Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 879 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
Ancona: Martire dell’insipienza pubblica PDF Stampa E-mail
Giovedì 22 Marzo 2018 18:10

Ancona Martire dell insipienza pubblicaCi scrive ancora "giangi": "DA corriere adriatico Uccisa e fatta a pezzi Roma intitola una strada a Pamela Mastropietro ................"MARTIRE DELL'INSIPIENZA PUBBLICA" https://www.corriereadriatico.it/macerata

 
Ancona: “giangi” e i supercompensi di Fabio Fazio PDF Stampa E-mail
Giovedì 22 Marzo 2018 15:13

Ancona giangi e i supercompensi di Fabio FazioCi scrive il nostro assiduo lettore di Ancona che correntemente si firma con il singolare pseudonimo di "giangi" per informarci di un fatto di stringente attualità che a lui (e non solo) fa scalpore per la clamorosità della rilevanza mediatica riportata dalla stampa nazionale: "da la repubblica: L'anticorruzione manda il contratto di Fazio alla corte dei Conti. 21 Marzo 2018 (https://rep.repubblica.it/pwa/esclusiva/2018/03

 
Castelleone di Suasa: Bando per borse di studio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 21 Marzo 2018 17:47

Castelleone di Suasa Bando per borse di studioBando per borse di studio, a.s. 2017/2018, riservato agli studenti di scuola secondaria di 2° grado. E’ stato istituito, presso il MIUR, il “Fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio”, finalizzato all’erogazione di borse di studio a favore degli studenti iscritti alle istituzioni scolastiche secondarie di 2° grado. E’ possibile, pertanto, presentare domanda, per l’anno scolastico 2017/2018, da parte degli

 
Ostra Vetere: Il ritorno del Traiano PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Marzo 2018 18:18

Ostra Vetere Il ritorno del Traiano“IL RITORNO DEL TRAIANO”. L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INVITA TUTTI DOMENICA 25 MARZO ALLE ORE 17 AL POLO MUSEALE DELLA TERRA DI MONTENOVO PER LA PRESENTAZIONE DELLA COPIA TRIDIMENSIONALE DELLA STATUA DEL “TRAIANO”, IL CUI ORIGINALE SI TROVA AL MUSEO DI ARTE E STORIA DI GINEVRA. Il ‘Traiano’ di Ostra antica torna a Ostra Vetere grazie al munifico intervento del GIS (Gruppo Imprenditori Senigalliesi), assicurato sia da parte del Gruppo nel suo insieme che, individualmente, da parte di alcuni soci  che attraverso l’Art Bonus hanno messo a disposizione del Comune di Ostra Vetere i fondi necessari per ottenere dal Musée d’Art et d’Histoire di Ginevra, dove è oggi conservato l’originale, una copia tridimensionale della monumentale scultura di età romana rinvenuta nell’area di Ostra antica, in contrada Muracce di Ostra Vetere, nel lontano 1841. La statua, vanto del museo ginevrino, tornerà dunque (in una

 
Senigallia: Concerti 23, 24 e 25 marzo PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Marzo 2018 18:07

Senigallia Concerti 23 24 e 25 marzoPrende il via un'interessante collaborazione tra il New Vocal Ensemble di Senigallia e il Coro Gaudium Vocis di San Giorgio di Pesaro, volta a divulgare le opere del prolifico ed apprezzato compositore senigalliese Marco Ferretti. Le due realtà musicali si esibiranno venerdì 23 marzo 2018 alle ore 21:00 presso la Chiesa Santissima Risurrezione in Barchi di Terre Roveresche (PU) con opere di diverso stampo compositivo tra cui il nuovissimo lavoro "Iustorum animae" proposto in 'prima esecuzione assoluta'. Il New Vocal Ensemble sarà poi impegnato anche sabato 24 alle ore 18:45 presso la Chiesa Santa Maria della Pace in Senigallia (An) e domenica 25 alle ore 18:00 presso la Chiesa Santa Maria della Neve e San Rocco in Marina di Montemarciano (An). I due concerti ispirati alla passione di Cristo prevedono una meditazione di San Pietro d'Alcàntara per flauto e voce recitante e lo struggente 'Stabat Mater dolorosa' ispirato alla figura di Maria piangente ai piedi della Croce. Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

