Centro_Cultura_Popolare.jpg

Login

Chi è online

 54 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
Accadde nel Mondo il 29 giugno PDF Stampa E-mail
Martedì 29 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 29 giugnoIl 29 giugno è il 180º giorno del calendario gregoriano (il 181º negli anni bisestili). Mancano 185 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1748 – Il Papa Benedetto XIV pubblica la Lettera Enciclica Magnae Nobis, sulle dispense per contrarre matrimonio con eretici in Polonia

1749 – Il nuovo governatore, Charles de la Ralière Des Herbiers, arriva all'Isle Royale (Isola di Capo Bretone)

1786 – Alexander Macdonnell, con oltre cinquecento highlander cattolici, lascia la Scozia per insediarsi nella Contea di Glengarry, Ontario

1807 – abolita la Federazione dei Sette Comuni

 
Santo del giorno 29 giugno: San Cassio di Narni vescovo PDF Stampa E-mail
Martedì 29 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 29 giugno: San Cassio di Narni vescovoLe notizie più importanti e più sicure intorno a Cassio sono attinte dai Dialogi di san Gregorio Magno (III, 6; IV, 58) e dalla Homilia in Evang. (II, 37) dello stesso. Assai importante come fonte è, inoltre, l'epitafio di Cassio (CIL, X, 2, n. 4164), che è tuttora visibile sulla parete esterna della cappella di San Cassio nel duomo di Narni: nell'epigrafe è Cassio stesso che parla indicando che, davanti al sepolcro dove egli riposa, giace anche Fausta, consorte dilettissima della sua vita, e chiedendo per sé e per lei la preghiera dei visitatori. Per ascendere agli ordini sacri si era separato dalla moglie, ma i due sposi si erano uniti di nuovo nella morte. Sull'orlo inferiore della lastra c'è un alfabeto scolpito contemporaneamente all'epitafio. Dall'epigrafe apprendiamo che Cassio fu consacrato il 9 ottobre 536 e san Gregorio, lodandolo, dice che visse ai tempi di Totila. Cassio illustrò la sede episcopale di Narni nel tempo delle guerre gotiche e fu uno dei vescovi che, in quel triste

 
Dalle Marche: Conferenza stampa dell’assessore Baldelli su "Strade sicure" PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Giugno 2021 17:49

Dalle Marche: Conferenza stampa dell’assessore Baldelli su Domani martedì 29 giugno alle ore 10.30 presso la sede della Giunta regionale, nella Sala Raffaello di Palazzo Raffaello in Via Gentile da Fabriano, 9 ad Ancona, l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici della Regione Marche, Francesco Baldelli, terrà una conferenza stampa sul tema: “Strade sicure”, che potrà essere seguita in presenza, nel rispetto della normativa anti Covid, o da remoto.

da Regione Marche

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 28 giugno PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 28 giugno1837 - La Compagnia Strionica che aveva recitato al Teatro Condominiale di Montenovo è tornata in Corinaldo, ma hanno pubblicato che sarebbe tornata il primo luglio. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 117).

1881 – Dopo che 220 cittadini montenovesi avevano comunicato al Municipio la ferma intenzione di vedere tutelati i diritti del proprio Paese sull’antico nome di Ostra provocando una Adunanza Consiliare perchè provvedesse all'uopo, il Consiglio Comunale a unanimità dei 15 Consiglieri presenti, per essere gli altri 5 impediti ed altrove domiciliati, affermava il proprio diritto deliberando il cambiamento di

 
Accadde nel Mondo il 28 giugno PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 28 giugnoIl 28 giugno è il 179º giorno del calendario gregoriano (il 180º negli anni bisestili). Mancano 186 giorni alla fine dell'anno. È l'unico giorno dell'anno composto da due numeri perfetti differenti. Il 6 giugno è invece l'unico giorno composto dallo stesso numero perfetto.

