Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 30 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
Macerata: Da "La scoperta di Aquisgrana in Val di Chienti" del professore Giovanni Carnevale PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 18:37

Macerata: Da Già a Roma nel 767 vi erano stati gravi disordini e le opposte fazioni avevano tentato di coinvolgere i Franchi e i Longobardi nelle loro contese. Stefano III, eletto papa il 1° agosto 768, quando aveva cominciato a temere che la collusione tra Carlo e i Longobardi si sarebbe risolta a danno della Santa Sede e del vagheggiato Stato Pontificio, si era accostato a Carlomanno che, non ancora ventenne, già era in contrasto col fratello Carlo, forse infastidito dal suo protagonismo in Italia e stimolato da sua moglie Gerberga, figlia di re Desiderio. Nonostante l’attività diplomatica dispiegata dalla vedova di Pipino, il controllo di Roma si rivelò un inestricabile nodo gordiano fra i contrastanti interessi di Carlo, Carlomanno e Desiderio. Gli eventi precipitarono quando il 4 dicembre 771 Carlomanno morì, Carlo Magno riunì nelle sue mani tutto il regno dei Franchi e Gerberga, la vedova di Carlomanno, si rifugiò presso il padre Desiderio, che intanto aveva ripreso i tentativi di piegare con la forza il papa ai suoi disegni

 
Dalle Marche: Da UEFA EURO 2020 a EXPO2020 le Marche non si fermano più PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 18:02

Dalle Marche: Da UEFA EURO 2020 a EXPO2020 le Marche non si fermano piùIl vicepresidente Carloni all’evento stampa “DA UEFA EURO 2020 A EXPO2020: le Marche non si fermano più”. Presentato il bando per partecipare alla Settimana delle Marche: “Un fuori expo tutto dedicato all’imprenditoria regionale”. Una settimana dedicata alle eccellenze marchigiane con il contributo fattivo delle imprese. È l’obiettivo e l’opportunità che la Regione e la Camera di commercio delle Marche offrono alle aziende, in occasione dell’Expo 2020

 
Dall’Italia: Davigo indagato a Brescia e per Palamara chiesto rinvio a giudizio per corruzione PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 17:56

Dall’Italia: Davigo indagato a Brescia e per Palamara chiesto rinvio a giudizio per corruzioneEsplode il verminaio giudiziario, come alcuni giornati ormai definiscono la tremenda vicenda che vede precipitare la credibilità della magistratura, mai prima d'ora nell'occhio del ciclone come negli ultimi tempi. L’ex consigliere del CSM, Consiglio Superiore della Magistratura, Piercamillo Davigo, ex pubblico ministero del pool Mani Pulite, è indagato a Brescia per rivelazione del segreto d’ufficio. A Davigo nell’aprile 2020 il pubblico ministero Paolo Storari consegnò verbali segreti che da dicembre 2019 a gennaio 2020 il plurindagato Piero Amara, ex avvocato esterno dell’Eni,

 
Olbia: Il sindaco di Forza Italia onorevole Settimo Nizzi indagato per corruzione PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 17:49

Olbia: Il sindaco di Forza Italia onorevole Settimo Nizzi indagato per corruzioneCorruzione aggravata, abuso d’ufficio, turbativa d’asta, falso, sono queste le ipotesi di reato per cui è indagato il sindaco di Olbia, già onorevole di Forza Italia, Settimo Nizzi in un’inchiesta su una serie di appalti nel comune sardo. La notizia rischia di produrre conseguenze sulle elezioni amministrative che si terranno il prossimo autunno: l’esponente di Forza Italia è già stato sindaco dal 1997 al 2007, e poi è tornato ancora come primo cittadino nel 2016, dopo otto anni

 
Dall’Europa: Macron contestato a Lourdes PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 12:45

Dall’Europa: Macron contestato a LourdesPrima volta nella storia che un Presidente della Repubblica francese si reca al santuario di Lourdes. Ma per Macron non finisce proprio bene: durante la sua lunga trasferta istituzionale, l'attuale Capo di Stato francese ha deciso di recarsi nel luogo di culto cristiano dei Pirenei. Una visita che però non è andata giù a diversi fedeli che hanno contestato pesantemente il presidente, poichè quella di

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 17 luglio PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 17 luglio1827 - Le Marionette Burattini sempre più si fanno compatire, ma fanno soldi. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, Ostra Vetere (AN), Centro Cultura Popolare, 1983, p. 87).

