a MONTENOVO i fatti nostri del 17 giugno PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 17 giugno1825 - Le due nuove “bigattiere” del conte Mauruzi e del signor Ricci per l’allevamento dei bachi da seta, realizzate secondo i dettami dei ricercatori Dandolo e Spada, hanno dato un esito mediocre: Mauruzi al 16,54% e Ricci all’11,65%, a fronte della tradizionale “bigattiera” di Procaccini che ha comunque reso il 15,18%. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/miscelanea-veritas/7314-oggi-17-giugno-accadde-pillole-di-storia-montenovese-quando-le-nuove-bigattiere-diedero-mediocri-risultati-nellallevamento-dei-bachi-da-seta).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra

 
Accadde nel Mondo il 17 giugno PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 17 giugnoIl 17 giugno è il 168º giorno del Calendario Gregoriano (il 169º negli anni bisestili). Mancano 197 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1120 - Battaglia di Cutanda che vede la vittoria del Regno d'Aragona sugli Almoravidi occupanti.

1579 - Sir Francis Drake reclama la California in nome dell'Inghilterra

1775 - Guerra d'indipendenza americana: Viene combattuta la Battaglia di Bunker Hill

1776 - Termina l'invasione americana del Quebec

1789 - Il Terzo Stato si auto-proclama Assemblea Nazionale

 
Santo del giorno 17 giugno: Sant'Imerio di Amelia vescovo PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 17 giugno: Sant'Imerio di Amelia vescovoImerio fu uno dei monaci che, sul finire del V secolo, evangelizzarono le campagne umbre. Era forse originario del “Brutio” come scrive il primo autore della sua vita. Dalla sua terra d’origine potrebbe essere passato in qualche comunità monastica della Valnerina, o del Monteluco di Spoleto. Eletto vescovo di Amelia, si trovò a guidare la città in uno dei periodi più tragici dell’alto medioevo, quello della guerra gotica (535-553); e della città fu anche il difensore materiale, oltre che spirituale; come altri vescovi della regione, da Cassio di Narni, a Fulgenzio di Otricoli, a Fortunato di Todi, a Ercolano di Perugia. Subito dopo la morte venne perciò venerato come patrono. Verso l’anno 965, come accadeva un po’ in tutta Europa, dove molte città cercavano di accaparrarsi le

 
Ostra Vetere: La Sicilia è vicina? Oppure no? PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Giugno 2021 23:51

Ostra Vetere: La Sicilia è vicina? Oppure no?La Sicilia è vicina? Oppure no? Per qualcuno è lontanissima, per altri no. I nostri, invece, (e "nostri", ovviamente, si fa tanto per dire) nemmeno si pongono il problema, come se fosse dall'altra parte dei mondo e quello che succede laggiù non interessa proprio a loro. Invece a noi di montenovonostro interessa, eccome, perchè anche oggi in Sicilia c'è stato in terremoto abbastanza intenso. Ci informa il

 
Dalle Marche: L’assessore Carloni in visita all’Azienda Togni S.p.A di Serra San Quirico PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Giugno 2021 17:07

Dalle Marche: L’assessore Carloni in visita all’Azienda Togni S.p.A di Serra San QuiricoIl vicepresidente Mirco Carloni in visita all'azienda Togni s.p.a. di Serra San Quirico. Nell’ambito di una serie di visite alle tante eccellenze produttive marchigiane, il vicepresidente della giunta regionale e assessore alle Attività produttive – Agricoltura, Mirco Carloni, si è recato in visita oggi all’Azienda Togni S.p.A di Serra San Quirico. L’Azienda (tra le pochissime in Italia autorizzate dal disciplinare alla produzione di Prosecco al di fuori del Veneto) è la prima in Italia, con il marchio Rocca dei Forti, per la produzione di

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 16 giugno PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 16 giugno1912 - Il frate francescano padre Silvestro Petrolati fa diffondere al pubblico la risposta alle accuse mosse al clero dal volantino a firma di Giuseppe Borgiani con il quale si difendeva dagli attacchi del periodico cattolico “Voce Misena”. (Raoul Mancinelli, Agostino Peverini, testo 002, 1979, p. 45).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina

 
Accadde nel Mondo il 16 giugno PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 16 giugnoIl 16 giugno è il 167º giorno del Calendario Gregoriano (il 168º negli anni bisestili). Mancano 198 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1487 – Battaglia di Stoke Field, l'ultima della Guerra delle due rose

1586 – Maria Stuarda, regina di Scozia, riconosce Filippo II di Spagna come suo erede

1654 – La regina Cristina di Svezia abdica

1745 – Le truppe britanniche prendono Isola del Capo Bretone alla foce del fiume San Lorenzo.