 
Padova: Sembrava nevicasse. La Eternit e la Fibronit PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Marzo 2018 17:19

Padova Sembrava nevicasse La Eternit e la Fibronit"Sembrava nevicasse. La Eternit di Casale Monferrato e la Fibronit di Broni: due comunità di fronte all'amianto". La FONDAZIONE VITTIME DELL’AMIANTO “BEPI FERRO" onlus, il CENTRO STUDI ETTORE LUCCINI e la Fondazione Franco Angeli STORIA organizzano il convegno che si terrà Venerdì 30 marzo 2018 alle ore 17.00 presso la Sala Paladin di palazzo Moroni a Padova per la Presentazione del volume di Bruno Ziglioli “Sembrava nevicasse” La Eternit di Casale Monferrato e la Fibronit di Broni: due comunità di fronte all'amianto”. Introduce Enzo Merler Presidente della Fondazione Bepi Ferro, interviene Franco Carnevale Medico del Lavoro, Centro di Documentazione di Storia della Sanità e dell'Assistenza, Firenze. Sarà presente l’autore. Ricorrendo a fonti inedite, anche orali, l'Autore ricostruisce la storia della contaminazione da amianto in due casi fra i più gravi in Italia: quello maggiormente conosciuto di Casale Monferrato e quello meno noto di Broni, nell’Oltrepò Pavese. Lo studio degli attori

 
Roma: Argenti del Settecento Romano per il Re del Portogallo PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Marzo 2018 17:00

Roma Argenti del Settecento Romano per il Re del PortogalloDall'Università e Nobil Collegio degli Orefici di Roma riceviamo il seguente invito: "Il Console Camerlengo Corrado di Giacomo è lieto di invitare la S.V. alla conferenza “Argenti del Settecento Romano per il Re del Portogallo: la

 
Palermo: “giustiziagiusta” sul sequestro di casa del magistrato Antonino Ingroia per peculato PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Marzo 2018 16:21

Palermo giustiziagiusta sul sequestro di casa del magistrato Antonino Ingroia per peculatoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che il Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta della Procura, che aveva disposto il sequestro preventivo per equivalente di 151mila euro dell’ex magistrato Antonino Ingroia, ha fatto sequestrare dalla Guardia di Finanza una casa di campagna dell’ex Pubblico Ministero che si era dato alla politica con il suo partito di Rivoluzione Civile per una vicenda

 
Ostra Vetere: Perciò reagiamo conseguentemente PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 18:59

Ostra Vetere Perciò reagiamo conseguentementeSiamo costretti per la terza e ultima volta, dopo le precedenti due (Lunedì 12 Marzo 2018 23:03 “Ostra Vetere: Le sistematiche tracce dei comizi mai tenuti” - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42674-ostra-vetere-le-sistematiche-tracce-dei-comizi-mai-tenuti) e (Mercoledì 14 Marzo 2018 17:22 “Ostra Vetere: Repetita iuvant” - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42703-ostra-vetere-repetita-iuvant-), a prendere atto della pervicace, insopportabile e gravissima lesione dei nostri diritti alla libertà di parola, costituzionalmente garantita a tutti meno che a noi per i motivi più sotto elencati. Dopo tutti i precedenti persecutori impedimenti frapposti in danno del diritto costituzionale alla libertà di parola,

 
Ostra Vetere: Scelta Popolare e il Programma elettorale DC del 1990 PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 18:13

Ostra Vetere Scelta Popolare e il Programma elettorale DC del 1990Le elezioni amministrative anticipate di primavera per il Comune si avvicinano e il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere, unico erede della tradizione politica e amministrativa della Democrazia Cristiana storica che guidò le sorti della comunità locale per quasi mezzo secolo dalla ricostruzione post-bellica al turbinoso sviluppo economico fino al 1985 in cui crebbe il benessere e la ricchezza del paese, rammenta agli elettori il documento che venne preparato nell’ultima tornata elettorale in cui il partito si presentò con propri candidati e con un proprio programma amministrativo. Ecco il documento e in allegato la sua copia in formato PDF, con l’invito a leggerlo, commentarlo, distribuirlo a familiari, amici e conoscenti, affinchè tutti possano rammentare (i più maturi e anziani) o apprendere per la prima volta (i più giovani) quanta tensione ideale e quali prospettive concrete alimentava l’impegno dei cattolici democratici che riconoscevano nella DC

