Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 91 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
Dalle Marche: Sostegno regionale ai lavoratori dello spettacolo PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Maggio 2021 17:36

Dalle Marche: Sostegno regionale ai lavoratori dello spettacoloSinergia tra Cultura e Politiche del lavoro: messi a disposizione 970 mila euro. Nuove misure di sostegno regionale ai lavoratori dello spettacolo. Contributo di 700 euro che integra i sostegni nazionali. Latini: “Una risposta concreta alla richiesta di sostegno in favore delle categorie dei lavoratori e imprese dello spettacolo”. AguzziI: “Politiche attive per non disperdere patrimonio di professionalità”. A pochi giorni dalla riapertura dei luoghi della Cultura, la Regione Marche ha stabilito alcune misure di sostegno ai lavoratori e imprese dello Spettacolo

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 11 maggio PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Maggio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 11 maggio1252 - Il giorno 11 maggio si presentarono davanti al Tribunale del Presidato di San Lorenzo in Campo i testimoni, a richiesta del Sindaco del Comune di Montenovo e contro il Sindaco di Sitria. Bruno Sindaco di Montenovo intende provare che gli uomini di Barbara, per i quali è stata intentata la causa, si costituirono castellani del suo castello e si sottomisero spontaneamente alla giurisdizione di Montenovo con tutti i loro beni, con il consenso, la volontà e la presenza di Dom Ermanno Abate di Sitria, e che volontariamente gli stessi uomini vennero ad abitare a Montenovo con i loro beni. Tutto ciò avvenne anche con l'avallo del Priore di Santa Maria di Barbara. Ugualmente intende provare che il Comune di Montenovo li ebbe per

 
Accadde nel Mondo il 11 maggio PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Maggio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 11 maggioL'11 maggio è il 131º giorno del calendario gregoriano (il 132º negli anni bisestili). Mancano 234 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

330 – Bisanzio viene ribattezzata Costantinopoli durante un'apposita cerimonia

1395 – Costituzione del Ducato di Milano, Gian Galeazzo Visconti, già vicario imperiale e Dominus Generalis di Milano, ottiene il titolo di duca di Milano da Venceslao di Lussemburgo, imperatore del Sacro Romano Impero (1378-1400).

1745 – Guerra di successione austriaca: battaglia di Fontenoy – A Fontenoy, le forze

 
Santo del giorno 11 maggio Santi Anastasio, Teopista e figli, sposi e martiri PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Maggio 2021 00:00

Santo del giorno 11 maggio Santi Anastasio, Teopista e figli, sposi e martiriIn data odierna è commemorata una famiglia marchigiana, il cui culto è assai diffuso in zona. Sant’Anastasio era di Camerino, città in provincia di Macerata, e secondo gli Atti sulla sua vita era un corniculario, cioè ispettore di giustizia. Convertitosi di fronte alla serenità e sicurezza con cui il giovane San Venanzio, suo compaesano, affrontò il martirio, si fece battezzare dal sacerdote Porfirio con tutti i suoi familiari: la moglie Teopista ed i figli Aradio, Evodio (Ebodi), Callisto, Felice, Eufemia e Primitiva. Sull’esempio di Venanzio, anch’essi furono chiamati a scegliere se vedere salva la propria vita terrena o preferire quella del Cielo. Optando per la seconda scelta, il loro martirio si consumò nel 251 sulla via Lata, fuori dalla porta orientale di Camerino. Il Martirologio Romano li commemorava in passato l’11 maggio, mentre la diocesi di Camerino ancora oggi li ricorda il giorno seguente.

estratto da: http://www.santiebeati.it

 

da Centro Cultura Popolare

 
Dalle Marche: Valorizzazione dei borghi e centri storici PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Maggio 2021 17:51

