Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 230 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
Dalle Marche: Portale tartufo PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Ottobre 2021 17:47

Dalle Marche: Portale tartufoPresentato, a Roma, il portale unico sul tartufo delle Marche. Carloni: “Valore aggiunto dell’entroterra”. Centinaio: “Agroalimentare volano del turismo”. Magalli: “Ho conosciuto il tartufo grazie ad Acqualagna”. Mancini: “Eccellenza della mia regione”. Tamberi: “Veniteci a trovare nelle Marche”. “Il vino è l’ambasciatore del Made in Italy nel mondo, il tartufo è il re dell’agroalimentare a livello internazionale. Sposiamo totalmente il progetto della Regione Marche e lo sosterremo in modo

 
Dalle Marche: Primo sopralluogo a Villa Buonaccorsi PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Ottobre 2021 17:38

Dalle Marche: Primo sopralluogo a Villa BuonaccorsiVilla Buonaccorsi, sopralluogo del Ministero per valutare l’esercizio del diritto di prelazione. Giorgia Latini: “Grazie al sottosegretario Borgonzoni che ha attivato il Ministero si va verso la valorizzazione dello storico immobile”. Nei giorni scorsi il ministero della Cultura ha effettuato un primo sopralluogo a Villa Buonaccorsi. Lo ha comunicato in una nota il sottosegretario alla Cultura, Lucia Borgonzoni che, dopo l’interessamento al caso del presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli e dell’assessore alla Cultura Giorgia Latini, si è occupata delle necessarie verifiche da parte della competente Soprintendenza. L’assessore Latini congiuntamente con le dichiarazioni del presidente Acquaroli, che ha sottolineato gli esiti positivi di una riunione tra la Regione e il Comune di Potenza Picena, ha espresso la sua soddisfazione: “ Finalmente si apre la procedura per esercitare l'articolo 60 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, che

 
Dall’Italia: Perquisita la casa del “Barone nero” per finanziamento illecito e riciclaggio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Ottobre 2021 17:29

Dall’Italia: Perquisita la casa del “Barone nero” per finanziamento illecito e riciclaggioLa Procura di Milano ha aperto un fascicolo sui legami del partito con ambienti neofascisti e sui contributi in nero per la campagna elettorale di Milano. I magistrati puntano a individuare i professionisti che si prestano a fare da "lavatrici" per i contributi elettorali versati in nero da aziende e imprenditori che non vogliono comparire. Il capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo, Carlo Fidanza, è indagato dalla Procura di Milano con l’accusa di finanziamento illecito e riciclaggio. Con lui anche Roberto Jonghi Lavarini, il “Barone nero” al centro dell’inchiesta sui legami del partito con ambienti neofascisti, la cui abitazione è stata perquisita dalla Guardia di finanza.

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 6 ottobre PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Ottobre 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 6 ottobre1838 – Quarta replica teatrale de “La villana nobilitata all'eccesso”, che ottenne successo per la migliore animazione dei burattini, che gli attori incominciano a manovrare studiatamente. Gli spettatori crescono e così si passano le serate con ogni tranquillità e pace. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 131).

1839 – Estrazione dei palchetti a cura della Congregazione Teatrale. Al primo ordine: 1 Conte Pongelli, 2 Marchese Vincenzo Buti, 3 Antonio Innocenzi, 4 Pacifico Cesarini, 5 Francesco Tulli, 6 Comunità, 7 Gaetano Monti, 8 Geltrude Ricci, 9 Filippo Bellini, 10 Domenico Catalani, 11 Pacifico Monti. Al secondo ordine:

 
Accadde nel Mondo il 6 ottobre PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Ottobre 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 6 ottobreIl 6 ottobre è il 279º giorno del Calendario Gregoriano (il 280º negli anni bisestili). Mancano 86 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

3761 a.C. – Inizia l'anno 1 del calendario ebraico

105 a.C. – Battaglia di Arausio: i Cimbri infliggono una pesante sconfitta all'esercito romano di Mallio Massimo

68 – Nella Battaglia di Artaxata le armate di Lucullo sconfiggono Tigrane II d'Armenia

891 – Consacrazione di papa Formoso

1111 – Baldovino VII diventa conte delle Fiandre

1499 – Luigi XII di Francia occupa la città di

 
Santo del giorno 6 ottobre: Santa Fede di Agen martire PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Ottobre 2021 00:00