Eventi

416 – Il praefectus urbi di Costantinopoli, Urso, organizza degli spettacoli nel teatro della città per celebrare la vittoria di Onorio sull'usurpatore Prisco Attalo.

1228 – Federico II parte da Brindisi per la Sesta crociata

1389 – Le forze ottomane sconfiggono quelle

 
Santo del giorno 28 giugno: Sant'Ireneo di Lione vescovo e martire PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 28 giugno: Sant'Ireneo di Lione vescovo e martireIreneo di Lione è stato il primo teologo cristiano a tentare di elaborare una sintesi globale del cristianesimo primitivo. Vissuto all’interno di un periodo storico marcato da due eventi culturali di grande spessore: l’insorgere dello gnosticismo in ambito cristiano, prima forma di eresia in possesso di un buon impianto dottrinale, capace di affascinare molti cristiani colti; e il diffondersi nel mondo pagano del neoplatonismo, filosofia di vasto respiro, che presentava molte affinità con il cristianesimo. Secondo Ireneo, i filosofi greci ignorano Dio (Contro le eresie, II, 14, 2), ma riconosce in Platone il più religioso degli gnostici. Le notizie biografiche su Ireneo provengono dalla testimonianza, tramandata da Eusebio nel quinto libro della Storia Ecclesiastica. Con tutta probabilità, nacque a Smirne, oggi Izmir in Turchia, da una famiglia cristiana d’origine greca, verso il 135-140. Ancora giovane fu discepolo del Vescovo Policarpo, che, a sua volta, conobbe di persona l’apostolo Giovanni Evangelista. Di preciso, non si sa quando si trasferì dall’Asia Minore in Gallia. Lo spostamento dovette coincidere con i primi

 
Ostra Vetere: La terra trema in Umbria PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Giugno 2021 23:48

Ostra Vetere: La terra trema in UmbriaE' forse lontana l'Umbria da noi? Proprio no. Basta girare lo sguardo verso i monti e già si vedono i primi monti umbri. Se la terra trema in Umbria, dovremmo tremare anche noi. Perchè lo sappiamo quante volte in passato è già successo: il terremoto sull'appennino umbro-marchigiano ha lasciato tante volte il segno anche da noi. Forse che non vediamo i danni ancora oggi? C'è il più importante monumento

 
Dalle Marche: Soluzione condivisa per gli accessi alla fioritura di Castelluccio di Norcia PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Giugno 2021 17:41

Dalle Marche: Soluzione condivisa per gli accessi alla fioritura di Castelluccio di NorciaCastelluccio di Norcia. L'assessore Aguzzi: “Si trovi una soluzione condivisa per gli accessi alla fioritura”. Nota dell’assessore regionale alla Protezione civile, Stefano Aguzzi. “Per quel che riguarda il problema dell'accesso a Castelluccio di Norcia in occasione della fioritura, soprattutto nei fine settimana del 3 e 4 luglio e del 10 e 11, da tempo la Regione Marche, attraverso il mio assessorato alla Protezione Civile, aveva cercato di trovare una soluzione condivisa con la Regione Umbria e con le Prefetture competenti, che prevedesse l'accesso da varie località, sia dal lato di Norcia, sia dal lato di Castelsantangelo sul Nera, sia da quello di

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 27 giugno PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 27 giugno1837 – Quarta recita al Teatro Condominiale di Montenovo con la rappresentazione della “Vita, martiri, miracoli, morte, e gloria di santa Filomena” che fu gradita molto per come rappresentata, ma la composizione restò alquanto criticata. Fu pienissimo il Teatro e riscosse alla porta scudi 3. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, pp. 116-117).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie,

 
Accadde nel Mondo il 27 giugno PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 27 giugnoIl 27 giugno è il 178º giorno del Calendario Gregoriano (il 179º negli anni bisestili). Mancano 187 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1463- papa Pio II ratifica il trattato con San Marino che ne definisce i confini (rimasti poi inalterati fino ad oggi)

1512 – Con il Giuramento di Teglio la Valtellina viene ufficialmente annessa ai Grigioni. Vi rimarrà fino al 1797

1544 – Kair-Ad-Din Barbarossa tenta di conquistare Amalfi, ma non ci riesce, grazie all'intervento di Sant'Andrea Apostolo, protettore di Amalfi.

