BCC_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 125 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
Ostra Vetere: Mensilario del clamoroso risultato delle elezioni comunali. Mai più “passione” dal 17 maggio 2023 PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Agosto 2023 18:40

Ostra Vetere: Mensilario del clamoroso risultato delle elezioni comunali. Mai più “passione” dal 17 maggio 2023Poteva esserci un segnale più netto e incontestabile di quello uscito dalle urne del 15-16 maggio 2023? No di certo. Il popolo montenovese, non più “soverano” bensì autenticamente “sovrano”, si è espresso chiarissimamente e sonoramente con il voto: basta con le discriminazioni, basta con i soprusi, basta con i dispetti e basta con i danni che ci hanno fatto subire per lunghi decenni. Quando è troppo è troppo e indietro non si torna. Finalmente. Il voto di queste elezioni è un patrimonio ineguagliabile di chiarezza pubblica. Auguriamo al nostro amato paese di non cadere mai più in altre avventure nazional-socialiste, siano esse di destra che di sinistra, che hanno purtroppo funestato il secolo passato fino allo

 
Ostra Vetere: Mensilario dell’inchiesta Manipulite e della fine della Prima Repubblica il 17 febbraio 1992 PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Agosto 2023 18:34

Ostra Vetere: Mensilario dell’inchiesta Manipulite e della fine della Prima Repubblica il 17 febbraio 1992Lunedì 17 febbraio 1992 il Pubblico Ministero Antonio Di Pietro chiese e ottenne dal Giudice per le Indagini Preliminari l’ordine di cattura dell'ingegnere Mario Chiesa, presidente del Pio Albergo Trivulzio e membro di primo piano del Partito Socialista Italiano milanese. Chiesa era stato colto in Flagranza di reato mentre intascava una tangente da un imprenditore di Monza che, stanco di pagare, lo aveva denunciato ai Carabinieri. L’imprenditore,

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 17 agosto PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Agosto 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 17 agosto1890 - Con la legge 17 agosto 1890 n. 6872 lo Stato mirò a trasformare le Confraternite religiose in Congregazione di Carità, privando anche le Confraternite di Montenovo del loro patrimonio immobile e redditizio che andava devoluto a scopi di pubblica beneficenza e concentrato nella Congregazione di Carità: restavano loro i beni non redditizi, come chiese, oratori, cappelle e simili. (Alberto Fiorani, La storia e i caratteri della devozione lauretana delle confraternite, testo 041, 1995, p. 82).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente

 
Accadde nel Mondo il 17 agosto PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Agosto 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 17 agostoIl 17 agosto è il 229º giorno del Calendario Gregoriano (il 230º negli anni bisestili). Mancano 136 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1126 - Catania: Le spoglie di sant'Agata vengono ricondotte in patria da Costantinopoli dove erano state portate 86 anni prima

1717 - Belgrado: Le truppe austriache guidate da Eugenio di Savoia sconfiggono le truppe turche durante la guerra austro-turca .

1807 - La Clermont, prima nave a vapore americana di Robert Fulton, salpa da New York per Albany sul fiume Hudson, inaugurando il primo servizio commerciale di navi a vapore del

 
Santo del giorno 17 agosto San Carlomanno monaco PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Agosto 2023 00:00

Santo del giorno 17 agosto San Carlomanno monacoSan Carlomanno monaco era il figlio maggiore del Maestro di palazzo di Neustria ed Austrasia, Carlo Martello, e di Rotrude de Tréves (695-724). Nel 741, alla morte del padre ereditò l'Austrasia, la Svevia e la Turingia, che governò come maggiordomo (maestro di palazzo), senza assumere il titolo di re. Fu costantemente in lotta contro il ducato d'Aquitania, gli Alemanni, i Bavari e i Sassoni, che riuscì sempre a sconfiggere. Fu promotore, sotto l'influsso di San Bonifacio, che era sotto la sua protezione, tra il 742 ed il 744 di una politica di moralizzazione dei costumi dei chierici e di rispetto per i beni della Chiesa e delle sedi vescovili da parte dei laici. Dopo tante battaglie, nel 747, rinunciò al potere e si fece religioso; si incontrò con Papa Zaccaria, affinché sollecitasse il suo passaggio allo stato clericale e si ritirò nell'abbazia di Montecassino, lasciando in mano al fratello Pipino il Breve, tutti i suoi titoli e i suoi possedimenti. Nel 751 cercò di intervenire, per impedire l'incoronazione del fratello a re dei

