Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 69 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro
montenovonostro
Senigallia: L’infelice uscita della Giunta regionale sulla Sanità a Senigallia PDF Stampa E-mail
Sabato 05 Maggio 2018 21:41

Senigallia: L’infelice uscita della Giunta regionale sulla Sanità a SenigalliaDal nostro lettore Marcello Mazza di Senigallia riceviamo e pubblichiamo: "Caro montenovonostro, ti invio le seguenti considerazioni dopo l’infelice uscita della Giunta regionale sulla Sanità a Senigallia come da: http://www.lastampa.it/2017/07/22/economia/litalia-si-scopre-a-tre-velocit-dieci-regioni-in-buona-salute-le-altre-tra-stallo-e-recessione-PlA8LEvOxT0K4amyUB6WFP/pagina.html Solo il titolo fa ribollire il sangue nelle vene. Tre giorni fa sono andato al CUP presso l’ospedale con la

 
Ostra Vetere: Una legge elettorale da cambiare PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Maggio 2018 20:52

Ostra Vetere: Una legge elettorale da cambiareNotizie come questa fanno sempre rabbrividire. È morto il Sindaco di Malcesine sul Lago di Garda, Nicola Marchesini, 48 anni, farmacista, dopo una lunga malattia. Non possiamo esimerci dall'esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia, ma anche alla popolazione del Comune gardesano. Ma non possiamo nemmeno esimerci da una dolente considerazione. Dopo il lutto e il conseguente commissariamento del Comune, i cittadini di Malcesine saranno chiamati di nuovo alle urne per eleggere un nuovo Sindaco. "Morto un papa, se ne fa un'altro", afferma la cinica prosopopea popolare. E' brutto, dirlo così, ma è proprio così. Perchè? Perchè la legge elettorale impone così. E' il frutto della riforma di tanti anni fa, quando si è voluto cambiare, purtroppo Ostra Vetere: Una legge elettorale da cambiaresenza un criterio ragionato. Si è voluta rafforzare la figura del Sindaco, facendolo eleggere direttamente dagli elettori. Una sorta di "presidenzialismo" di base, che odora tanto di ricerca dell' "uomo forte", la figura tanto apprezzata dalla destra politica, che la sinistra politica ha sorprendentemente fatto propria. Ma noi, che non siamo nè di destra nè di sinistra, non abbiamo mai apprezzato questa riforma. Nella cosiddetta Prima Repubblica, prima della riforma elettorale, le cose erano ben diverse. Il Ostra Vetere: Una legge elettorale da cambiareprincipio cardine originario della nostra democrazia era quello di rispettare la volontà popolare espressa in libere elezioni per la scelta dell'organo collegiale di vertice: il Consiglio Comunale, una assemblea composta da rappresentanti di maggioranza e di minoranza o minoranze, che al suo interno eleggeva in secondo grado altri organi istituzionali, come il Sindaco e la Giunta. Ma l'organo superiore rimaneva sempre il Consiglio Comunale, espressione rappresentativa della volontà Ostra Vetere: Una legge elettorale da cambiarepopolare. Se venivano a mancare, per i più disparati motivi, questi altri organi istituzionali elettivi di secondo grado, il Consiglio Comunale poteva eleggere organi successori. Ma non cadeva per questo l'amministrazione, salvo il caso in cui non ci fosse più stata una maggioranza capace di nominare gli altri organi subalterni. Quindi, caduto un Sindaco o una Giunta, il Consiglio provvedeva ad eleggerne altri. Invece la riforma elettorale ha fatto eleggere il Sindaco non più dal Consiglio Comunale, ma direttamente dai cittadini. E poi,

 
Ostra Vetere: Terremoto a Tredozio, scossa di magnitudo 3,3 tra Emilia Romagna e Toscana PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Maggio 2018 22:19

Ostra Vetere: Terremoto a Tredozio, scossa di magnitudo 3,3 tra Emilia Romagna e ToscanaUna scossa di terremoto di magnitudo 3,3  è stata registrata alle 16.19 di giovedì 3 maggio sulla dorsale appenninica tra Emilia Romagna e Toscana. La magnitudo rilevata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia è stata di 3.3 a profondità di cinque chilometri. L’epicentro a Tredozio, in provincia di Forlì e Cesena, ma il sisma, molto superficiale, è stato avvertito

 
Ostra Vetere: Servizio imprevidente dell’amministrazione comunale sui fatti di quattro anni fa PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Maggio 2018 19:45

Ostra Vetere: Anniversario alluvione Pongelli 03/05/2014Quattro anni fa, il 3 maggio 2014, dopo ore di intensa pioggia notturna, all’apparire del giorno così si presentava la frazione di Pongelli di Ostra Vetere, sommersa dall’acqua maleodorante e forse inquinata tracimata dal Fosso del Vallone San Giovanni. Tutta la zona artigianale e quella industriale erano state coperte dalla superficie liquida e fangosa ed era irriconoscibile la stessa strada provinciale, finita sott’acqua. I danni sono