 
Santo del giorno 27 giugno: Sant'Arialdo di Milano diacono e martire PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 27 giugno: Sant'Arialdo di Milano diacono e martireArialdo nacque a Cucciago (Como), poco dopo l'anno 1000, sembra da una famiglia di valvassori originaria del vicino villaggio di Alzate Brianza o, secondo altri, di Carimate, paese ugualmente nei dintorni di Cucciago, donde l'appellativo "da Carimate" aggiunto al nome del santo. Ben presto avviato dai genitori alla vita ecclesiastica, Arialdo fu dapprima istruito da maestri locali nelle arti del Trivio e del Quadrivio, e successivamente perfezionò i suoi studi presso scuole superiori, di tipo universitario,forse anche Parigi: è certo, però, che in quel tempo venne a contatto col moto della riforma, di ispirazione cluniacense, detta poi Gregoriana, per l'impulso datovi da Gregorio VII. Ritornato a Milano in età già matura poco prima del 1050, venne ordinato diacono dall'arcivescovo Guido da Velate (1045-1071), aggregato alla cappella arcivescovile e incaricato dell'insegnamento delle arti liberali nella scuola per i giovani aspiranti alla vita ecclesiastica, aperta presso la cattedrale iemale di Santa Maria. Fu allora che Arialdo prese a colpire, con la sua ardente parola, non solo la simoniá, ma soprattutto il grave abuso di ammettere agli ordini sacri persone già sposate e di permettere loro la continuazione della vita

 
Ostra Vetere: Anniversario della morte di don Pietro Bonucci il 26 giugno 1978 PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Giugno 2021 18:00

Ostra Vetere: Anniversario della morte di don Pietro Bonucci il 26 giugno 1978Ricorre oggi l’anniversario della morte dell’abate don Pietro Bonucci. Era nato ad Arcevia il 19 marzo 1910 e appena trentenne, giovane sacerdote, venne nominato abate dell’abbazia di Santa Maria Annunziata di Piazza di Ostra Vetere, dove giunse da Senigallia il 24 aprile 1940 e dove rimase per lunghi decenni alla guida della parrocchia. Nei primi anni del suo ministero visse il terribile periodo della seconda guerra mondiale, compreso il tragico passaggio del fronte di guerra nel 1944. Stava celebrando la Messa mattutina quando una delle cannonate che funestarono il paese colpì anche l’abside della chiesa, provocando gravi danni, tanto che dovette interrompere la celebrazione per spostarsi presso il rifugio sotto il Palazzo Marulli, coperto di polvere delle macerie. Guidò poi con

 
Dalle Marche: Il PSR Marche all’edizione 2021 di Fritto Misto PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Giugno 2021 17:39

Dalle Marche: Il PSR Marche all’edizione 2021 di Fritto Misto Il PSR Marche all’edizione 2021 di Fritto Misto. Durante la manifestazione di Ascoli Piceno anche due seminari per condividere le ultime novità sul bando “Pacchetto Giovani” e sul Biologico. Carloni: “Due priorità per rilanciare l’agricoltura marchigiana”. Dal 26 giugno al 4 luglio torna Fritto Misto, la manifestazione che si svolge ogni anno nel centro di Ascoli Piceno, per presentare l’eccellenza agroalimentare italiana, fritta e non

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 26 giugno PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 26 giugno1837 - Terza recita al Teatro Condominiale di Montenovo, dove fu rappresentata la commedia brillante “Il trionfo del bel sesso” che fu gradita molto. Riscosse alla porta scudi 2.33. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 116).