Dalle Marche: Valorizzazione dei borghi e centri storiciInstallazioni artistiche di light design per la valorizzazione dei borghi e centri storici. Quattro per ora i progetti già ammessi ai contributi: Urbino, Recanati, Castelfidardo e Castignano per una somma complessiva di 150 mila euro. Si è da poco concluso l’iter di approvazione per assegnare ai Comuni i contributi per installazioni artistiche di light design per la valorizzazione dei borghi e centri storici. Un intervento che rientra nel  Programma  triennale della  Cultura  2021-2023  tra i “Progetti speciali multidisciplinari” e che prevede la proposta di un

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 10 maggio PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Maggio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 10 maggio1796 – Prima coalizione: Napoleone Bonaparte ottiene una vittoria decisiva contro le forze austriache al ponte di Lodi sul Fiume Adda. Gli austriaci perdono 2.000 uomini (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-nel-mondo/59957-accadde-nel-mondo-il-10-maggio).

1994 – Silvio Berlusconi forma il suo primo governo (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-nel-mondo/59957-accadde-nel-mondo-il-10-maggio).

2006 – Giorgio Napolitano viene eletto presidente della Repubblica Italiana, è il primo presidente già esponente del Partito Comunista

 
Accadde nel Mondo il 10 maggio PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Maggio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 10 maggioIl 10 maggio è il 130º giorno del calendario gregoriano (il 131º negli anni bisestili), mancano 235 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

946 – Consacrazione di Papa Agapito II

1166 – Incoronazione di re Guglielmo II di Sicilia nella Cattedrale di Palermo

1291 – I nobili scozzesi riconoscono l'autorità di re Edoardo I d'Inghilterra

1297 – Con la bolla pontificia "In excelso throno" vengono scomunicati i cardinali Giacomo e Pietro Colonna

–        Lo stesso giorno i due cardinali assieme a Jacopone da Todi e a due spirituali francescani

 
Santo del giorno 10 maggio Sant'Amalario Fortunato di Treviri vescovo PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Maggio 2021 00:00

Santo del giorno 10 maggio Sant'Amalario Fortunato di Treviri vescovoNato nei din­torni di Metz nel 775, fu scolaro di Alcuino ad Aquisgrana e a Tours. Non fu mai monaco, ma dopo l'800 fu eletto abate commendatario di Hornbach; nell'809-13 fu corepiscopo di Treviri, con giurisdizione anche fuori della città e nell'811, in­fatti, consacrò la prima chiesa di Amburgo. Nell'813 fu legato di Carlo Magno a Costantinopoli; al ritorno, si ritirò presso l’abbazia di Nonantola presso Modena, ma partecipò ai concilii di Aquisgrana (816) e di Parigi (825). Res­se la diocesi di Lione nell'835-38, in assenza dello arcivescovo Agobardo, e tentò d'introdurvi la sua riforma liturgica, per cui fu osteggiato aspramente dal diacono Floro e fu condannato dal concilio di Kiersy  nel settembre 838, sulla base d'una sua espressione « Triforme est corpus Christi », a cui fu data una interpretazione tendenziosa. Si ha notizia di suoi viaggi a Roma, sotto Leone III e Gregorio IV. Morì in fama di santità e di miracoli, a Metz, fra I'850 e l'853, il 29 aprile, e fu sepolto in Sant’Ar­nolfo accanto al suo protettore imperatore Ludovico il Pio. Amalario è da identificare con Fortunato arcivescovo di Treviri, e il nome Fortunatus è l'equivalente dello

 
Ostra Vetere: 9 maggio 1942 l’anniversario di morte dell’eroico aviatore Sestilio Segoni PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 19:06

Ostra Vetere: 9 maggio 1942 l’anniversario di morte dell’eroico aviatore Sestilio SegoniSestilio Segoni di Gisleno era nato a Ostra Vetere il 16 agosto 1914, e mentre era militare in Aviazione a Pantelleria, in attesa della promozione da sergente maggiore a maresciallo, morì durante un combattimento aereo il 9 maggio 1942. La famiglia abitava allora nella casa al Borgo Cavour poi di proprietà Francoletti a fianco a Bordi. La salma, giunta in paese, fece sosta alla chiesa del Santissimo Crocifisso. Poi si raccolse gente per l’accompagno alla chiesa di Santa Maria, come