Santo del giorno 6 ottobre: Santa Fede di Agen martireVeneratissima nel Medioevo in Francia e altrove, è conosciuta attraverso documenti leggendari. Il Martirologio Geronimiano la ricorda il 6 ottobre, ma il breve latercolo non indica il tempo in cui la santa morì ed era sconosciuto all'autore della passio primitiva oggi perduta, nota, però, a Floro che la sunteggiò nel suo Martirologio. Le recensioni posteriori della passio, invece, non più antiche del secolo X, affermano che Fede morì durante la persecuzione di Diocleziano e Adone precisa l'anno: 303; probabilmente, però, il suo martirio deve porsi in una delle persecuzioni del secolo III. Secondo la passio attuale, Fede nacque da nobili genitori; era fanciulla di dodici anni quando, scoppiata la persecuzione, il prefetto Daciano la fece arrestare e non riuscendo ad indurla a sacrificare agli idoli, la fece dapprima porre sopra una graticola di ferro arroventata e poi decapitare insieme con Caprasio, un cristiano

 
Fabriano (AN): Oro e colore nel cuore dell'Appennino: Allegretto Nuzi e il '300 a Fabriano PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 18:49

Fabriano (AN): Oro e colore nel cuore dell'Appennino: Allegretto Nuzi e il '300 a FabrianoIl Sindaco di Fabriano dott. Gabriele Santarelli è lieto di invitarLa all'inaugurazione della mostra "Oro e colore nel cuore dell'Appennino: Allegretto Nuzi e il '300 a Fabriano", a cura di Andrea De Marchi e Matteo Mazzalupi, che si terrà giovedì alle ore 17.30 presso la sala consiliare del Palazzo del Podestà (ingresso da Largo Bartolo da Sassoferrato). Per assicurare il rispetto delle norme sanitarie in vigore e per motivi organizzativi, l’ingresso del pubblico sarà consentito solo agli ospiti in possesso della

 
Fano (PU): Rassegna Castelli d’aria PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 18:08

Fano (PU): Rassegna Castelli d’ariaAl via la XV Edizione della rassegna "Castelli d'aria". Felici di anticiparvi la programmazione della XV edizione 2021 della nostra Rassegna ‘Castelli d’aria, itinerari organistici nella Val Metauro’. Programmata nei prossimi pomeriggi domenicali, dal 10 ottobre al 7 novembre, il calendario prevede cinque concerti in altrettante località del nostro Territorio. Accanto a già note sedi (Saltara, San Lorenzo in Campo,

 
Dalle Marche: Conferenza stampa su "marche tartufo" PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 18:00

Dalle Marche: Conferenza stampa su Mercoledì 6 ottobre 2021 alle ore 12, a Roma, Terrazza Borromini (via di Santa Maria dell'Anima, 30) si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto di valorizzazione dell’eccellenza tartufo ‘Marche, pronti per farti emozionare con il tartufo’. Interverranno: - Mirco Carloni, Vice Presidente della Regione Marche – Assessore Agricoltura - Gino Sabatini, Presidente Camera di Commercio Marche - Tommaso Di Sante, CIAA Marche – Agricoltura - Antonio Centocanti, Presidente di Food Brand Marche - Gian Marco Centinaio, Sottosegretario

 
Dalle Marche: L’Agricoltura che verrà PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 17:34

Dalle Marche: L’Agricoltura che verràIl Presidente Acquaroli e il vicepresidente Carloni all'evento di Coldiretti Marche "L'Agricoltura che verrà": “Lavoriamo per rendere autorevole, forte e sostenibile la nostra agricoltura, garantendo dignità e reddito ai nostri produttori”. Lo ha affermato il presidente della Regione Francesco Acquaroli, partecipando insieme al vicepresidente e assessore all’agricoltura, Mirco Carloni, all’evento “L’Agricoltura che verrà: verso un pianeta più green e sostenibile” promosso dalla Coldiretti delle Marche, questa mattina al Teatro della

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 5 ottobre PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 5 ottobre1839 - Seconda recita “I tre fratelli”, insulsa, essendo stata priva di donna comica e quindi ridicola. Vi fu una buona presenza di spettatori, ma se ne uscirono poco convinti. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 136).