1978 - Don Pietro Bonucci, nato a Arcevia il 19 marzo 1910 e proveniente da Senigallia il 24 aprile 1940, per tanti anni abate parroco dell’Abbazia di Santa Maria Annunziata di Piazza, morì il 26 giugno 1978 (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/37242-ostra-vetere-anniversario-della-nascita-dellabate-don-pietro-bonucci).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a

 
Accadde nel Mondo il 26 giugno PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 26 giugnoIl 26 giugno è il 177º giorno del calendario gregoriano (il 178º negli anni bisestili). Mancano 188 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

363 – L'imperatore romano Giuliano l'Apostata viene ucciso durante la ritirata dall'Impero sasanida. Le truppe eleggono Gioviano nuovo imperatore.

684 – Benedetto II diventa Papa

1288 – A Pieve al Toppo, presso Civitella in Val di Chiana (AR), i ghibellini aretini sconfiggono i guelfi senesi nella battaglia delle Giostre del Toppo

1483 – Riccardo III diventa re d'Inghilterra

 
Santo del giorno 26 giugno: San Vigilio vescovo e martire PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 26 giugno: San Vigilio vescovo e martireVigilio è un trentino di origine romana, vissuto tra la fine del IV e l'inizio del V secolo, e nei documenti lo troviamo già vescovo di Trento. Ha avuto l’incarico da Ambrogio, vescovo di Milano, che all’epoca ha autorità su tutta l’Italia del Nord: al momento della sua nomina, nell’ultimo decennio del IV secolo, il Papa è Siricio, energico sostenitore del primato romano su tutta la comunità cristiana. In quell’epoca, infatti, scrivendo al vescovo di Tarragona in Spagna, afferma deciso: "L’apostolo Pietro in persona sopravvive nel vescovo di Roma". Però lascia che Ambrogio sovrintenda al NordItalia, dove la struttura cristiana è tutt’altro che consolidata. Ricevute da sant’Ambrogio di Milano le insegne del suo mandato e una istruzione pastorale, Vigilio si adoperò per consolidare nel suo territorio l’opera di evangelizzazione ed estirpare i residui di idolatria. Vigilio, infatti, è solo il terzo vescovo di Trento, e parti importanti del suo territorio non sono ancora evangelizzate. Gli manca il personale adatto, cosicché deve rivolgersi appunto ad Ambrogio per avere validi missionari. Ambrogio glieli trova e glieli manda. Sono orientali, della Cappadocia, regione dell’attuale Turchia, ossia di un’area che sta

 
Dalle Marche: Visita del sottosegretario alla Salute Costa ad Ancona PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Giugno 2021 18:36

Dalle Marche: Visita del sottosegretario alla Salute Costa ad AnconaVisita del sottosegretario alla Salute Costa ad Ancona. Incontro con il presidente Acquaroli, visita all’Inrca e al centro vaccinale del PalaPrometeo: “I dati delle Marche mettono in evidenza il lavoro straordinario fatto dal territorio”. Il presidente: “Incontro costruttivo per gettare la basi di rilancio della regione”. “I dati delle Marche mettono in evidenza il lavoro straordinario che è stato fatto dal territorio, con numeri che posizionano le Marche al di sopra

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 25 giugno PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 25 giugno1837 - Seconda recita al Teatro Condominiale in cui venne rappresentato “Il Discolo, e l'Ipocrita”, opera buffa che restò gradita assai e riscosse alla porta scudi 2.45. Con l’occasione si è rappacificata la nostra Banda musicale, per cui tutti i musicisti suonarono. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 116).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco

 
Accadde nel Mondo il 25 giugno PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 25 giugnoIl 25 giugno è il 176º giorno del Calendario Gregoriano (il 177º negli anni bisestili). Mancano 189 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

841 – Battaglia di Fontenoy-en-Puisaye

1183 – Pace di Costanza: dopo la sconfitta nella battaglia di Legnano, Federico Barbarossa riconosce la Lega Lombarda e dà concessioni ai Comuni che la componevano.