 
Ostra Vetere: 9 maggio 1978 anniversario del martirio dell’onorevole Aldo Moro PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 17:49

Ostra Vetere: 9 maggio 1978 anniversario del martirio dell’onorevole Aldo MoroDal Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riceviamo la seguente comunicazione: “Il 9 maggio del 1978, in via Caetani, veniva rinvenuto il cadavere di Aldo Moro. Era stato rapito il 16 marzo 1978 e ucciso il 9 maggio dello stesso anno dalle Brigate Rosse. Fu forse il giorno più buio della "notte della Repubblica”, fragile davanti alle insidie del furore ideologico degli anni di piombo. Aldo Moro è stato un grandissimo italiano e uno statista illuminato: la sua eredità è ancora una fonte preziosa di insegnamento e di ispirazione. E' stato due volte Presidente del Consiglio dei ministri, e Segretario politico e presidente del consiglio nazionale della Democrazia Cristiana. Il barbaro assassinio di Aldo Moro resta una delle pagine più tragiche e oscure della storia repubblicana. Il ricordo del sacrificio di Moro unisce il Paese nella memoria di tutte le vittime del terrorismo

 
Dalle Marche: Proposta di legge per la promozione degli investimenti produttivi PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 17:37

Dalle Marche: Proposta di legge per la promozione degli investimenti produttiviPromozione degli investimenti produttivi, la Giunta regionale presenta una proposta di legge. Acquaroli: “Superiamo una visione assistenzialistica per recuperare competitività”. Carloni: “Creiamo il presupposto per parlare di futuro”. Rafforzare l’attrattività delle Marche, valorizzando, insieme al territorio, i suoi asset produttivi e tecnologici, i servizi a supporto degli investitori. È l’obiettivo della proposta di legge, a iniziativa della Giunta regionale, che verrà presentata all’Assemblea legislativa per

 
Agrigento: Beatificato il “giudice ragazzino” Rosario Livatino PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 17:36

Agrigento: Beatificato il “giudice ragazzino” Rosario LivatinoSpecchio delle contraddizioni stridenti di questa società malata: da una parte la nefasta prospettazione del "verminaio giudiziario" non solo a seguito del cosiddetto "scandalo Palamara", ma anche della tenebrosa vicenda del Consiglio Superiore della Magistra in mano alla loggia massonica segreta "Ungheria" che ormai da un paio d'anni ammorba la vita civile dell'Italia e, dall'altra, la beatificazione ad Agrigento del “giudice ragazzino” Rosario Livatino. Due immagini a contrasto. E mentre aborriamo la prima, dobbiamo apprezzare giustamente la seconda. E mentre il Presidente della Repubblica tenta di arginare il polverone su giustizia, politica, magistratura e affari che scuote ancora una volta l’Italia, è giunto oggi il gran giorno del “giudice ragazzino” proclamato ufficialmente "beato" a mostrare un diverso modo di pensare e agire per il bene del Paese. Il giudice Rosario Livatino, 38 anni, venne ucciso dalla mafia nel 1990, primo giudice cui va ora il riconoscimento morale tanto alto per aver pagato con la vita una condotta rigorosa, cui

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 9 maggio PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 9 maggio2014 - Muore a Palestrina (RM) padre Giacomo Bini, figlio di Amalio e Teresa Tanfani nato a Ostra Vetere il 23 agosto 1938 e che venne eletto Ministro Generale dell’Ordine nel sessennio 1997-2003, successore di San Francesco d’Assisi. (http://www.ccpo.it/gazzetta-dj/comunicati/21583-ostra-vetere-e-morto-padre-giacomo-bini-di-ostra-vetere-che-fu-generale-dellordine-dei-frati-minori).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie,