1837 - Diciottesima recita, fatta ripetere dalla contessa Pierina Mauruzj, pagando lei tutte le spese teatrali, cioè illuminazioni, facchini ed altro rappresentando “Chiara di Rosembergh”, seria ma con pochi spettatori. Riscosse alla porta scudi 1.72.½. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 119).

1839 - Questa sera è andata in scena a Senigallia la prima recita per titolo “La Lucia” e si paga l'ingresso alla porta per chiunque

 
Accadde nel Mondo il 17 luglio PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 17 luglioIl 17 luglio è il 198º giorno del Calendario Gregoriano (il 199º negli anni bisestili). Mancano 167 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

180 - Dodici abitanti di Scillium, nel Nord Africa, vengono giustiziati in quanto cristiani: i Martiri scillitani. Questa è la prima notizia registrata della presenza cristiana in quella parte del mondo

1212 - Spagna: battaglia di Las Navas de Tolosa

1429 - Carlo VII è ufficialmente incoronato re di Francia

1505 - Martin Lutero entra in convento a Erfurt. Diventerà sacerdote due anni dopo

 
Santo del giorno 17 luglio: Santi Martiri della Famiglia Imperiale Romanov PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Luglio 2021 00:00

Santo del giorno 17 luglio: Santi Martiri della Famiglia Imperiale RomanovLo zar Nicola Aleksandrovic, destinato ad essere l’ultimo sovrano russo, nacque il 6 maggio 1868. Sin dall’infanzia si mostrò religiosissimo, mite, desideroso di essere un vero padre per il suo popolo, ma anche irrisoluto, influenzabile, incapace di assumersi la responsabilità del necessario rinnovamento politico e sociale: in una parola, non certo adatto a reggere il peso del trono nei tempi tragici che avrebbe avuto in sorte di vedere. Alla morte del padre (1894), il rigido e autoritario Alessandro III, Nicola II salì al trono. Poco dopo sposò la principessa Alice d’Assia, che si convertì all’ortodossia prendendo il nome di Aleksandra Fedorovna. La coppia ebbe quattro figlie, ma l’atteso erede maschio nacque solo nel 1904. L’anno precedente lo zar e la moglie avevano partecipato a Sarov alla solenne beatificazione di san Serafino, al quale avevano appunto chiesto la grazia di un erede.

 
Ostra Vetere: Trema tutt’intorno, solo loro non tremano PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 23:50

Ostra Vetere: Trema tutt’intorno, solo loro non tremanoAncora scosse di terremoto. La scossa più forte, di magnitudo 3.6 delle 10 con epicentro nei pressi di Norcia (Perugia), è stata avvertita distintamente anche nell'area del cratere sismico delle Marche. Tra le località più vicine all'epicentro Castelsantangelo sul Nera, a 13 km di distanza, e Visso, a 16 km, in provincia di Macerata. Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), si trova invece a 18 km. Molte le segnalazioni sui

 
Ancona: Morandi Group ricerca nuovi giovani per potenziare le attività portuali PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 20:25

Ancona: Morandi Group ricerca nuovi giovani per potenziare le attività portuali È partita la campagna recruiting di Morandi Group e, già da oggi, è possibile inviare il proprio curriculum via email su  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. per essere inseriti nella procedura di selezione. “Abbiamo lanciato questo recruiting – ha dichiarato Andrea Morandi CEO di Morandi Group –  con il supporto di una campagna di comunicazione ad hoc che si caratterizza dall’hashtag #WeWantYou e che recita – Se ami il mare, hai spirito d’innovazione e voglia di intraprendere, partecipa al recruiting e lavora con noi – che sintetizzano perfettamente le figure di donne e uomini che stiamo ricercando. L’uso dell’hashtag, utilizzato in maniera preponderante sui social, si motiva poiché i percorsi professionali che proponiamo sono rivolti a persone tra i 20 e i 35 anni, che amino come me e la nostra famiglia il mare e il Porto di Ancona. Abbiamo l'obiettivo di potenziare il nostro organico con giovani