1746 – Guerra di successione austriaca: Austria e Sardegna sconfiggono l'esercito Franco-Spagnolo nella Battaglia di Piacenza

 
Santo del giorno 16 giugno: Santi Aureo, Giustina e compagni martiri PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 16 giugno: Santi Aureo, Giustina e compagni martiriSanti Aureo vescovo, Giustina vergine, e compagni martiri in Magonza. Secondo il Martirologio Romano, che accoglie la notizia dal martirologio di Rabano Mauro, Aureo vescovo di Magonza, e la sorella di lui, Giustina, con altri cristiani sarebbero stati trucidati dagli Unni, di sorpresa, mentre tutti attendevano in chiesa alla celebrazione dei santi misteri dell’Eucarestia. Pur nell'impossibilità di precisare la data di tale massacro, la più probabile sembra quella del 451. In ogni modo, non si può dubitare delle violente invasioni di barbari in Magonza, sia perché questa città, appunto perché situata alla frontiera dell'Impero romano, non poteva essere

 
Dalle Marche: Il saluto dell’assessore Latini ai maturandi marchigiani PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Giugno 2021 17:02

Dalle Marche: Il saluto dell’assessore Latini ai maturandi marchigianiIl saluto dell’assessore Latini ai maturandi marchigiani: “Momento cruciale della vostra vita perché prepara alle scelte importanti”. Il ringraziamento al personale scolastico, ai ragazzi e alle famiglie: “Si è concluso un anno difficile per la scuola”. L’assessore all’Istruzione Giorgia Latini ha rivolto un saluto agli studenti marchigiani che, domani, sosterranno la maturità. Nella lettera ripercorre le difficoltà dell’anno scolastico concluso e l’impegno della Regione per un ritorno alla normalità “che non può prescindere dalla relazione”. Di seguito il

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 15 giugno PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 15 giugno1811 - Reazione all’abolizione degli “Steccati” o “Caccia del bove” disposta dal governo filo francese e il Prefetto del Metauro, G. Casati, è costretto a diramare da Ancona una circolare: ''In data 6 decembre 1809 si è creduto opportuno di limitare il numero delle caccie del Bue, e de' cosiddetti Steccati per un divertimento mal corrispondente, come pareva, alla genti­lezza de' costumi delli abitanti del Metauro. Pareva che la sanguinosa lotta de' cani, de' bovi o de' tori potesse influire sull'inclina­zione segnatamente di rozzi artisti, e degli agricoltori smaniosi di uno spettacolo rare volte adottato nella più gran parte de' Dipar­timenti del Regno. Ma tenendo dietro a varie osservazioni occorse sull'argomento, ho visto

 
Accadde nel Mondo il 15 giugno PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 15 giugnoIl 15 giugno è il 166º giorno del Calendario Gregoriano (il 167º negli anni bisestili). Mancano 199 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

763 a.C. - Gli Assiri registrano un'eclissi solare

923 - Battaglia di Soissons: re Roberto I di Francia viene ucciso, re Carlo il Semplice viene arrestato dai sostenitori del duca Rodolfo di Borgogna

1094 - Valencia cade nelle mani di El Cid

1099 - L'esercito crociato conquista Gerusalemme strappandola ai musulmani Fatimidi di Iftikhār al-Dawla. Grazie a una torre d'assedio, Goffredo di Buglione entra fra i

 
Santo del giorno 15 giugno: Santa Benilde di Cordova martire PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 15 giugno: Santa Benilde di Cordova martireIl problema dell'identità cristiana è un elemento importate che la Chiesa ha affrontato nei secoli, spesso a costo del martirio. I Santi Martiri di Cordova sono il frutto della fedeltà di molti donne e uomini che rifiutarono di rinnegare la loro appartenenza a Cristo. In modo particolare sotto il nome di Santi Martiri di Cordova si indicano quei cristiani mozarabi che rifiutavano l'assimilazione culturale con gli musulmani che vennero condannati a morte dalle autorità

 
Ostra Vetere: Questione di scelte PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Giugno 2021 23:45

Ostra Vetere: Questione di scelteQuestione di scelte. C'è chi sceglie di fare attenzione e chi sceglie di non fare attenzione alcuna. C'è chi si preoccupa di rimanere sempre vigile e chi dorme saporitamente, anche se il mondo va a rotoli. E il mondo, in verità, non pare che giri per il verso giusto, tra pandema e varianti, tra vulcani che sputano lapilli infuocati e tra il terremoto che ogni tanto si fa sentire. Ecco, prendiamo ad esempio il terremoto. Anche