 
Ostra Vetere: Anniversario della nascita dell’abate don Pietro Bonucci PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 17:55

Ostra Vetere Anniversario della nascita dell abate don Pietro BonucciRicorre oggi l’anniversario della nascita dell’abate don Pietro Bonucci. Era nato ad Arcevia il 19 marzo 1910 e appena trentenne, giovane sacerdote, venne nominato abate dell’abbazia di Santa Maria Annunziata di Piazza di Ostra Vetere, dove giunse da Senigallia il 24 aprile 1940 e dove rimase alla guida della parrocchia fino al 26 giugno 1978. Nei primi anni del suo ministero visse il terribile periodo della seconda guerra mondiale, compreso il tragico passaggio del fronte di guerra nel 1944. Stava celebrando la Messa mattutina quando una delle cannonate che funestarono il paese colpì anche l’abside della chiesa, provocando gravi danni, tanto che dovette interrompere la celebrazione per spostarsi presso il rifugio sotto il Palazzo Marulli, coperto di polvere delle macerie. Guidò

 
Castelleone di Suasa: Nel pomeriggio il Consiglio Comunale PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 17:46

Castelleone di Suasa Nel pomeriggio il Consiglio ComunaleIl Consiglio comunale di Castelleone di Suasa si riunisce oggi Lunedì 19 Marzo 2018. La sessione Ordinaria è stata convocata alle ore 18:30 dal Sindaco Carlo Manfredi, ai sensi dell’art. 10 dello Statuto, presso la Sala Consiliare della Residenza Comunale, con il seguente O.d.G.: 1) APPROVAZIONE VERBALI RELATIVI ALLA SEDUTA DEL 05.02.2018; 2) APPROVAZIONE

 
Dalle Marche: Il senatore Arrigoni sul mancato rimborso ai volontari PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 17:23

Dalle Marche Il senatore Arrigoni sul mancato rimborso ai volontariDal segretario Matteo Fratangeli del senatore Paolo Arrigoni, responsabile regionale della Lega Marche, riceviamo la seguente comunicazione: "Rimborsi post-sisma: Arrigoni (Lega), ancora nessuna risposta per i professionisti che fecero opera di volontariato. Ancona, 19 marzo – “Ad un anno e mezzo dal terremoto del centro Italia e da quella straordinaria risposta da parte del mondo del volontariato, che reagì al dramma con la partecipazione di centinaia di professionisti provenienti da tutto il Paese per dare il loro contributo nelle prime fasi del post emergenza, molti volontari non hanno ancora ricevuto quanto gli spetta di rimborso, nonostante la maggior parte delle pratiche siano state da tempo inoltrate al Dipartimento di Protezione Civile”. Così il Senatore Paolo Arrigoni, Responsabile regionale della Lega nelle Marche, dopo aver richiesto l’intervento del Governo per differire le imminenti scadenze per la presentazione delle schede AeDES e per la richiesta dei contributi per danni di lieve entità,

 
Da Cipro: Mitologia Greca PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 16:29

Cipro Mitologia GrecaDal Centre of Cultural Heritage di Cipro riceviamo il seguente invito: "MYTHOLOGIE GRECQUE HISTOIRES HUMORISTIQUES - HISTOIRES SYMBOLIQUES. La présente conférence vise à présenter et interpréter certains mythes grecs dans un effort de les analyser et désymboliser, afin de découvrir, au delà de l'humour superficiel qui y existe parfois, l'allusion et référence profondes qui évoquent des réalités de l'ordre cosmique, de l'éthique, de la logique, de la psychologie ou d'un passé très lointain. Les moyens pour cette considération seront des documents iconographiques, ainsi que des extraits de l'ouvrage de Lucien de Samosate "Dialogues des dieux", composé dans

 
Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (8) PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Marzo 2018 16:00