 
Ostra Vetere: Protocollata la nostra richiesta sulla presentazione delle liste PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Maggio 2018 23:12

Ostra Vetere: Protocollata la nostra richiesta sulla presentazione delle listeTorna oggi protocollata con il numero 2946 del 02-05-2018 dall’Ufficio Protocollo del Comune di Ostra Vetere la nostra lettera dello scorso 27 aprile 2018 di oggetto “Presentazione liste” e indirizzata al sindaco, con la quale chiedevamo di sapere se, in vista delle ormai imminenti elezioni amministrative anticipate del prossimo 10 giugno, avesse già disposto la presenza in Comune del funzionario preposto alla autenticazione delle firme di presentazione delle liste dei candidati e delle firme di presentazione delle medesime e in quali orari. Gli abbiamo anche chiesto assicurazione in proposito. Ne avevamo già dato notizia con il nostro comunicato dello scorso Venerdì 27 Aprile 2018 dal titolo “Ostra Vetere: Presentazione delle liste” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/43364-ostra-vetere-presentazione-delle-liste). Ma c’è poco da sperare in una sollecita risposta, visto che il sindaco non ci risponde quasi mai. Comunque

 
Dall’Italia: Festa del Lavoro che non c’è PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Maggio 2018 15:11

Il Primo Maggio è la tradizionale Festa del Lavoro. Ma anche quest’anno, come ormai da troppi anni in qua, la festa ancora non c’è. Perché non c’è lavoro. Che cosa è successo, dopo settant’anni di libertà e progresso, che ha inceppato la società? Che cosa manca per sbloccare una situazione ormai insostenibile? Che cosa bisogna fare per far ripartire

 
Ostra Vetere: Lettera aperta alla lista dell’altra destra Agorà PDF Stampa E-mail
Lunedì 30 Aprile 2018 23:42

Ostra Vetere Lettera aperta alla lista dell altra destra AgoràTutti hanno potuto leggere il comunicato diffuso dalla lista dell’altra destra “Agorà” che si presenta a Ostra Vetere. Benissimo. Più siamo e meglio stiamo. La libertà è bella proprio perché consente a tutti di partecipare alla vita collettiva. Però si impone una riflessione: questa componente delle destra ha già fatto la sua parte cinque anni fa, abbandonando clamorosamente l’allora sindaco Bello e provocando, con le dimissioni di ben 7 esponenti di maggioranza su 12, la decadenza un anno prima della scadenza naturale. Fu una vicenda Ostra Vetere Lettera aperta alla lista dell altra destra Agoràclamorosa, che ancora si ripercuote nella vita politica e amministrativa locale, soprattutto perché quelle dimissioni risultarono immotivate, nel senso che non sono state rese pubbliche tutte le vere ragioni di un gesto tanto estremo, quanto clamoroso. Eppure, appena quattro giorni dopo quel 7 gennaio 2013, come semplice cittadino e ex sindaco di Ostra Vetere vi avevo scritto una lettera aperta (http://www.ccpo.it/gazzetta-dj/comunicati/14180-ostra-vetere-alberto-fiorani-scrive-una-lettera-aperta-ai-dimissionari), cui voi non avete mai voluto rispondere. Eccola di nuovo: "LETTERA APERTA AI DIMISSIONARI. Da più di vent’anni mi sono messo in disparte, fuori dalla politica, in silenziosa attesa che le cose andassero sempre meglio. Assisto invece sgomento al precipizio del paese in una crisi amministrativa mai accaduta in quasi settanta anni di vita democratica, senza un filo di giustificazione pubblica se non il litigio per fini personali, della quale porteremo tutti la vergogna per anni, con il commissariamento

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Dimissioni_scioglim_Gazz_Uff_n_48_d_26_2_2013.jpg)Dimissioni_scioglim_Gazz_Uff_n_48_d_26_2_2013 218 Kb
 
Ostra Vetere: “montenovonostro” ha pubblicato i comunicati stampa di questa 257^ settimana PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Aprile 2018 23:08

Ostra Vetere montenovonostro ha pubblicato i comunicati stampa di questa 257 settimana  L’associazione di cittadinanza attiva “montenovonostro” ha nuovamente pubblicato tutti i comunicati stampa diffusi in questa 257^ settimana di attività appena conclusa con oggi, domenica 29 aprile 2018, apparsi anche sul nostro giornale on-line e che sono i seguenti in ordine strettamente cronologico: - Lunedì 23 Aprile 2018 - Dal Mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (13) - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/43294-dal-mondo-la-favola-triste-di-montenovo-abbandonato-nel-bosco-13; - Lunedì 23 Aprile 2018 - Morro d’Alba: Mensilario del NO al referendum sulla fusione Senigallia-Morro d’Alba del 23/10/2016 - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/43300-morro-dalba-mensilario-del-no-al-referendum-sulla-fusione-senigallia-morro-dalba-del-23102016; - Lunedì 23 Aprile 2018 - Ostra Vetere: Ieri il Mensilario della iugulatoria Unione-Fusione del 22/12/2017 che farà scomparire il