 
Senigallia: "Diverse Solitudini". Giuseppe ed Emanuele Cavalli fotografi PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Giugno 2021 18:23

Senigallia: Dalla Fondazione Carisj riceviamo e pubblichiamo: "La Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, in collaborazione con il Comune di Senigallia, è lieta di invitarLa alla presentazione del volume "Diverse solitudini. Giuseppe ed Emanuele Cavalli fotografi", che si terrà domenica 20 giugno alle ore 18.00 presso il Palazzetto Baviera di Senigallia. Interverranno: - Massimo Olivetti, Sindaco del Comune di Senigallia, - Riccardo Pizzi, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Senigallia, - Angela Madesani.

 
Dalle Marche: Contenimento dei cinghiali in vista della firma di un protocollo con gli enti locali PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Giugno 2021 17:22

Dalle Marche: Contenimento dei cinghiali in vista della firma di un protocollo con gli enti localiIl vicepresidente Carloni incontra il colonnello Andreatta (Carabinieri forestali Marche) per azioni congiunte sul contenimento dei cinghiali in vista della firma di un protocollo con gli enti locali. Contrastare la proliferazione dei cinghiali nelle Marche che stanno causando gravi danni alle attività agricole e pericolosi inconvenienti alla popolazione, a partire dagli incidenti stradali e dagli incontri, sempre più ravvicinati, nelle aree cittadine e urbane. La questione è stata al centro dell’incontro odierno, a

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 14 giugno PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 14 giugno1800 - La vittoria di Marengo del 14 giugno 1800 segnò l'inizio della potenza napoleonica in Italia e nel 1801 i Francesi rientrarono in Ancona, lo Stato Pontificio veniva smembrato e si pubblicava solennemente l'abolizione del potere temporale dei Papi. (Alberto Fiorani, La storia e i caratteri della devozione lauretana delle confraternite, testo 041, Ostra Vetere, Centro Cultura Popolare (AN), 1995, p. 63).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie,

 
Accadde nel Mondo il 14 giugno PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 14 giugnoIl 14 giugno è il 165º giorno del Calendario gregoriano (il 166º negli anni bisestili). Mancano 200 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

370 – San Basilio Magno viene ordinato vescovo di Cesarea in Cappadocia

877 – Carlo il Calvo promulga il Capitolare di Quierzy che introduce l'ereditarietà delle cariche feudali

1381 – Re Riccardo II d'Inghilterra incontra il capo della Rivolta dei contadini

1645 – Guerra civile inglese: Battaglia di Naseby

1751 – Papa Benedetto XIV pubblica la Lettera Enciclica A quo primum, sui divieti agli ebrei in

 
Santo del giorno 14 giugno: San Mstislav di Novgorod principe PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 14 giugno: San Mstislav di Novgorod principeMstislav Rostislavic, nel battesimo Giorgio, pio principe di Novgorod, era figlio del gran principe Rostislav-Michele. Nel 1179 gli abitanti di Novgorod, desiderando essere guidati da un capo famoso per valore militare, lo elessero all'unanimità loro principe. Per il suo coraggio in guerra era detto «il Valoroso»: difatti, incurante del pericolo, infondeva coraggio ai soldati al grido: «Dio e la giustizia sono con noi! Moriremo oggi o domani, ma moriremo con onore». Il suo principato fu breve. Il 14 giugno 1180, gravemente ammalato, ordinò di essere portato in chiesa, dove, dopo aver ricevuto la Comunione, chiuse gli occhi. Fu compianto dai suoi familiari e da tutta la popolazione di Novgorod. Narra la cronaca che «non esisteva terra in Russia che non avrebbe voluto obbedirgli e dove non fosse compianto». Mstislav fu sepolto nel sepolcro del principe Vladimir Jaroslavic, costruttore della cattedrale

 
Dalle Marche: Adottare un modello auto certificativo per partecipare a eventi, cerimoni e feste PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Giugno 2021 15:02

Dalle Marche: Adottare un modello auto certificativo per partecipare a eventi, cerimoni e festeIn attesa del “green pass” Covid-19, le Marche chiedono, su iniziativa del vicepresidente Mirco Carloni, di adottare un modello auto certificativo per partecipare a eventi, cerimonie e feste. Carloni: “Necessario liberare intere categorie economiche bloccate da un inopportuno stallo burocratico, per questo sottoponiamo la proposta alle Regioni e al Governo per essere subito operativi”. In attesa del green pass