 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Agosto 2023 23:16

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Alle ore 6:32 di oggi registrata una scossa di magnitudo 3.4 a Cingoli (MC) con ipocentro 25 km di profondità. Tra terremoti vicini e lontani non si può che nutrire preoccupazioni. Gli unici che non si preoccupano sono gli amministratori comunali, nonostante i danni registrati negli anni recenti

 
Ostra Vetere: Anniversario del conferimento di riconoscenza all'emigrato Tarugo Franco Segoni il 5 agosto 2005 PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Agosto 2023 19:06

Ostra Vetere: Anniversario del conferimento di riconoscenza all'emigrato Tarugo Franco Segoni il 5 agosto 2005Franco Segoni detto Tarugo aveva continuato a frequentare le tante associazioni locali e per questo, tramontato il “ventennio sfascista”, la nuova amministrazione comunale lo riconobbe per quello che era stato: un emigrante di successo che aveva dovuto abbandonare la madrepatria in anni di miseria alla ricerca di un riscatto economico e sociale e che aveva lavorato sodo per sé, per la famiglia e per il suo paese. Per questo gli venne consegnata una prima onorificenza: “COMUNE DI OSTRA VETERE “Giornata Nazionale del Sacrificio del Lavoro Italiano nel Mondo” Al Concittadino Signor Franco Segoni per aver onorato il nome di Ostra Vetere in tanti anni di impegno lavorativo profuso all’estero, con i sensi della più viva gratitudine e sincera riconoscenza da parte dell’Amministrazione Comunale. Il Sindaco Massimo Bello Dalla Residenza Municipale, 8 agosto 2005”. Ed è stata per lui una prima soddisfazione. (al testo 66 Alberto Fiorani: Il montenovese Franco Segoni detto Tarugo - ccp

 
Ostra Vetere: Mensilario della nascita di padre Rolando Maffoli o.f.m. il 5 gennaio 1931 PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Agosto 2023 19:02

Ostra Vetere: Mensilario della nascita di padre Rolando Maffoli o.f.m. il 5 gennaio 1931Padre Rolando Maffoli o.f.m. nacque a Serra Sant’Abbondio (PU), alle falde del Monte Catria, il 5 gennaio 1931. E’ entrato giovanissimo nell’Ordine dei frati minori di San Francesco, presso cui ha prestato la professione religiosa il 17 settembre 1956, per essere poi ordinato sacerdote il 10 novembre 1957. Poco tempo dopo è giunto a Ostra Vetere nel convento di Santa Croce, dove ha prestato la sua opera per oltre sessanta anni di ministero sacerdotale, più volte con la responsabilità di guardiano del convento, guadagnandosi la stima di tutti. Per questo è stato insignito della cittadinanza onoraria e gli è stato assegnato il “Premio San Giovannino” nell’anno giubilare 2000. E’ stato per lunghi anni custode e poi direttore della biblioteca comunale “Giuseppe Tanfani”, prodigandosi in attività di sostegno scolastico a favore di tanti ragazzi del paese, cui impartiva gratuitamente lezioni di latino. Sue sono alcune pubblicazioni edite dal Centro di Cultura Popolare: 7 - Alberto Fiorani, p. Rolando Maffoli

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 5 agosto PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Agosto 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 5 agosto1840 - La Fiera di Senigallia è insopportabile sotto ogni aspetto, non potendo acquistare i compratori neppure una libbra di roba, nè pacchi di fazzoletti, per cui nascono forti litigi, facendo a schioppettate e bastonate a mortorio con i soldati detti “presentini” perché “presenti” in Fiera, per cui ne sono morti molti. Il gran rigore di quest'anno, non si è mai più verificato, tutto a causa di ruberie. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/miscelanea-veritas/268-oggi-5-agosto-accadde-pillole-di-storia-montenovese).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente

 
Accadde nel Mondo il 5 agosto PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Agosto 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 5 agostoIl 5 agosto è il 217º giorno del Calendario Gregoriano (il 218º negli anni bisestili). Mancano 148 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