 
Dalle Marche: Inaugurazione della mostra la “Madonna di Loreto” di Raffaello PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 19:59

Dalle Marche: Inaugurazione della mostra la “Madonna di Loreto” di RaffaelloIl presidente Acquaroli all’inaugurazione della mostra la “Madonna di Loreto di Raffaello: “Fare squadra, valorizzando territorio e cultura”. Voglia di ripartire, valorizzando il territorio, la cultura, la capacità della comunità regionale di fare squadra. È stato questo il filo conduttore del saluto che il presidente Francesco Acquaroli ha portato all’inaugurazione della mostra la “Madonna di Loreto” di Raffaello. Ospitata presso il Museo Pontificio della Santa Casa, rimarrà

 
Dal Vaticano: Motu proprio "Traditionis custodes" PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 18:42

Dal Vaticano: Motu proprio Papa Francesco ha stabilito nuove e più stringenti regole per la celebrazione delle Messe con il Messale del 1962. E' stato pubblicato oggi, venerdì 16 luglio il Motu proprio "Traditionis custodes", che aggiorna le norme a suo tempo stabilite da Benedetto XVI. Tra le novità il ruolo esclusivo del vescovo nell'autorizzare l'uso del Messale precedente alla riforma liturgica del 1970, il divieto di erigere nuove parrocchie personali per questo scopo e la cui valutazione è demandata ai vescovi diocesani sull'opportunità di mantenere quelle già esistenti, l'indicazione di scegliere chiese non parrocchiali per tali celebrazioni, la designazione di un sacerdote, esperto nel "vecchio" Messale e fornito di una buona conoscenza del latino, per la cura pastorale di questi gruppi e il divieto di costituirne di nuovi. Le letture devono quindi essere fatte sempre nelle lingue moderne, quindi non più in latino.

 
Dall’Europa: Devastante alluvione in Germania PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 16:21

Dall’Europa: Devastante alluvione in GermaniaOltre 100 morti e 1.300 dispersi in Germania. E' questo il tragico bilancio del maltempo e delle alluvioni che si sono abbattute in Germania, con devastazioni che hanno interessato anche buona parte del nord Europa. Il bilancio complessivo, e purtroppo ancora provvisorio, è di ben di 118 morti. La maggior parte delle vittime accertate nell'occidente tedesco, anche a causa di una frana che ha travolto abitazioni e auto in Vestfalia. L'enorme numero di dispersi è da attribuire anche alla impossibilità di comunicare

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 16 luglio PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 16 luglio1677 - La Confraternita dei Piceni a Roma, cui partecipavano anche i montenovesi, venne eretta in Arciconfraternita da Innocenzo XI con Breve del 16 luglio 1677. (Alberto Fiorani, La storia e i caratteri della devozione lauretana delle confraternite, testo 041, Ostra Vetere, Centro Cultura Popolare (AN), 1995, pp).

1837 - Diciassettesima recita “Ciò che piace alle Signore Donne” vi fù molto da ridere, ma insulsa per i pochi spettatori. Riscosse alla porta scudi 1.98.½. Poveretti gli attori, da tutti compassionati. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 119).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito

 
Accadde nel Mondo il 16 luglio PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 16 luglioIl 16 luglio è il 197º giorno del calendario gregoriano (il 198º negli anni bisestili). Mancano 168 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

622 – Inizio del calendario islamico, in connessione all'Egira effettuata dal profeta Maometto

1228 – Papa Gregorio IX canonizza Francesco d'Assisi

1717 - Inizia l'assedio di Belgrado durante la Guerra austro-turca

1779 – Guerra d'indipendenza americana: le forze degli Stati Uniti, guidate dal generale Anthony Wayne, strappano Stony Point (New

 
Santo del giorno 16 luglio: Sant’Antioco martire PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Luglio 2021 00:00