1243 – Sinibaldo Fieschi dei Conti di Lavagna diventa Papa Innocenzo IV

1530 – La Confessione di Augusta viene presentata alla Dieta all'Imperatore del Sacro Romano Impero dai principi e principi-elettori

 
Santo del giorno 25 giugno: Sant'Adalberto di Egmond diacono e abate PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Giugno 2021 00:00

Santo del giorno 25 giugno: Sant'Adalberto di Egmond diacono e abate

Se­condo la Vita, composta per ordine di Egberto vescovo di Treviri (977-993) da Ruoperto, monaco di Mettlach, Adalberto si trasferì dal­l'Inghilterra, sua patria, in Olanda, al seguito di san Willibrordo, di cui fu discepolo e zelante colla­boratore nella evangelizzazione dei Frisoni. Sottoscrisse, con altri aba­ti, un diploma di Pipino a san Willibrordo nel 714. Sembra certo che sia stato diacono (levita Christi) e abbia fon­dato una chiesa ad Egmond, presso Alkmaer, nel­l'Olanda del nord. Si ignora l'anno della sua morte, che, se è giusta l'identificazione con l'Adalberto del diplo­ma di Pipino, dovette avvenire dopo il 714. Gli furono attribuiti molti miracoli sia nella Vita già citata, sia in un altro scritto composto ad Egmond nei secoli XII e XIV. Le più antiche memorie del culto ri­salgono al secolo X. Risulta venerato sia ad Egmond, dove la tradizione localizza il suo sepolcro e dove, al tempo di Carlo il Semplice, nel 923, il conte Teodorico II eresse un monastero che portava il suo nome; sia anche nelle diocesi di Treviri e di Colonia. Il

 
Ostra Vetere: Alleghiamo il libro su “Il Patrono San Giovanni Battista” PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Giugno 2021 18:09

Ostra Vetere: Alleghiamo il libro su “Il Patrono San Giovanni Battista”Oggi è la festa del patrono del paese, san Giovanni Battista. Già più di trent'anni fa, al patrono cittadino il Centro di Cultura Popolare aveva dedicato un volumetto, il 19.mo della collana di testi, di Alberto Fiorani, intitolato appunto "Il patrono san Giovanni Battista", edito il 24 giugno 1988 e del quale è stato necessario ristamparne una seconda edizione nel novembre del 2001, una terza a giugno 2005 e infine una quarta nel gennaio 2012, poichè le copie stampate sono andate presto esaurite. L'idea di quella monografia era venuta tempo fa, nell'ambito dei programmi di promozione culturale elaborati per l'attuazione degli scopi istituzionali dal Centro di Cultura Popolare. D'altra parte i motivi di fondo dell'avvertibile esigenza della riscoperta dei valori ideali, culturali, religiosi, civili, storici e artistici legati al culto del santo patrono san Giovanni Battista sono tutti ben presenti nella opinione pubblica locale. Prova ne è non solo l'alto numero di concittadini che si chiamano con lo stesso nome del patrono Giovanni, dei suoi diminutivi, derivati, composti (come Gianni, Giovannino, Giannino, Giancarlo, Gianfranco, Gianluca,

 
Ostra Vetere: La reliquia del Patrono San Giovanni Battista PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Giugno 2021 18:03