1912 – Il settimanale “Voce Misena” riporta notizia delle consultazioni indette dal Prefetto con i rappresentanti delle Unioni dei contadini cattolici del senigalliese, fra cui il presidente dell’Unione di Ostra Vetere Agostino Peverini, per raggiungere una intesa sul progetto di nuovo patto colonico. (Raoul Mancinelli, Agostino Peverini, testo 002, 1979, pp. 48-49).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a

 
Accadde nel Mondo il 5 ottobre PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 5 ottobreIl 5 ottobre è il 278º giorno del Calendario Gregoriano (il 279º negli anni bisestili). Mancano 87 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

869 – Si tiene il Concilio di Costantinopoli VI

1116 – Sardegna: consacrazione della basilica di Saccargia

1143 – Indipendenza del Portogallo

1273 – Carlo I d'Angiò sancisce col diploma di Alife la suddivisione dell'Abruzzo: a nord il Giustizierato d'Abruzzo Ulteriore (Ultra flumine Piscaria) ed a sud il Giustizierato d'Abruzzo Citeriore (Citra flumine Piscaria)

1450 – Ludovico IX di Baviera fa espellere tutti

 
Santo del giorno 5 ottobre: Beato Pietro da Imola Cavaliere di Malta PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Ottobre 2021 00:00

Santo del giorno 5 ottobre: Beato Pietro da Imola Cavaliere di MaltaIl beato Pietro nacque verso la metà del secolo XIII da un Giacomo di Antonio, appartenente alla nobile famiglia ghibellina dei Pattareni, signori di Linaro dal 1137. Valentissimo giureconsulto (l'Imolensis), il suo nome compare in svariati documenti imolesi: nel 1289 come iudex, cioè magistrato, e nel 1299 come artefice principale delle trattative di pace tra guelfi e ghibellini in Romagna; una carta del 1310 fu redatta “in domo ser Petri de Patarenis”, casa poi meglio identificata con quella dei conti Zampieri. Nel 1311, quando i ghibellini furono banditi dalla Romagna, Pietro trovò rifugio a Firenze, dove non mancò di impegnarsi in opere di carità negli ospedali. Si fece cavaliere dell'ordine militare di San Giovanni di Gerusalemme, oggi noto come Ordine di Malta. Eletto Gran Priore di Roma, fece poi ritorno a Firenze dove diresse la Commenda di San Giacomo in Corbolino, una piccola chiesetta che ancora oggi si affaccia su via Faenza, interamente dedito alle opere di carità e all'assistenza degli infermi. Nel capoluogo

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 4 ottobre PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Ottobre 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 4 ottobre1825 - Grande Fiera Antica a Montenovo, riuscita assai in tutte le merci, ma anche con ladri forestieri vestiti decentemente. Uno di questi fu arrestato ai sensi della Circolare Governativa: nel mattino aveva provato ad entrare in quasi per tutte le case del paese, o con un pretesto o un altro, ma non riuscì a concludere nulla. Verso mezzogiorno i bravi carabinieri lo fermarono e, perquisitolo, gli trovarono indosso circa 85 scudi, quindi lo trasportarono in Corinaldo Capoluogo di Mandamento. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/miscelanea-veritas/517-oggi-4-ottobre-accadde-pillole-di-storia-montenovese-quando-i-carabinieri-arrestarono-un-ladruncolo-in-fiera).

 
Accadde nel Mondo il 4 ottobre PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Ottobre 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 4 ottobreIl 4 ottobre è il 277º giorno del calendario gregoriano (il 278º negli anni bisestili). Mancano 88 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

620 – Eraclio I giunge a Costantinopoli dall'Africa e spodesta il precedente imperatore bizantino Foca

663 – battaglia di Baekgang – L'esercito del regno di Paekje ed i loro alleati giapponesi vengono sconfitti dall'armata del regno di Silla e dai loro alleati cinesi della dinastia Tang.

1209 – Ottone IV viene incoronato imperatore da papa Innocenzo III

1539 – Matrimonio tra Enrico VIII e Anna di

 
Santo del giorno 4 ottobre: San Petronio di Bologna vescovo PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Ottobre 2021 00:00

Santo del giorno 4 ottobre: San Petronio di Bologna vescovoPetronio fu l'ottavo Vescovo di Bologna, e visse sulla metà del V secolo. Un secolo dolente, nella storia d'Italia, per rovine, lutti e sconvolgimenti creati dalle invasioni barbariche. Proprio in quel tempo, rifulse l'opera provvidenziale e benefica del Santo, come di moltissimi altri Vescovi, che nelle città prive di ogni appoggio e preda di ogni predatore, restarono unica autorità accetta e accettabile, a difesa del bene spirituale e materiale del loro gregge. Anche Petronio, come molti altri Vescovi del tempo, proveniva dalla pubblica amministrazione, funzionario e figlio di funzionario. Si dice che fosse nato in Spagna, da padre romano, e in Spagna fu anch'egli Prefetto del pretorio, prima di venire in Italia, dove il Papa Celestino I lo convinse ad accettare, verso il 430, la Cattedra bolognese. Bologna era allora diocesi suffraganea di Milano, e perciò i Vescovi milanesi vi si fermavano spesso. Uno fu il grande Sant'Ambrogio, che vi consacrò diverse chiese, tra le quali quella dei Martiri Vitale e Agricola. Accanto a questa, il Vescovo Petronio