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 13 giugno PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 13 giugno1832 - Il giorno precedente e in questo, nella serata è stata data in Teatro una publica Accademia di Violino e Chitarra Francese in accompagnamento a Carlo Parnanzani di Ancona, come da pubblico manifesto, che riscosse applauso generale per l'esecuzione delle variazioni a tema, avendole eseguite per tutto il corso della sua vita, come detto nella relazione teatrale. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, Ostra Vetere (AN), Centro Cultura Popolare, 1983, p. 93).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente

 
Accadde nel Mondo il 13 giugno PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 13 giugnoIl 13 giugno è il 164º giorno del Calendario Gregoriano (il 165º negli anni bisestili). Mancano 201 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1373 – Inghilterra e Portogallo firmano un trattato di alleanza che non è mai stato spezzato

1665 – Nella Battaglia di Lowestoft, combattuta durante la seconda guerra anglo-olandese, la flotta olandese subisce la più pesante delle sconfitte di tutta la sua storia

1774 – Il Rhode Island è la prima delle 13 colonie americane a mettere fuori legge l'importazione di schiavi

1792 – Il papa Pio VI pubblica la Lettera

 
Santo del giorno 13 giugno: Beata Marianna Biernacka madre di famiglia martire PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 13 giugno: Beata Marianna Biernacka madre di famiglia martireNel giorno della festa di sant'Antonio da Padova, figura tra le più care alla devozione cristiana, il Martirologio Romano cita anche una figura del nostro tempo: Marianna Biernacka (Lipsk, Polonia, 1888 - Niemowicze, Polonia, 13 luglio 1943), una dei 108 martiri polacchi del nazismo che San Giovanni Paolo II ha proclamati beati il 13 giugno 1999 a Varsavia, durante il suo settimo viaggio apostolico in Polonia. Questa beata, della diocesi di Lomza in Polonia, nacque nel 1888 a Lipsk, in una famiglia di cristiani ortodossi. A 17 anni nel 1905, insieme ai suoi familiari, passò fra i cattolici di rito latino. All’età di 20 anni si sposò con il rito cattolico con Ludwik Biernacki; dal matrimonio nacquero sei figli. Dopo la morte del marito coabitò con il figlio Stanislao e con sua moglie, condividendo la sua vita con la giovane coppia, dimostrando saggezza cristiana e amore fraterno verso di

 
Ostra Vetere: Quarto anniversario della soppressione dell’Ospedale il 12/06/2017 PDF Stampa E-mail
Sabato 12 Giugno 2021 17:00

Ostra Vetere: Quarto anniversario della soppressione dell’Ospedale il 12/06/2017“montenovonostro” ha la memoria lunga, si sa, non solo per ricordare i fatti recenti, ma anche quelli più vecchi. E fra i fatti recenti e quelli più vecchi non può fare a meno di ricordare il quarto anniversario della foto scattata il 12 giugno 2017 nella Sala Consiliare del Comune di Montenovo, il luogo civile più “sacro” del paese, nel quale si esaltano le funzioni ed i poteri intangibili dell’autonomia comunale e dove si dovrebbero assumere le decisioni più importanti e migliori nell’interesse di tutta la comunità locale. Ma ritrae anche quattro personaggi, di cui uno solo ci è noto: il sindaco di quattro anni fa. Gli altri tre ci sono sconosciuti, anche se quello più a destra (e non poteva che essere così, con l’aria che tira ormai in quel partito nel quale milita) ci pare di riconoscervi il dottore senigalliese Fabrizio Volpini, allora consigliere regionale del PD, di recente candidato a Sindaco senigalliese e sonoramente sconfitto da una lista avversaria. Da Senigallia era venuto quattro anni fa nella nostra Sala Consiliare e presiedere ad una “cerimonia” insieme ad altri due Ostra Vetere: Quarto anniversario della soppressione dell’Ospedale il 12/06/2017personaggi a noi sconosciuti, ma che, circondando fra tutti e tre il nostro sindaco (“nostro” si fa ovviamente tanto per dire) dovrebbero avere una ben “alta” funzione. Non può sfuggire a nessuno l’accentuata e plateale espressione di piena soddisfazione per quello che l’ex sindaco, chino e quasi prosternato, stava facendo. Firmava il documento che sanciva la irreversibilità della trasformazione del nostro Ospedale, nemmeno tanto tempo prima diventato solo RSA, che perdeva così ogni possibilità di prestazioni sanitarie di ricovero in Ostra Vetere: Quarto anniversario della soppressione dell’Ospedale il 12/06/2017degenza medica, per essere ridotto a sola funzione sociale, fino ad allora esercitata altrove e dove avrebbe potuto tranquillamente continuare a svolgersi, senza “sfasciare” le altre risorse strutturali locali. Si trattava della fine (ingloriosa) di una storia che a Montenovo è durata almeno settecento anni, di certo almeno dal 1342, anno a cui risalgono i primi documenti che citano espressamente l’Ospedale di Montenovo, che a quell’epoca era dedicato a Santa Caterina. Invece quattro anni fa, da fuori erano venuti in tanti a godere con soddisfazione la fine di un’epoca plurisecolare, sancita dalla firma di chi avrebbe dovuto essere il “primo cittadino” e che invece rischiava di essere l’ultimo a rivestire questo ruolo, perché i senigalliesi e gli altri del PD, se continua così, riusciranno anche a “sopprimerci”, oltre all’Ospedale che aveva 700 anni e la RSA che ne aveva nemmeno trenta, anche il libero Comune di Montenovo, che ne ha addirittura 900. E la