Ostra Vetere: La reliquia del Patrono San Giovanni BattistaNel giorno della festa patronale, il Centro di Cultura Popolare ritiene opportuno pubblicare nuovamente l’articolo pubblicato appena 3 giorni fa sulla Gazzetta dj (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/60598-ostra-vetere-ritrovata-dopo-secoli-a-firenze-la-reliquia-del-patrono-san-giovanni-battista). L'agenzia giornalistica ANSA pubblica oggi una notizia che ci interessa particolarmente per una serie di convergenti motivi. E' stata ritrovata dopo secoli a Firenze la Reliquia del patrono San Giovanni Battista. San Giovanni Battista è il patrono di numerosissimi Comuni, tra cui Firenze, Fabriano e, appunto, Ostra Vetere. A tre giorni dalla festa patronale, che ricorre il prossimo 24 giugno, in occasione della natività del nostro patrono in quel lontanissimo giorno dell'anno 24 avanti Cristo, la notizia quindi è clamorosa anche per noi. Ecco come riporta la notizia l'Agenzia Anza: "Ritrovata dopo secoli reliquia S. Giovanni Battista. Rinvenuta tra oreficerie custodite in Museo del Duomo di Firenze. (ANSA) - FIRENZE, 21 GIU - Scoperta o

 
Jesi: Paolo Morosetti nuovo presidente Fondazione Carisj PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Giugno 2021 17:21

Jesi: Paolo Morosetti nuovo presidente Fondazione CarisjTerminando il 24 maggio 2021 il mandato quadriennale, affidato nel 2017 agli amministratori e sindaci della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, giusto ieri, mercoledì 23 giugno, si è riunito l’Organo di indirizzo per procedere al loro rinnovo. Dopo il saluto del Presidente uscente e le comunicazioni di rito relative alle procedure fissate dallo statuto, i lavori sono proseguiti con le espressioni di voto da parte degli aventi diritto. L’Assemblea si è poi conclusa con l’elezione all’unanimità degli amministratori e sindaci, che rimarranno in

 
Dalle Marche: Confronto sulla legge regionale per le Start Up nelle Marche PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Giugno 2021 17:18

Dalle Marche: Confronto sulla legge regionale per le Start Up nelle MarcheSi chiude ad Ascoli Piceno il ciclo di incontri. Confronto sulla legge regionale per le Start Up nelle Marche. Carloni: “Puntare su innovazione, conoscenza e creatività”. Due gli appuntamenti ospitati nelle sedi della Camera di Commercio delle Marche. Si è chiuso ad Ascoli Piceno ieri pomeriggio, nella sede della Camera di Commercio delle Marche, il mini ciclo di due incontri che la Regione Marche ha organizzato per illustrare la nuova legge (L.R. 29 aprile 2021) dedicata alle Start Up. Dopo l'incontro di lunedì scorso a Pesaro (sempre nella sede della

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 24 giugno PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 24 giugno1588 - Gli statuti montenovesi "Statutorum Ecclesiasticae Terrae Monti Novi volumen", stampati a Macerata dalla "Typographia Sebastiani Martellini" - MDLXXXVIII", nel Libro Primo "Degli Uffici", Rubr. I, confermano le norme sulla celebrazione della festa patronale "De pallio offerendo Ecclesiae Sancti Johannis Baptistae" sulla offerta del pallio alla chiesa di San Giovanni rurale di Montenovo, presso la quale si svolgevano i festeggiamenti. (Alberto Fiorani, Il patrono san Giovanni Battista, testo 019, 1988, p. 14).

1837 - In Teatro va in scena la Compagnia Istrionica di Vincenzo Zannoni con la tragedia “Corradina d'Este” dell’Avvelloni, che ebbe gran

 
Accadde nel Mondo il 24 giugno PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Giugno 2021 00:00

Accadde nel Mondo il 24 giugnoIl 24 giugno è il 175º giorno del Calendario Gregoriano (il 176º negli anni bisestili). Mancano 190 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

217 a.C. – Battaglia del Lago Trasimeno. Annibale distrugge l'esercito Romano comandato dal console Gaio Flaminio

1314 – Battaglia di Bannockburn. le forze scozzesi guidate da Robert the Bruce sconfiggono Edoardo II d'Inghilterra. La Scozia riconquista la sua indipendenza

1497 – Amerigo Vespucci raggiunge il continente americano in una spedizione insieme a Juan de la Cosa e Giovanni Caboto sbarca in Nord

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 505

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.