352 – Miracolosa nevicata a Roma sul colle Esquilino

642 – Battaglia di Maserfeld – Penda di Mercia sconfigge e uccide Oswald di Bernicia

1100 – Enrico I viene incoronato re d'Inghilterra nell'Abbazia di Westminster

1284 – La flotta genovese, al comando dei diarchi Oberto Doria ed Oberto Spinola, aiutata dai legni di Benedetto Zaccaria, annienta la flotta Pisana comandata dal Veneziano Alberto

 
Santo del giorno 5 agosto Dedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Agosto 2023 00:00

Santo del giorno 5 agosto Dedicazione della basilica di Santa Maria MaggioreDedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore. Monumenti di pietà mariana, a Roma, sono quelle stupende chiese, erette in gran parte sul medesimo luogo dove sorgeva qualche tempio pagano. Bastano pochi nomi, tra i cento titoli dedicati alla Vergine, per avere le dimensioni di questo mistico omaggio alla Madre di Dio: Santa Maria Antiqua, ricavata dall'Atrium Minervae nel Foro romano; Santa Maria dell'Aracoeli, sulla cima più alta del Campidoglio; Santa Maria dei Martiri, il Pantheon; Santa Maria degli Angeli, ricavata da Michelangelo dal "tepidarium" delle Terme di Diocleziano; Santa Maria sopra Minerva, costruita sopra le fondamenta del tempio di Minerva Calcidica; e, più grande di tutte, come dice lo stesso nome,

 
Anniversario della Liberazione Ostra Vetere con l’ingresso dei bersaglieri il 4 agosto 1944 PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Agosto 2023 18:49

Ostra Vetere: Anniversario della Liberazione Ostra Vetere con l’ingresso dei bersaglieri il 4 agosto 1944Verso la fine della seconda guerra mondiale 1939-1945 anche le nostre contrade vennero investite dal turbine militare sotto l’invasione dell’esercito tedesco, in ritirata a motivo della avanzata delle truppe del Corpo di Liberazione Italiano che lentamente risaliva la penisola. Fra le truppe alleate figurava anche un contingente di bersaglieri, in cui era inserito anche il nostro concittadino sottotenente Nazzareno Pancotti. Grazie a lui l’intenso bombardamento che era stato deciso dal Comando Alleato, allo scopo di scacciare le truppe del regime nazional-socialista tedesco di Hitler affiancate dalle truppe volontarie della Repubblica Sociale Italiana del dittatore nazional-socialista Mussolini, il paese di Ostra Vetere venne risparmiato e, in vista della successiva imminente liberazione del paese, il sottotenente Nazzareno Pancotti, travestito con abiti civili da contadino, nottetempo riuscì ad

 
Ostra Vetere: Mensilario della nascita dell’onorevole Agostino Peverini il 4 aprile 1882 PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Agosto 2023 18:44

Ostra Vetere: Mensilario della nascita dell’onorevole Agostino Peverini il 4 aprile 1882Il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riafferma il suo carattere di erede e successore della sezione locale della DC prima, del PPI poi e infine della sua stessa presenza associativa locale. Una presenza che complessivamente si richiama alla quasi millenaria tradizione della libertà municipale montenovese, strenuamente difesa fin dal Medioevo nell’età dei Comuni e illustrata della pergamena medievale a lato, e particolarmente dello scudo crociato, simbolo di quelle lotte secolari che difendevano strenuamente i principi di Libertà, Autonomia e Giustizia, che sono gli stessi nostri di “montenovonostro”. E nella data odierna commemora l’anniversario della nascita del più importante personaggio politico monte novese del Novecento: il nostro compaesano Onorevole Agostino Peverini, riproducendo la pergamena che venne conferita ai suoi familiari nel 1979: “L’Amministrazione Comunale e la Cittadinanza di Ostra Vetere ai Familiari dell’On. Agostino