 
Dall’Italia: ANPC ricorda il 97° anniversario dell’assassinio di Matteotti PDF Stampa E-mail
Sabato 12 Giugno 2021 16:54

Dall’Italia: ANPC ricorda il 97° anniversario dell’assassinio di MatteottiIl 10 Giugno alla commemorazione dell'assassinio di Giacomo Matteotti, ha partecipato il nostro Consigliere Nazionale Aladino Lombardi e ha dato lettura della commemorazione fatta in francese a Parigi da Filippo Turati il 10 giugno 1931. Il testo completo è contenuto in due dischi dell'Ufficio Stampa del Partito Socialista Democratico Italiano. Il 1° disco contiene la voce di Filippo Turati al settimo anniversario del martirio - davanti ai compagni di Francia ed agli esuli italiani antifascisti. Il 2° disco contiene la commemorazione di Giacomo Matteotti, fatta da Giuseppe Saragat a Roma il 10 giugno 1954 - trentesimo anniversario del martirio – al Lungotevere Arnaldo da Brescia nello stesso luogo in cui il primo Segretario del Partito Socialista Democratico Italiano venne rapito, seviziato ed ucciso dai sicari fascisti. "GIACOMO MATTEOTTI! SETTE ANNI DOPO!. Più si allontana il giorno in cui EGLI fu massacrato, più negli spiriti meno vigili impallidisce il ricordo di ciò ch’EGLI e stato, di ciò che il SUO sacrificio ha significato, mentre i SUOI assassini si lusingano che i tempi concederanno loro l'elemosina e l'amnistia dell'oblio gli spiriti cosiddetti forti, le piccole anime scettiche, sentenziano che non si può far politica col sentimento e che e un'illusione credere che la luce di una Spoglia pallida ed inerte possa a lungo illuminarci... Ahime! due, quattro, cinque, sei, sette anni, hanno scandito la loro agonia sul quadrante della vita. La neve di sette inverni si é

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 12 giugno PDF Stampa E-mail
Sabato 12 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 12 giugno1826 - Nella serata al Girone, per la vigilia di Sant’Antonio di Padova, vennero esplosi fuochi artificiali con una girandola con bomba di scarso effetto, lavorata dal fuochista don Adreano Ballanti, che riscosse urli e fischi. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/miscelanea-veritas/7245-oggi-12-giugno-accadde-pillole-di-storia-montenovese-quando-i-due-fuochi-artificiali-della-vigilia-di-santantonio-fecero-miseramente-cilecca).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo

 
Accadde nel Mondo il 12 giugno PDF Stampa E-mail
Sabato 12 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 12 giugnoIl 12 giugno è il 163º giorno del Calendario Gregoriano (il 164º negli anni bisestili). Mancano 202 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1099 - I comandanti Crociati visitano il Monte degli Olivi, dove incontrano un eremita, che li incita a portare l'assalto a Gerusalemme

1381 - Rivolta dei contadini, Inghilterra - i ribelli arrivano a Blackheath

1442 - Alfonso V di Aragona viene incoronato re di Napoli

1523 - Viene arrestato Jancko Douwama, leader dei ribelli indipendentisti della Frisia

1575 - Guglielmo il Taciturno sposa Carlotta di

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 503