Dal centro del mondo La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco 8)Dal centro del mondo: la favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco. C’era una volta a Montenovo, il paese più bello del mondo, l’Ufficio di Collocamento. C’era, c’era. Era il tempo del grande sviluppo economico del paese dal dopoguerra fino a metà degli anni ‘80. Ma poi, dal 1985, arrivò a malamministrare la sinistra. E ora tutte le cose belle non ci sono più e non c’è più nemmeno l’Ufficio di Collocamento. E non c’è più neanche il lavoro. Non ci sono più le officine, non ci sono più i laboratori di confezioni, non ci sono più i negozi di un tempo. Tanto a che servono, se non c’è più né da comprare né da vendere perché non c’è più lavoro? Niente, non c’è più niente. Tutto finito e

 
Ostra Vetere: “montenovonostro” ha pubblicato i comunicati stampa di questa 251^ settimana PDF Stampa E-mail
Domenica 18 Marzo 2018 21:16

Ostra Vetere montenovonostro ha pubblicato i comunicati stampa di questa 251 settimanaL’associazione di cittadinanza attiva “montenovonostro” ha nuovamente pubblicato tutti i comunicati stampa diffusi in questa 251^ settimana di attività appena conclusa con oggi, domenica 18 marzo 2018, apparsi anche sul nostro giornale on-line e che sono i seguenti in ordine strettamente cronologico: - Lunedì 12 Marzo 2018 - Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (7) - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42664-dal-centro-del-mondo-la-favola-triste-di-montenovo-abbandonato-nel-bosco-7; - Lunedì 12 Marzo 2018 - Dalle Marche: Convocata per martedì 13 marzo l’Assemblea Nazionale Lega Marche - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42669-dalle-marche-convocata-per-martedi-13-marzo-lassemblea-nazionale-lega-marche; - Lunedì 12 Marzo 2018 - Ostra Vetere: Mensilario della soppressione dell'Ospedale il 12 giugno 2017 - http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42672-ostra-vetere-mensilario-della-

 
Da Montenovo: Il paese più bello che c’è a meritare molto di più, come nel 1980-85 PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Marzo 2018 22:42

Da Montenovo Il paese più bello che c è a meritare molto di più come nel 1980 85Altro che chiacchiere inutili e sinistre promesse false per nascondere l’incapacità di chi non è all’altezza del compito assunto. Per risollevare il paese dall’inarrestabile disastro attuale, tutti sono chiamati a rimboccarsi le maniche per difendere Montenovo dall’evidente declino. Aiutiamoci a costruire un vero progetto di rilancio, che faccia tornare il paese a crescere di nuovo, come 35 anni fa, più bello e più ricco di prima. Potremo farlo se, condividendo tutti insieme i nostri tre pilastri ideologici di Libertà, Autonomia e Giustizia, sapremo metterci al lavoro per ricostruire quello che è stato distrutto in questi trent’anni: la libertà di sentirci ed essere uguali, la capacità di amministrarci da soli rifiutando l’invasione forestiera che vuole toglierci l’autonomia e praticando la giustizia per tutti, una giustizia giusta, uguale per ognuno senza discriminazioni e ritardi. Solo così,

 
Ostra Vetere: Ufficio di Collocamento PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Marzo 2018 22:36

Ostra Vetere Ufficio di CollocamentoManteniamo la promessa di gestire uno spazio settimanale dedicato alle offerte di lavoro. Lo facciamo per questo nostro paese di Montenovo che, dalla gloriosa epoca della ricostruzione post-bellica fino alla metà degli anni ’80 in cui fervevano lavori, attività e commerci, è ridotto come tutti possono vedere oggi. Chiuse fabbriche, laboratori, imprese, negozi, Ospedale, Ufficio di Collocamento e, ormai, quasi anche il

 
Dalle Marche: Il leghista Zaffiri conto il Premio del Presidente al guru della macrobiotica PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Marzo 2018 16:50

Dalle Marche Il leghista Zaffiri conto il Premio del Presidente al guru della macrobioticaEnnesimo scivolone del Presidente Ceriscioli che nel 2016 ha conferito “il Premio del Presidente della Regione Marche “ al Guru della macrobiotica Mario Pianesi. Infatti in occasione della Giornata delle Marche che si è celebrata il 10 dicembre  del 2016, oltre al conferimento dell'onorificenza Picchio d'Oro istituita con la Legge 26/2005, il Presidente Ceriscioli ha previsto anche il  “Il Premio del Presidente della