Santo del giorno 16 luglio: Sant’Antioco martire   La loro passio racconta che il medico Antioco, originario della città di Sebaste e fratello del celebre martire san Platone, mentre andava curando infermi per le città della Galazia e della Cappadocia, venne arrestato come cristiano dal prefetto Adriano. Sostenne vari tor­menti: posto in una caldaia d'acqua bollente, get­tato in pasto alle fiere, uscì sempre indenne da queste prove e alle sue preghiere caddero infranti gli idoli. Infine, gli venne troncato il capo : dal suo collo uscirono sangue e latte. Alla vista di que­sto miracolo lo speculator Ciriaco si professò cristiano e fu anch'egli immediatamente decapitato. Questo medesimo racconto troviamo riassunto in altre fonti (nel Sinassario Costantinopolitano al 15, 16 e 17 luglio e nel Martirologio Romano al 15 luglio) senza ulteriori particolari, mentre fonti parallele ci permettono, invece, di precisare alcuni dettagli ri­masti incerti. La passio di san Platone, fratello di An­tioco ci testi­monia che il suo martirio avvenne sotto Massi­miano; Ciriaco e Antioco, quindi, furono probabilmente vitti­me della persecuzione dioclezianea. Per quanto ri­guarda la città di origine, tutti i testi ci danno Antioco come di Sebaste e, tra le sette città di questo nome che conosciamo, gli Asta Sanctorum scelgono quella di Armenia. Senonché le medesime fonti indicano il santo come appartenente alla Galazia: ora è perfet­tamente documentato che anche san Platone era di Ancira (cfr. Martyr. Hieron., p. 390), città della Frigia che però, dopo l'invasione dei Galli, venne a trovarsi in quella parte della Galazia abitata dai Tectosagi e che nell'epoca imperiale ebbe anche il nome di Sebaste dei Tectosagi (cfr. Pauly-Wissowa, I, 2, col. 2222). Possiamo quindi ritenere i due martiri Antioco e Ciriaco originari di Ancira, come san Pla­tone, e possiamo ragionevolmente supporre che in questa città sia avvenuto il loro martirio. Infine, per quanto riguarda il loro culto abbiamo una testimonianza preziosa nell'antica Vita di san Teodoro Siceota, del secolo VI, dove si racconta un miracolo avvenuto il 16 luglio mentre Teodoro celebrava la solenne litur­gia in onore di Antioco nella chiesa a lui dedicata. Que­sta indicazione ci permette di rettificare le varie da­te dedicate ai due santi nel Martirologio Romano e nei sinassari bizantini e di stabilire che, tra esse, è quella del 16 luglio la più antica; insieme ci testimo­nia l'esistenza di una chiesa dedicata a sant’Antioco nella città di san Teodoro, cioè in Dara, città della Mesopotamia, che dal 507 era stata chiamata Anastasiopoli.

estratto da: http://www.santiebeati.it

da Centro Cultura Popolare

 
Ostra Vetere: Anniversario del trasferimento in Ancona dell’arcivescovo Monsignor G.B. Ricci il 15 luglio 1906 PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Luglio 2021 17:51

Ostra Vetere: Anniversario del trasferimento in Ancona dell’arcivescovo Monsignor G.B. Ricci il 15 luglio 1906Il fortunato rinvenimento di uno dei grossi tomi di una enciclopedia francese stampata più di un secolo fa a Parigi nel 1914, ci fa scoprire importanti notizie relative ad un nostro importante concittadino. Ecco il testo dell’enciclopedia: «Ancone IV. ÉTAT actuel. L'archevèque actuel est Mgr Giovanni-Battista Ricci, né le 6 février 1815 à Ostra Vetere (ci-

 
Dalle Marche: La Regione finanzia 21 progetti che coinvolgono 206 imprese PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Luglio 2021 17:19

Dalle Marche: La Regione finanzia 21 progetti che coinvolgono 206 impreseCentri commerciali naturali, la Regione Marche finanzia 21 progetti che coinvolgono 206 imprese. Concessi 1,3 milioni di contributi per 3,4 milioni di investimenti. Carloni: “Rivitalizziamo le aree urbane”. “La nostra attrattività turistica dipende dalla riqualificazione e digitalizzazione dei centri storici. È necessario fare sistema per rivitalizzarli, puntando sul

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 15 luglio PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Luglio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 15 luglio1801 - Papa Pio VII approva il testo definitivo del Concordato con Napoleone Bonaparte (http://www.ccpo.it/gazzetta-dj/comunicati/12055-ostra-vetere-quando-la-politica-cinica-fa-e-disfa-i-santi).