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 4 agosto PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Agosto 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 4 agosto1824 – Si moltiplicano i malori per gl'insopportabili caldi di stagione, e specialmente influenze per i ragazzi, che soffrono di febbri maligne. Circa le ore 18 morì l'ereditario Polinice, unico figlio maschio della famiglia del nobile Giuseppe Ricci. Il dispiacere sofferto dai suoi genitori fu indescrivibile: aveva appena 35 mesi di età. Restano però ereditiere tre femmine, ma resta delusa la speranza di avere altri maschi per ragioni di impossibilità dei genitori. In Senigallia è stata sorteggiata oggi la terza Tombola di scudi 400 per il primo numero estratto, di scudi 300 per il secondo e scudi 100 il terzo. Ma nessuno di Montenovo ha mai vinto. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/miscelanea-veritas/262-oggi-4-agosto-accadde-

 
Accadde nel Mondo il 4 agosto PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Agosto 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 4 agostoIl 4 agosto è il 216º giorno del Calendario Gregoriano (il 217º negli anni bisestili). Mancano 149 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

367 – Graziano, figlio dell'imperatore romano Valentiniano I, viene nominato dal padre co-augusto e associato al trono all'età di otto anni.

1258 – Pace di Sant'Ambrogio: trattato di pace che fece definitivamente tramontare il rischio della guerra civile tra popolo (Commune populi) e nobili (Commune militum), all'interno del Comune di Milano

1578 – Battaglia di Al Kasr al Kebir – I marocchini sconfiggono i portoghesi. Re

 
Santo del giorno 4 agosto San Rainerio (Raniero) di Cagli vescovo PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Agosto 2023 00:00

Santo del giorno 4 agosto San Rainerio (Raniero) di Cagli vescovoSan Rainerio (Raniero) di Cagli nacque circa il 1110 e fu monaco camaldolese di Fonte Avellana, luogo del fervore religioso introdotto da San Pier Damiani priore del monastero dal 1043 al 1057. Qui Rainerio condusse una vita eremitica dedicata alla preghiera, alla contemplazione e alla penitenza, ma anche allo studio; in questo periodo divenne grande e stimato amico del più anziano Sant'Ubaldo, vescovo di Gubbio dal 1129, di cui fornì importanti notizie per la stesura della sua biografia Vita b. Ubaldi. Rainerio fu chiamato nel 1156 a ricoprire la cattedra episcopale della Diocesi di Cagli dove esercitò il ministero pastorale per quasi 20 anni. Nel 1160, avvenne la morte del vescovo di Gubbio Ubaldo e Rainerio ne celebrò il solenne pontificale funebre. Da qui nascerebbe la tradizione orale che a presiedere le esequie dei vescovi di Gubbio siano i presuli di Cagli. Intanto a Cagli, a partire del 1170, le lotte tra Guelfi e Ghibellini erano molto aspre: la città, ghibellina, era fedele all'Imperatore e si trovò in forte contrasto con il vescovo Rainerio. Allo stesso tempo a Spalato era mancato da poco l'arcivescovo Gerardo da

 
Ostra Vetere: Mensilario dell’alluvione di Pongelli il 3 maggio 2014 PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2023 18:53

Ostra Vetere: Mensilario dell’alluvione di Pongelli il 3 maggio 2014Il 3 maggio 2014, dopo ore di intensa pioggia notturna, all’apparire del giorno così si presentava la frazione di Pongelli di Ostra Vetere, sommersa dall’acqua maleodorante e forse inquinata tracimata dal Fosso del Vallone San Giovanni. Tutta la zona artigianale e quella industriale erano state coperte dalla superficie liquida e fangosa ed era irriconoscibile la stessa strada provinciale, finita sott’acqua. I danni sono

 
Ostra Vetere: Anniversario della ricognizione del sottotenente Nazzareno Pancotti il 3 agosto 1944 PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2023 18:46

Ostra Vetere: Anniversario della ricognizione del sottotenente Nazzareno Pancotti il 3 agosto 1944Verso la fine della seconda guerra mondiale 1939-1945 anche le nostre contrade vennero investite dal turbine militare sotto l’invasione dell’esercito tedesco, in ritirata a motivo della avanzata delle truppe del Corpo di Liberazione Italiano che lentamente risaliva la penisola. Fra le truppe alleate figurava anche un contingente di bersaglieri, in cui era inserito anche il nostro concittadino sottotenente Nazzareno Pancotti. Grazie a lui l’intenso bombardamento che era stato deciso dal Comando Alleato, allo scopo di