 
Ostra Vetere: Nasce l’Unione-Fusione e muore l’Autonomia PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018 21:49

Ostra Vetere Nasce l Unione Fusione e muore l AutonomiaCe l’ha fatta. Bruciando tutti sul filo di lana, il Partito Deformatico ha fatto abbattere la scure contrattuale sulle radici delle Autonomie Municipali. Né ha voluto far svolgere, come avevamo chiesto, l’unico strumento vero della democrazia (contraddicendo addirittura lo stesso nome che si sono scelti per il loro partito) che è il referendum, simbolo di Libertà e Giustizia. Giorno più nefasto di quello odierno non poteva ricorrere. Senza stare a sentire nessuno, il rosseggiante e sferrazzante treno-PD, incurante delle recenti clamorose sconfitte cumulate con la fusione Senigallia-Morro D’Alba, il referendum costituzionale del 4 dicembre scorso e le elezioni politiche dello scorso 4 marzo, ha tirato dritto e l’ha fatta grossa. E adesso ci rimane una sola cosa da fare: rovesciare l’attuale maggioranza di sinistra che purtroppo abbiamo qui a Ostra Vetere e sostenere unanimemente “montenovonostro” a raggiungere la maggioranza nelle ormai prossime elezioni amministrative anticipate che dovrebbero tenersi nel mese di maggio o al massimo di giugno 2018. Solo così si allontanerà lo spettro della riduzione di Montenovo a smunta e misera frazione periferica di Senigallia Magna. Solo "montenovonostro” promette infatti che, se gli verrà affidato il compito di tornare a guidare il Comune, revocherà immediatamente tutti gli atti amministrativi lesivi della Libertà, dell’Autonomia e della Giustizia locale che solo

 
Ostra Vetere: I responsabili politici e amministrativi locali oggi deplorevolmente dimenticano PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018 17:15

Ostra Vetere I responsabili politici e amministrativi locali oggi deplorevolmente dimenticanoDal Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riceviamo la seguente comunicazione: “Ricorre oggi il tragico anniversario della strage di via Fani a Roma, uno dei momenti più drammatici della storia della Repubblica Italiana, che non può essere dimenticato. Spiace dover rilevare invece come l’attuale amministrazione comunale, che pure è sollecita per ben più lepide ricorrenze, non abbia sentito il dovere morale e civile di ricordare l’evento, come veniva fatto un tempo e come si dovrebbe fare ancora e sempre. Alle deplorevoli omissioni dell’attuale maggioranza politica, purtroppo faziosamente immemore a senso unico alternato, doverosamente provvede a rimediare il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere che non dimentica come nel passato il Comune abbia onorato la memoria dell’onorevole Aldo Moro intitolandogli una via, presso la cui lapide si tenevano pubbliche cerimonie di commemorazione fino a qualche anno fa, doverosamente rimproverando l’omissione degli immemori attuali amministratori, tanto poco responsabilmente a capo della comunità locale, che invece ricorda come l’onorevole Aldo Moro «era un cattolico osservante e praticante e la sua fede in Dio si rispecchiava nella sua vita politica» e del quale Scelta Popolare già lo scorso 19 dicembre 2015 aveva ricordato l'intervista al dottor Nicola Giampaolo, postulatore della causa di beatificazione del Servo di Dio ALDO MORO con il comunicato dal titolo “Ostra Vetere: Scelta Popolare sull’onorevole Aldo Moro, un cristiano verso l'altare” (http://www.ccpo.it/comunita/scelta-popolare/30403-ostra-vetere-scelta-popolare-sullonorevole-aldo-moro-un-cristiano-verso-laltare). Mediatore tenace e abile nel coordinamento politico delle numerose "correnti" che agivano all'interno della Democrazia Cristiana, fu convinto assertore di un'alleanza

 
Castelleone di Suasa: Convocato il Consiglio Comunale per il 19/03/2018 PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018 17:06