 
Accadde nel Mondo il 9 maggio PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 9 maggioIl 9 maggio è il 129º giorno del calendario gregoriano (il 130º negli anni bisestili). Mancano 236 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

328 - Atanasio viene eletto vescovo di Alessandria d'Egitto

1087 - Traslazione delle reliquie di Nicola di Mira a Bari

1092 - Viene consacrata la Cattedrale di Lincoln

1429 - Giovanna d'Arco sconfigge le truppe inglesi che stavano assediando Orléans

1502 - Cristoforo Colombo lascia la Spagna per il suo quarto e ultimo viaggio nel Nuovo Mondo

1671 - Thomas Blood, travestito da

 
Santo del giorno 9 maggio San Geronzio di Cervia vescovo PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Maggio 2021 00:00

Santo del giorno 9 maggio San Geronzio di Cervia vescovoA Cagli nelle Marche sulla via Flaminia, si tramanda il transito di san Geronzio, vescovo di Cervia, che in questo luogo venne crudelmente ucciso mentre era di ritorno dal Sinodo “palmare” indetto da papa Simmaco e celebrato a Roma nel 501 d.C.  Per questo San Geronzio è onorato come patrono di Cagli. Si tratta del ritorno di uno dei partecipanti al celebre Sinodo Romano di papa Simmaco e al quale partecipò anche il vescovo di Ostra Antica, Martiniano. E’ questo un riferimento importante, poiché la sottoscrizione dei verbali di quel Sinodo costituisce l’unico riferimento certo dell’esistenza della antica Diocesi di Ostra. Avendo entrambi i vescovi partecipato al medesimo Sinodo, è molto probabile che abbiano intrapreso la strada del ritorno da Roma insieme e che si siano poi

 
Ostra Vetere: Per chi suona la campana? PDF Stampa E-mail
Sabato 08 Maggio 2021 23:41

Ostra Vetere: Per chi suona la campana?Lancia segnali, il nemico sotterraneo. Pare che si diverta e ogni tanto suona la campana per far sentire che c'è, si, è proprio sotto di noi. E' il terremoto che quasi quotidianamente agita i suoi segnali cupi e tenebrosi. Ma chi deve sentire, ohimè, non sente. Manco con le cannonate. Ahoò, volete fare qualcosa o no? Anche oggi l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ci informa. Non per niente una branca delle sue

 
Dalle Marche: Carboni, unico marchigiano al Giro d’Italia, riceve i saluti dell'assessore regionale Baldelli PDF Stampa E-mail
Sabato 08 Maggio 2021 16:56

Dalle Marche: Carboni, unico marchigiano al Giro d’Italia, riceve i saluti dell'assessore regionale BaldelliCarboni, unico marchigiano al Giro d’Italia, riceve i saluti dell'assessore regionale Baldelli: “In bocca al lupo al portabandiera di una regione tutta da scoprire e da modernizzare attraverso infrastrutture intermodali e interconnesse”. “Ultimo allenamento nelle Marche prima di partire per il Giro d'Italia. Sono l'unico marchigiano che prenderà parte a questa competizione e sono davvero felice di aver ricevuto i saluti dell'assessore regionale Baldelli che conosco da tempo e apprezzo per il suo impegno per il nostro territorio”. Parole di Giovanni Carboni, l’atleta fanese del team italiano Bardiani CSF Faizanè, già contraddistintosi al Giro del 2019 per aver indossato, per 4 giorni, la "Maglia Bianca" di

 
Dal Mondo: Non bastava il coronavirus, adesso ci spediscono anche i razzi PDF Stampa E-mail
Sabato 08 Maggio 2021 16:44

Dal Mondo: Non bastava il coronavirus, adesso ci spediscono anche i razziIl Dipartimento della Protezione Civile, su informativa dell’Agenzia Spaziale Italiana, ha annunciato il rientro incontrollato in atmosfera del secondo stadio del vettore cinese PRC CZ5B all’interno della fascia di dispersione che comprende anche numerose regioni dell'Italia. La Protezione Civile «consiglia di stare lontani dalle finestre e porte vetrate», pur segnalando come poco probabile che i frammenti possano causare il crollo di edifici. «I frammenti impattando sui tetti degli edifici potrebbero

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 8 maggio PDF Stampa E-mail
Sabato 08 Maggio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 8 maggio1948 – Entra in carica la I legislatura della Repubblica Italiana, la prima e più duratura dell’epoca repubblicana (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-nel-mondo/59927-accadde-nel-mondo-il-8-maggio).