 
Ostra Vetere: Anniversario delle oche del Campidoglio che salvano Roma dai Galli di Brenno il 3 agosto 390 a.C. PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2023 18:41

Ostra Vetere: Anniversario delle oche del Campidoglio che salvano Roma dai Galli di Brenno il 3 agosto 390 a.C. Dopo la sconfitta del 18 luglio 390 avanti Cristo dell'esercito romano nella piana della Marcigliana in corrispondenza dell’affluente Allia del fiume Tevere, così grave che la data del 18 luglio (il Dies Alliensis) fu da allora considerata come giorno nefasto (Nefas) nel calendario romano e che, collegata a questa ricorrenza, vennero poi istituiti i cosiddetti Lucaria (19 e il 21 luglio) che celebravano le divinità dei boschi che avevano offerto rifugio agli scampati della battaglia, presi dal panico i soldati romani si  rifugiarono a Caere e Veio; chi restò a Roma organizzò le difese sul Campidoglio. Quando i Galli occuparono la città trovarono solo i Senatori nella Curia. Uccisi i senatori, iniziarono a saccheggiare la città del tutto indifesa. Durante il sacco si inserisce la leggenda delle oche del Campidoglio. Dalla città bassa i Galli si diressero nottetempo verso la rocca del Campidoglio, dove si trovava l'ultima resistenza romana a difesa dei templi e dell'oro della città. L'intenzione era quella di sorprendere i difensori attraverso un passaggio segreto. Il piano fallì

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 3 agosto PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 3 agosto390 a.C. - Quando i Galli Senoni occuparono la città di Roma, trovarono solo i Senatori nella Curia. Uccisi i senatori, iniziarono a saccheggiare la città indifesa. Dalla città bassa i Galli si diressero nottetempo verso la rocca del Campidoglio, dove si trovava l'ultima resistenza romana a difesa dei templi e dell'oro della città. L'intenzione era quella di sorprendere i difensori attraverso un passaggio segreto nella notte fra il 2 e il 3 agosto. Il piano fallì perché le oche del Campidoglio, sacre a Giunone, allarmate dai movimenti degli assedianti, presero improvvisamente a starnazzare svegliando gli assediati in tempo sufficiente per respingere l'assalto dei Galli. A seguito di questo episodio sul Campidoglio venne edificato il tempio di

 
Accadde nel Mondo il 3 agosto PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 3 agostoIl 3 agosto è il 215º giorno del Calendario Gregoriano (il 216º negli anni bisestili). Mancano 150 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

415 – Vicino a Gerusalemme vengono ritrovate le reliquie di santo Stefano, il primo martire cristiano

1158 – Viene fondata la città di Lodi

1492 – Mezz'ora prima dell'alba, Cristoforo Colombo salpa da Palos

1523 – Viene stipulata un'alleanza tra il papa Adriano VI e l'imperatore Carlo V

1678 – Robert LaSalle costruisce la sua prima nave in America, la Griffon

 
Santo del giorno 3 agosto Sant'Aspreno di Napoli vescovo PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2023 00:00

Santo del giorno 3 agosto Sant'Aspreno di Napoli vescovoPrimo vescovo di Napoli, visse tra la fine del I secolo e gli inizi del II, epoca a cui anche recenti studi fanno risalire gli inizi della Chiesa partenopea. A conferma di ciò, si sa che il nome Aspreno era molto diffuso nel periodo della repubblica e nei primi tempi dell’Impero romano, poi cadde in disuso. Vari antichi documenti compreso il famoso Calendario Marmoreo di Napoli, ne attestano la sua esistenza al tempo degli imperatori Traiano ed Adriano e fissano in ventitré anni la durata del suo episcopato. Della sua vita non si sa niente di certo, ma un’antichissima leggenda, ripresa poi da testi successivi con rimaneggiamenti, narra che san Pietro, dopo aver fondata la Chiesa d’Antiochia, dirigendosi verso Roma con alcuni discepoli, passò per Napoli, qui incontrò una vecchietta ammalata (identificata poi con s. Candida la Vecchia) che guarì con un esorcismo contro la malattia mentre i discepoli antiocheni rispondevano con un Amen! Candida guarita, gli raccomandò un suo amico di nome Aspreno da