 
Ostra Vetere: Servizio imprevidente dell’amministrazione comunale sui fatti di molti anni fa PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Ottobre 2021 17:55

Ostra Vetere: Servizio imprevidente dell’amministrazione comunale sui fatti di molti anni fa Il 3 maggio 2014, dopo ore di intensa pioggia notturna, all’apparire del giorno così si presentava la frazione di Pongelli di Ostra Vetere, sommersa dall’acqua maleodorante e forse inquinata tracimata dal Fosso del Vallone San Giovanni. Tutta la zona artigianale e quella industriale erano state coperte dalla superficie liquida e fangosa ed era irriconoscibile la stessa strada provinciale, finita sott’acqua. I danni sono

 
Barbara (AN) : Convegno nel Millenario dell’Abbazia di Sitria PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Ottobre 2021 17:45

Barbara (AN) : Convegno nel Millenario dell’Abbazia di SitriaSabato 2 ottobre si è svolta a Barbara e Fonte Avellana la giornata nazionale di studi sulla recente edizione delle fonti dell’Abbazia romualdina di S. Maria di Sitria, distribuita dalla libreria avellanita, con una cornice di pubblico malgrado le restrizioni anti-Covid. Dopo i saluti del sindaco di Barbara, Riccardo Pasqualini, e del bibliotecario avellanita, p. Cesare Bovinelli, e la presentazione di Carlo Pongetti, presidente della Deputazione di Storia Patria per le Marche, patrocinatrice dell’iniziativa, nel cinema barbarese ‘Odeon’ si sono susseguiti gli

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 3 ottobre PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Ottobre 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 3 ottobre1716 - La festa della Madonna del Rosario, già istituita da San Pio V solo per una Confraternita spagnola, venne autorizzata da Gregorio XIII a tutte le chiese e oratori con cappella sotto il titolo del Rosario, con Bolla "Monet Apostolus" del 10 aprile 1573. La diffusione della festa a tutta la Chiesa fu concessa con Bolla di Clemente XI "Cum alias" del 3 ottobre 1716 e interessò anche la Confraternita del Rosario di Montenovo. (Alberto Fiorani, La storia e i caratteri della devozione lauretana delle confraternite, testo 041, 1995, p. 54).

1824 - Nella serata in Teatro uno spettacolo di “Balli in corda”, essendo venuta una estera Compagnia Tirolese di sette persone, con tre

 
Accadde nel Mondo il 3 ottobre PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Ottobre 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 3 ottobreIl 3 ottobre è il 276º giorno del Calendario Gregoriano (il 277º negli anni bisestili). Mancano 89 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

2333 a.C. – Data leggendaria della fondazione del Regno di Ko Chosŏn (Corea)

42 a.C. – Prima battaglia di Filippi: I Triumviri Marco Antonio e Ottaviano combattono una battaglia contro gli assassini di Cesare: Bruto e Cassio. Anche se Bruto sconfigge Ottaviano, Antonio sconfigge Cassio

1283 – Dafydd ap Gruffydd, principe di Gwynedd, in Galles, diventa la prima persona giustiziata con il sistema del drawing and

 
Santo del giorno 3 ottobre: Santa Candida di Roma martire PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Ottobre 2021 00:00

Santo del giorno 3 ottobre: Santa Candida di Roma martireCandida è ricordata dal Martirologio Geronimiano il 3 ottobre e poi ancora il 1° e il 2 dicembre, in relazione col martire Pimenio. Il suo vero dies natalis deve considerarsi il 3 ottobre, data in cui è anche commemorata nel Martirologio Romano. Ivi è presentata come «Candido», per un errore dovuto a Usuardo, il quale ebbe evidentemente sott'occhio un esemplare corrotto del Geronimiano. L'itinerario

 
Barbara (AN): Storia del monastero romualdino di Santa Maria di Sitria PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Ottobre 2021 18:36