1972 – In Italia ha luogo la seconda e ultima giornata delle elezioni politiche di quell’anno, le prime anticipate della storia della Repubblica (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-nel-mondo/59927-accadde-nel-mondo-il-8-maggio).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente

 
Accadde nel Mondo il 8 maggio PDF Stampa E-mail
Sabato 08 Maggio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 8 maggioL'8 maggio è il 128º giorno del calendario gregoriano (il 129º negli anni bisestili). Mancano 237 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

453 a.C. - Periodo delle primavere e degli autunni: la casa di Zhao (趙) sconfigge la casa di Zhi (智), mettendo fine alla battaglia di Jinyang

44 a.C. - A seguito dell'adozione testamentaria da parte di Giulio Cesare, Gaio Ottavio (il futuro imperatore Augusto) cambia il proprio nome in Gaius Iulius C. f. Caesar, forse con l'aggiunta del cognomen Octavianus

413 - L'imperatore Onorio firma un editto che ferma la riscossione delle tasse nelle province

 
Santo del giorno 8 maggio Beato Angelo da Massaccio (Cupramontana) PDF Stampa E-mail
Sabato 08 Maggio 2021 00:00

Santo del giorno 8 maggio Beato Angelo da Massaccio (Cupramontana)Nato nella cittadina marchigiana di Cupramontana, l'antica Massaccio (Ancona), nella seconda metà del secolo XIV, fu priore del vicino monastero camaldolese di Santa Maria della Serra. Del suo martirio abbiamo una testimonianza in uno scritto di san Giacomo della Marca, composto contro la setta eretica dei berlotani (una specie dei fraticelli): «Ecco la carità della vostra chiesa. Queste sono le opere della vostra pietate. Christo in cruce con li suoi Santi chiama: Perdona, perdona; e voi con li Giudei chiamate: Mora, mora; uccide, uccide. Siccome facesti del beato Angelo de l'ordine dei Camaldoli, lo quale perseguitava la vostra maledetta setta, la cui morte come digno sacrifizio offerto a Dio per diffensione della immacolata fede di Christo, lo ha giustamente acceptato e demonstrato con evidenti segni di molti miracoli essere a Dio sommamente grato» (G. B. Mittarelli-A. Costadoni, Annales Camaldulenses. VII, Venezia 1762, p. 258). Angelo fu ucciso a colpi di scure da alcuni berlotani che di domenica tagliavano legna in un bosco nei pressi del monastero; il beato li aveva rimproverati di non rispettare il giorno festivo ed essi risposero avventandoglisi contro coi loro strumenti di lavoro. Sembra probabile che ciò sia avvenuto nel 1458. Il culto di Angelo si affermò ben presto. Già in documenti del 1492 e del 1494 la chiesa di Santa Maria della Serra, dove sotto l'altare maggiore riposa il corpo del santo martire, è chiamata «chiesa di Sant'Angelo». Nel corso del Cinquecento e del Seicento il culto si sviluppò sempre più: nel 1616 il comune di Cupramontana concorreva alle spese per la costruzione di una nuova urna e dichiarava il beato patrono della città. Gregorio

 
Dalle Marche: Guido Castelli designato membro del Comitato Europeo delle Regioni PDF Stampa E-mail
Venerdì 07 Maggio 2021 17:14