Castelleone di Suasa Convocato il Consiglio Comunale per il 19 03 2018Il Consiglio comunale di Castelleone di Suasa si riunirà Lunedì 19 Marzo 2018. La sessione Ordinaria è stata convocata alle ore 18:30 dal Sindaco Carlo Manfredi, ai sensi dell’art. 10 dello Statuto, presso la Sala Consiliare della Residenza Comunale, con il seguente O.d.G.: 1) APPROVAZIONE VERBALI RELATIVI ALLA SEDUTA DEL 05.02.2018; 2) APPROVAZIONE

 
Dalle Marche: Secondo la Lega i soldi per l'Ospedale Unico non ci sono e non arriveranno mai PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018 16:56

Dalle Marche Secondo la Lega i soldi per l'Ospedale Unico non ci sono e non arriveranno maiIl Presidente Ceriscioli, anche sull'ospedale unico che dovrebbe sorgere in provincia di Macerata sembra avere le idee poco chiare. L'utilizzo dell'algoritmo per stabilire come individuare la localizzazione dell'Ospedale Unico in base ai calcoli su popolazione e infrastrutture sembra che non sia più valido. Qualche mese fa la soluzione di una localizzazione baricentrica rispetto a  tutta l'area provinciale di Macerata basata su uno studio tecnico che contabilizza i tempi di percorrenza da tutti i centri dell'area sembrava essere quella ottimale ed oggi invece

 
Roma: Quel lontano 16 marzo 1978, un giorno da non dimenticare PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018 16:38

Roma Quel lontano 16 marzo 1978 un giorno da non dimenticareChi visse il giorno del rapimento di Aldo Moro e dell’assassinio dei cinque componenti la scorta, i carabinieri Oreste Leonardi e Domenico Ricci e gli agenti di Polizia Francesco Zizzi, Giulio Rivera e Raffaele Iozzino, non lo ha certamente dimenticato. Fu un giorno che sconvolse l’Italia, aldilà delle differenze politiche e fece prendere coscienza della fragilità del paese, un “buco nero” della nostra contemporaneità, la conclusione tragica di un decennio di violenze, attentati, morti. Per 55 giorni l’Italia visse col fiato sospeso, paralizzata da paure mai provate, con l’impressione che lo Stato fosse paralizzato, impotente, incapace di reagire, impressionata già tre giorni dopo il rapimento dalla immagine di Aldo Moro  in camicia con alle spalle un drappo, sicuramente rosso e la stella sghimbescia, logo tristemente noto delle BR.

 
Roma: L'ANPC a 40 anni dalla morte di Aldo Moro PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Marzo 2018 16:19

Roma L ANPC a 40 anni dalla morte di Aldo MoroSono passati 40 anni dall'assassinio dell’on. Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse. Il 16 marzo 1978, giorno della presentazione del nuovo governo di Unità Nazionale, il quarto guidato da Giulio Andreotti, la Fiat 130 che trasportava Moro dalla sua abitazione nel quartiere Trionfale zona Monte Mario di Roma alla Camera dei deputati, fu intercettata da un commando delle Brigate Rosse all'incrocio tra via Mario Fani e via

 
Castelleone di Suasa: Racconti al femminile - evento per la Giornata della Donna PDF Stampa E-mail
Giovedì 15 Marzo 2018 17:03

Castelleone di Suasa Racconti al femminile evento per la Giornata della DonnaL’Associazione Turistica Pro Suasa, l’Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa,  ed il Consorzio Città Romana di Suasa, organizzano  “Racconti al Femminile”, una riflessione tra letteratura e danza per approfondire temi e problemi dell’emancipazione femminile, che si terrà a Castelleone di Suasa sabato 17 marzo. L’iniziativa ha avuto il patrocinio della Regione Marche e della Commissione per le Pari Opportunità delle Marche: un’occasione quindi per avvicinarsi e conoscere funzioni e cariche istituzionali proprie dei diritti di uomini e donne. Il pomeriggio prende avvio alle ore 16 con la visita guidata gratuita della Domus  dei Coiedii presso il Parco Archeologico della Città Romana di Suasa, ci si sposterà poi al Museo Archeologico Casagrande, ospitato nel  seicentesco Palazzo della Rovere, per  la visita alle Sale espositive. Nella Sala delle Pitture del Museo, preceduta dal saluto di Meri Marziali - Presidente della Commissione per le Pari Opportunità Regione Marche,  alle 17.30

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 464

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.