Barbara (AN): Storia del monastero romualdino di Santa Maria di SitriaRitenendo di fare cosa gradita, nell'inviare il presente manifesto/invito per la giornata di studi nazionale sulla storia del monastero romualdino di Santa Maria di Sitria, in programma sabato 2 ottobre a Barbara e Fonte Avellana, si segnalano in calce i recapiti dei due ristoranti barbaresi per eventuali prenotazioni. Con la preghiera di estendere l'informazione ai conoscenti interessati, si porgono cordiali saluti. Professore Ettore Baldetti: "'L Castellaro", v. Marino Patrignani, 3, Tel. 071 9674049, "Spunk'", via Aldo Moro, 16, Tel.3338957017. SABATO 2 OTTOBRE 2021 MONASTERO DELLA SANTA CROCE DI FONTE AVELLANA - COMUNE DI BARBARA con il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per le Marche. “SANTA MARIA DI SITRIA UN'ABBAZIA ROMUALDINA SULL’APPENNINO UMBRO-MARCHIGIANO” Barbara, Cinema Odeon ore 9:30. - Saluto del Sindaco Riccardo Pasqualini e del Bibliotecario di Fonte Avellana p. Cesare Bovinetti – Ruggero Benericetti Istituto Superiore di Scienze

 
Castelleone di Suasa (AN): Presentazione del libro "L'ombra di una stella" PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Ottobre 2021 18:32

Castelleone di Suasa (AN): Presentazione del libro OTTOBRE ROSA. Nel mese della prevenzione contro il tumore al seno, l'Amministrazione Comunale, punta i riflettori su questa importante tematica con la presentazione del libro "L'ombra di una stella", organizzata con la collaborazione di Fisiosan. L'autrice Ivonne Pagliari, originaria di Cagli ora residente a Colbordolo di Vallefoglia, con questa raccolta di poesie e monologhi racconta il suo vissuto dalla scoperta della malattia, attraverso le sue emozioni e attraverso le donne che ha incontrato lungo il percorso. "Un libro scritto da una donna per le donne" dice l'autrice "donne forti che lottano per un motivo, per un obiettivo". A condurre la serata Marzia Lorenzetti, assistente sociale, donna forte e sensibile, che dialogherà con l'autrice. Ad accompagnarla Francesco Moroni alla chitarra. Venerdì 8 ottobre ore 21.00 presso la Sala delle Pitture del Museo Archeologico "Alvaro Casagrande". Evento organizzato nel rispetto delle norme covid. Green pass obbligatorio. Si consiglia prenotazione via Whatsapp +39 353

 
Dalle Marche: Imprese marchigiane all’Ambasciata d’Italia in Francia PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Ottobre 2021 18:14

Dalle Marche: Imprese marchigiane all’Ambasciata d’Italia in FranciaAl Jardin des Tuileries, la Fiera PREMIERE CLASSE. LE MARCHE VANNO DI MODA A PARIGI. Il vicepresidente Mirco Carloni in delegazione con dieci imprese marchigiane all’Ambasciata d’Italia in Francia . “La Regione Marche accompagna il sistema moda: segnale di valorizzazione e di rappresentanza internazionale del nostro patrimonio imprenditoriale”. Fino al 4 ottobre le aziende marchigiane alla prestigiosa fiera dell’accessorio di moda. E’ l’incontro clou della tre giorni fieristica a Parigi quello di oggi con

 
Bologna (BO): Il Museo riprende i suoi eventi PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Ottobre 2021 17:37

Bologna (BO): Il Museo riprende i suoi eventiCari amici, il Museo di San Luca riprende i suoi eventi e il programma è nutrito. Data l’esigenza della prenotazione, prima ancora di aver pronte le locandine, ve lo inviamo affinché possiate

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 2 ottobre PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Ottobre 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 2 ottobre1838 - Sono terminati gli spettacoli delle “Ombre” con figure di burattini sul palcoscenico. Nella terza serata furono rappresentate due farse: la prima  fu “L'oracolo” e la seconda “Il vecchio padre”. Entrambe rovinate per non sapere i comici maneggiare i burattini, essendo principianti, ma con il tempo impareranno. L'intera spesa degli spettacoli di burattini con lo scenario è stata di dieci scudi, tutti pagati dal padrone di casa Filippo Bellini, compresa l’illuminazione. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 131).

1839 – In serata, nella solita casa di Filippo Bellini fu dato inizio alle rappresentazioni comiche dei burattini, con gran lusso di vestiari

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 524

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.