1837 - Sedicesimaa recita a benefizio del “Tiranno” Giacomo Orfei ne “Lo sbarco dei Francesi in Egitto” con la farsa “La vecchia spergiura per il Lotto. ossia il Diavolo di Milano per ladro” con il Teatro pienissimo. La prima fù da tutti gradita assai. La Farsa invece venne giudicata una gran ridicolezza insulsa. Riscosse alla porta scudi 6.09.½ e sempre più restano contenti tutti i comici. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 119).

 
Accadde nel Mondo il 14 luglio PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Luglio 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 14 luglioIl 15 luglio è il 196º giorno del Calendario Gregoriano (il 197º negli anni bisestili). Mancano 169 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1099 – Prima Crociata: I soldati cristiani prendono la Chiesa del Santo Sepolcro di Gerusalemme, dopo un difficile assedio

1207 – Giovanni d'Inghilterra espelle i monaci di Canterbury che avevano appoggiato l'Arcivescovo di Canterbury Stephen Langton

1381 – John Ball, veterano della Rivolta dei contadini, viene giustiziato alla presenza di Riccardo II d'Inghilterra

1410 – Battaglia di Grunwald (nota anche come:

 
Santo del giorno 15 luglio: San Vladimiro (Basilio) di Kiev principe PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Luglio 2021 00:00

Santo del giorno 15 luglio: San Vladimiro (Basilio) di Kiev principeNel X secolo il principato russo di Kiev è pagano, tranne alcuni gruppi cristiani di Variaghi, di origine scandinava. Era cristiana Olga, moglie del Gran principe Igor I; ma lui è rimasto pagano, come il figlio Svjatoslav e i figli di questi. Vladimiro, escluso dalla successione perché figlio illegittimo di Svjatoslav, nel 970 succedette comunque al padre a Novgorod mentre i fratelli Jaropolk e Oleg succedevano rispettivamente a Kiev e nella regione di Drevljan. Coinvolto nella contesa tra i due fratelli, nel 977 Vladimiro passò in Scandinavia. Ritornato in Russia conquistò Kiev (980) e tolse il regno e la vita al fratellastro Jaropolk che aveva sconfitto e preso il suo territorio, il quale aveva fatto lo stesso col fratello Oleg, e si fece proclamare principe di tutta la Russia. Sono i metodi del tempo. Regnando sul vastissimo territorio dai laghi del Nord alla steppa, dall'incerta frontiera occidentale al Volga, Vladimiro si trovò impegnato continuamente in guerra contro i popoli confinanti. Sotto di lui il principato di Kiev conobbe il periodo più brillante della sua storia, anche se lo stato era lontano

 
Ostra Vetere: Proprio laggiù sulla punta dello stivale. Ma loro non sentono PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Luglio 2021 23:43

Ostra Vetere: Proprio laggiù sulla punta dello stivale. Ma loro non sentonoOh! Insomma. Vi decidete o no a dirci perchè il nostro Comune è ancora privo di tendopoli ed eliporto? Nel 1983 l'allora lungimirante amministrazione comunale (niente a che vedere con quelle successive, miserelle) era riuscita ad ottenere un consistente finanziamento di 30 milioni di lire dalla Protezione Civile appena costituita e guidata dall'onorevole Zamberletti. Per questo aveva subito affidato l'incarico per il

 
Ostra Vetere: Anniversario della morte del Tarugo Franco Segoni il 14 luglio 2009 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Luglio 2021 19:00