 
Ostra Vetere: Italia sotto attacco hacker, dai trasporti alle banche, ai media PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Agosto 2023 19:04

Ostra Vetere: Italia sotto attacco hacker, dai trasporti alle banche, ai mediaFacendo seguito a "continui massivi attacchi informatici che stanno interessando non solo gli Istituti di Credito", il Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche del Servizio Polizia Postale di Roma e i Centri operativi per la sicurezza cibernetica sul territorio "stanno intervenendo a supporto dei tecnici della società interessate per il ripristino dei sistemi informatici essenziali e processando i dati utili alla ricostruzione degli eventi critici". Dopo le aziende del trasporto

 
Ostra Vetere: Mensilario della rivendicazione della statua originale di Traiano il 2 dicembre 2022 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Agosto 2023 18:55

Ostra Vetere: Mensilario della rivendicazione della statua originale di Traiano il 2 dicembre 2022Il 2 dicembre 2022, con il nostro articolo intitolato “Ostra Vetere: Quanti danni fecero i Nicola Brunetti con la statua di Traiano”, dopo aver fatto la storia del ritrovamento alle Muracce della splendida statua dell’imperatore Traiano descrivendo le peripezie che la legavano a più compaesani tutti chiamati Nicola Brunetti, che tanto si erano dati da fare per farla finire ingloriosamente all’estero presso il Musèe d’Art e d’Histoire di Ginevra in Svizzera, avevamo anche iniziato a informare che la storia sta cambiando e i Paesi originari delle opere d’arte trafugate incominciano a pretenderle indietro, come l'Egitto che rivuole la Stele di Rosetta, il prezioso reperto archeologico che consentì all’archeologo Champollion di decifrare la lingua dei geroglifici degli antichi faraoni  (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/68534-ostra-vetere-quanti-danni-fecero-i-nicola-brunetti-con-la-statua-di-traiano). E da lì la storia si ripete pedissequamente, tanto che il giorno dopo, il 5 dicembre 2022 avevamo dato notizia che la Grecia rivuole i suoi marmi del Partenone di Atene (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/68579-ostra-vetere-non-solo-legitto-rivuole-la-stele-di-rosetta-adesso-anche-la-grecia-rivuole-i-marmi-del-partenone) e il giorno successivo ancora, il 6

 
Ostra Vetere: Anniversario della nascita del commendatore Giambattista Paoloni il 2 agosto 1915 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Agosto 2023 18:44

Ostra Vetere: Anniversario della nascita del commendatore Giambattista Paoloni il 2 agosto 1915Ricorre oggi l’anniversario della nascita, oltre un secolo fa nel 1915, del Commendatore Giambattista Paoloni (nella foto con la camicia a scacchi da operaio, lui che era il comproprietario, mentre accompagna il Prefetto di Ancona in visita alla sua fabbrica di macchine agricole OMA negli anni Sessanta, all'epoca del grande sviluppo economico del paese). Il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere lo ricorda a quanti lo conobbero integerrimo e inflessibile protagonista della storia istituzionale, politica, civile, economica, sociale e culturale del paese che ha servito con scrupolo e dedizione. La ricorda con le stesse parole della motivazione con la quale nel 2001 gli venne assegnato il “Premio San Giovannino” di quell’anno: “per l'ultracinquantennale attività di animatore della comunità

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 2 agosto PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Agosto 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 3 agosto

216 a.C. – Il condottiero cartaginese Annibale, che aveva invaso l’Italia, non abbandonò del tutto la nostra zona e mantenne forti guarnigioni nelle città marittime di Ancona, Senigallia e Rimini con il compito di proteggere le comunicazioni con Cartagine. Roma, per tagliare ad Annibale le vie di comunicazione con la sua madrepatria mandò Aulo Postumio con 10.000 uomini a rioccupare il nostro territorio ma le sue truppe il 2 agosto 216 avanti Cristo vennero sbaragliate a Canne dai Cartaginesi. Con i Romani combatterono molti piceni guidati dal valoroso Prefetto Curione che morì sul campo. Nel combattimento perdette la vita anche Labieno che comandava gli uomini di Cingoli. Si ripeteva così anche in questa occasione la

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 601

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.