Dalle Marche: Guido Castelli designato membro del Comitato Europeo delle RegioniLa Conferenza delle Regioni conferma alle Marche il Coordinamento della Commissione Sviluppo Economico, guidata da Mirco Carloni. Ruolo strategico anche per Guido Castelli, designato membro del Comitato Europeo delle Regioni. Nella riunione di ieri la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, oltre ad istituire il nuovo Ufficio di Presidenza, ha aggiornato le funzioni di Coordinatore e Coordinatore vicario delle proprie Commissioni. Le Marche, già in questo ruolo nel precedente organigramma,  sono state riconfermate al coordinamento della Commissione sviluppo economico e rappresentate quindi dall’assessore regionale alle Attività produttive, Mirco Carloni. Un ruolo importante e di grande responsabilità

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 7 maggio PDF Stampa E-mail
Venerdì 07 Maggio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 7 maggio1984 - Si verifica la prima delle due scosse principali del terremoto dell'Italia centro-meridionale (la seconda avverrà quattro giorni dopo), con danni e vittime in Abruzzo, Lazio e Molise (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-nel-mondo/59912-accadde-nel-mondo-il-7-maggio).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina

 
Accadde nel Mondo il 7 maggio PDF Stampa E-mail
Venerdì 07 Maggio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 7 maggioIl 7 maggio è il 127º giorno del calendario gregoriano (il 128º negli anni bisestili). Mancano 238 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

351 - Il cesare Costanzo Gallo raggiunge la sua nuova capitale, Antiochia: nel cielo della città compare una croce

558 - A Costantinopoli crolla la cupola dell'Hagia Sophia e Giustiniano I ne ordina l'immediata ricostruzione

1274 - In Francia si apre il Secondo Concilio di Lione per regolamentare l'elezione del Papa

1348 - Apre l'Università Carolina di Praga, la più antica dell'Europa centrale

 
Santo del giorno 7 maggio Santa Flavia Domitilla martire PDF Stampa E-mail
Venerdì 07 Maggio 2021 00:00

Santo del giorno 7 maggio Santa Flavia Domitilla martireEusebio di Cesarea, nella Storia Ecclesiastica (III, 18, 4) scrive: «Tramandano che nell'anno quindicesimo di Domiziano, Flavia Domitilla, nipote, per parte della sorella, di Flavio Clemente, che fu allora uno dei consoli di Roma (95 d.C), insieme con numerose altre persone fu deportata nell'isola di Ponza per avere confessato Cristo». A sua volta, Dione Cassio, nella Historia romana (LXVII, 13-14), afferma che l'imperatore Domiziano «tolse la vita, con molti altri, anche a Flavio Clemente, benché fosse suo cugino e avesse in moglie Flavia Domitilla, ella pure sua consanguinea. Tutti e due furono accusati di ateismo, e di ciò anche altri, sviatisi dietro le costumanze dei Giudei, ebbero condanna, chi di morte, chi di confisca. Domitilla fu soltanto relegata nell'isola di Pandataria». Dai citati passi dei due storici, dunque, risulta che, sul finire del I secolo, due matrone, aventi l'una e l'altra il nome di Domitilla e imparentate l'una e l'altra con la famiglia imperiale dei Flavi, furono condannate per la loro adesione alla fede cristiana. Dione Cassio, per l'esattezza, parla nei confronti della Domitilla relegata a Pandataria (oggi Ventotene), non di Cristianesimo, bensì di

 
Dalle Marche: Comunicato FAI Marche con dichiarazione dell’assessore regionale alla Cultura Giorgia Latini PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Maggio 2021 17:28

Dalle Marche: Comunicato FAI Marche con dichiarazione dell’assessore regionale alla Cultura Giorgia Latini29ª EDIZIONE GIORNATE FAI DI PRIMAVERA Evento nazionale di partecipazione attiva e di raccolta pubblica di fondi Sabato 15 e domenica 16 maggio 2021. Nelle Marche 61 aperture, 55 beni, 19 località nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria. Prenotazione obbligatoria su www.giornatefai.it entro la mezzanotte del giorno precedente la visita, fino a esaurimento

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 489

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.