 
Ostra Vetere: Roba da sfascioni e sfascisti PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Aprile 2018 22:31

Ostra Vetere Roba da sfascioni e sfascistiDi fronte al tremendo scenario della ormai prossima scomparsa del libero e autonomo Comune di Montenovo, leviamo alta e forte la nostra voce contro la sventurata deliberazione del Consiglio Comunale che ha supinamente deciso, con i soli voti della maggioranza PD e la fin troppo tiepida reazione della minoranza, lo scorso 22 dicembre 2017, per l’Unione-Fusione del libero Comune di Montenovo, che dopo novecento anni di Libertà, Autonomia e Giustizia, sarà ridotto a smunta e misera frazione

 
Da Montenovo: Il paese più bello che c’è, a meritare molto di più PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Aprile 2018 19:15

Da Montenovo Il paese più bello che c è a meritare molto di più Altro che chiacchiere inutili e sinistre promesse false per nascondere l’incapacità di chi non è all’altezza del compito assunto. Per risollevare il paese dall’inarrestabile disastro attuale, tutti sono chiamati a rimboccarsi le maniche per difendere Montenovo dall’evidente declino. Aiutiamoci a costruire un vero progetto di rilancio, che faccia tornare il paese a crescere di nuovo, come 35 anni fa, più bello e più ricco di prima. Potremo farlo se, condividendo tutti insieme i nostri tre pilastri ideologici di Libertà, Autonomia e Giustizia, sapremo metterci al lavoro per ricostruire quello che è stato distrutto in questi trent’anni: la libertà di sentirci ed essere uguali, la capacità di amministrarci da soli rifiutando l’invasione forestiera che vuole toglierci l’autonomia e praticando la giustizia per tutti, una giustizia giusta, uguale per ognuno senza discriminazioni e ritardi. Solo così,

 
Ostra Vetere: Ufficio di Collocamento PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Aprile 2018 18:11

Ostra Vetere Ufficio di Collocamento

Manteniamo la promessa di gestire uno spazio settimanale dedicato alle offerte di lavoro. Lo facciamo per questo nostro paese di Montenovo che, dalla gloriosa epoca della ricostruzione post-bellica fino alla metà degli anni ’80 in cui fervevano lavori, attività e commerci, è ridotto come tutti possono vedere oggi. Chiuse fabbriche, laboratori, imprese, negozi, Ospedale, Ufficio di Collocamento e, ormai, quasi anche il

 
Ostra Vetere: Mensilario della comunicazione giudiziaria a sindaco e assessori del 28/03/2018 PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Aprile 2018 17:17

Ostra Vetere Mensilario della comunicazione giudiziaria a sindaco e assessori del 28 03 2018Ricorre oggi il Mensilario (anniversario mensile) della comunicazione giudiziaria arrivata a sindaco e assessori lo scorso 28/03/2018. Il giornale on-line “Centropagina” dello scorso 6 aprile riportava l’articolo intitolato “Ostra Vetere, centrodestra e centrosinistra al lavoro in vista delle elezioni comunali di giugno. Memè non si ricandida” (http://www.centropagina.it/senigallia/ostra-vetere-elezioni-amministrative-giugno-sindaco-meme-non-si-ricandida/). Memè non si ricandida? E perché? Cosa è successo nel frattempo, Memè, che rinunci a ricandidarti e te

 
Ostra Vetere: Presentazione delle liste PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Aprile 2018 23:23

Ostra Vetere Presentazione delle listeOggi scriviamo al sindaco: “Ostra Vetere, 27 aprile 2018 Protocollo: 20180427PL Oggetto: Presentazione Liste. Al Sindaco del Comune di 60010 Ostra Vetere (AN). In vista delle prossime elezioni amministrative anticipate, si chiede di sapere se Lei ha già disposto la presenza in Comune del funzionario preposto alla autenticazione delle firme di presentazione delle liste dei candidati e delle firme di presentazione delle medesime e in quali orari. In attesa di assicurazione, si porgono dovuti saluti. montenovonostro”. E vediamo se stavolta si decide a risponderci, visto che non lo fa quasi mai, mentre stiamo ancora aspettando la risposta alla richiesta di autorizzazione a tenere pubblici comizi in piazza, che ci nega ormai da

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 190

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.