Ostra Vetere: Anniversario della morte del Tarugo Franco Segoni il 14 luglio 2009Ricorre oggi l’anniversario della morte, subitaneamente avvenuta in quel tragico pomeriggio del 14 luglio 2009 sulla spiaggia di Senigallia, di Franco Segoni. Nonostante il tempo trascorso, gli amici non dimenticano “il Tarugo”. Con questo soprannome infatti tutti lo conoscevano non solo in paese. Franco era l'infaticabile presidente del locale Circolo Fenalc in piazza della Libertà, l'attento gestore del Bar dell’Arco posto all'inizio del centro storico ostraveterano a Porta Santa Croce ridenominata Porta 4 Agosto, il socio disinteressato e sollecito del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere, con il quale aveva lungamente collaborato in moltissime iniziative sociali e culturali. Era anche impegnato in mille e mille altre attività pubbliche e sociali e per questo conosciuto e stimato. Un autentico vulcano di opere e di azioni che hanno positivamente segnato il paese di Ostra Vetere e i centri vicini. Ma fu vittima di repressione politico-giudiziaria della perfidia dei soliti noti e per questo prossimamente a lui verrà intitolata una nuova associazione locale delle vittime che

 
Dalle Marche: Torna ad Ascoli Piceno La Milanesiana PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Luglio 2021 18:04

Dalle Marche: Torna ad Ascoli Piceno La MilanesianaTorna ad Ascoli Piceno La Milanesiana, dal 17 al 21 lugli0. Cinque giornate all’insegna della musica, dell’arte, del teatro e della letteratura, con un concerto, tre spettacoli teatrali, due mostre, uno spettacolo dedicato all’arte e una presentazione letteraria. Ecco i numeri de La Milanesiana, la rassegna ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi che si svolgerà ad Ascoli Piceno dal 17 al 21 luglio 2021 nei luoghi più identificativi del capoluogo piceno, dal Ventidio Basso ai Giardini pubblici alla Pinacoteca civica. La Milanesiana, sostenuta anche dalla Regione Marche in collaborazione con il Comune di Ascoli Piceno e la Camera di Commercio delle Marche, si aprirà con il concerto EXTRALISCIO - È BELLO PERDERSI TOUR D’ITALIE al Ventidio Basso e Lunedì 19 luglio, alle 21, lo spettacolo di Vittorio Sgarbi, CARAVAGGIO. L’assessore regionale alla Cultura, Giorgia Latini nella serata di lunedì, porterà i saluti della Regione: “Abbiamo sostenuto convintamente questa Rassegna perché è tra le più prestigiose iniziative culturali a livello nazionale. Siamo particolarmente lieti

 
Vibo Valentia: Chiesto rinvio a giudizio del deputato grillino Riccardo Tucci per frode fiscale PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Luglio 2021 18:02

Vibo Valentia: Chiesto rinvio a giudizio del deputato grillino Riccardo Tucci per frode fiscaleLa Procura di Vibo Valentia ha chiesto il rinvio a giudizio per il parlamentare grillino Riccardo Tucci e per suo cugino Adriano Tucci, ma anche per Vincenzo Maria Schiavello, Domenico Gaecea e Luigino Schiavello. Tutti dovranno presentarsi davanti al Giudice per l'Udienza Preliminare del prossimo 28 ottobre. Il deputato del Movimento Cinque Stelle Riccardo è Tucci accusato di aver consentito al suo ex socio di evadere le tasse emettendo fatture per 701.500 euro per “operazioni oggettivamente inesistenti”. Secondo le indagini, coordinate dal Pubblico Ministero, i cinque imputati sono accusati a vario titolo, di dichiarazione fraudolenta mediante l’utilizzo e emissione di fatture per operazioni inesistenti. Tucci è imputato in qualità di legale rappresentante della cooperativa ‘Assistenza servizi telematici satellitari’”. Per la Guardia di finanza, era una società cartiera rientrante in

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 14 luglio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Luglio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 14 luglio1827 – A Teatro le Marionette o Burattini della Compagnia Majetti di cinque persone: rappresentarono “Il padre assassino del figlio”, molto tragica, poco però è piaciuta, mentre le voci sono pessime, e poco sapevano leggere: di buono assai è il vestiario con decorazioni dell'altezza di due piedi e mezzo romani delle Marionette. I balli sono passabili per le loro continue trasfigurazioni e per mancanza d'orchestra, suonando appena un organetto da Francesco Tulli. Fecero alla porta scudi 1:47, non pagando più di due baiocchi a persona. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, pp. 86-87).

1839 - A Barbara oggi gran festa solenne in

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 505

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.