Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 165 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Centro Cultura Popolare Premio S.Giovannino
Premio S.Giovannino
Ostra Vetere: Massimo Bello dedica il Premio San Giovannino a tutti i cittadini di Ostra Vetere PDF Stampa E-mail
Lunedì 26 Giugno 2017 18:32

Ostra Vetere Massimo Bello dedica il Premio San Giovannino a tutti i cittadini di Ostra VetereAppena l’ex Sindaco di Ostra Vetere ha avuto notizia ufficiale dell'assegnazione del Premio San Giovannino  2017, ha immediatamente scritto al Presidente del Centro di Cultura Popolare. "Nell’apprendere la notizia ufficiale dell’assegnazione del Premio - scrive Massimo Bello - non posso che sentirmi onorato ed orgoglioso. Desidero ringraziare Lei e tutto il Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere di questa inaspettata indicazione. Un onore per me essere annoverato tra coloro che hanno ricevuto, fin dall’istituzione del prestigioso riconoscimento, il Premio San Giovannino. Cercherò, in tutti modi, di onorare la Vostra fiducia, ma soprattutto di far tesoro di questo riconoscimento da parte della comunità di Ostra Vetere tutta, a cui desidero dedicarlo. Grazie ancora.” “Lo dedico a tutti i cittadini di Ostra Vetere - continua l’ex Sindaco di Ostra Vetere - perché se lo meritano e perché questa comunità, che ha eccellenze culturali, paesaggistiche, enogastronomiche e

 
Ostra Vetere: L’ex sindaco Bello ringrazia per il Premio San Giovannino PDF Stampa E-mail
Sabato 24 Giugno 2017 17:33

Ostra Vetere L ex sindaco Bello ringrazia per il Premio San GiovanninoAppena conosciuta la notizia ufficiale dell'assegnazione del Premio San Giovannino di questo anno 2017, l'ex sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello ha immediatamente scritto al presidente del Centro di Cultura Popolare: "Caro Fiorani, nell’apprendere la notizia ufficiale dell’assegnazione del Premio, non posso che sentirmi onorato ed orgoglioso. Desidero ringraziare Lei e tutto il Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere. Un onore per me, ripeto, essere annoverato tra coloro che hanno ricevuto, fin dall’istituzione del prestigioso riconoscimento, il Premio San Giovannino. Cercherò, in tutti modi, di onorare la Vostra fiducia, ma soprattutto di far tesoro di questo riconoscimento da parte della comunità di Ostra Vetere. Grazie ancora. Massimo Bello". Nel congratularci con lui, facciamo riserva di comunicare la data che vorrà scegliere per la cerimonia di consegna del Premio San

 
Ostra Vetere: Il Premio San Giovannino 2017 assegnato all’ex sindaco Massimo Bello PDF Stampa E-mail
Sabato 24 Giugno 2017 17:15

Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2017 assegnato all ex sindaco Massimo BelloNel giorno della festa patronale di Ostra Vetere, che cade il 24 giugno di ciascun anno nella festività da San Giovanni Battista, il Centro di Cultura Popolare assegna il “Premio San Giovannino” al personaggio, alla associazione o alla istituzione che più si sono adoperati per promuovere l’immagine del paese e a contribuire al suo sviluppo sociale, economico e culturale. Quest’anno il "Premio San Giovannino 2017" viene assegnato a Massimo Bello, già Sindaco di Ostra Vetere, con la seguente motivazione: “Per responsabilità di deficienze altrui, fortunosamente e imprevedibilmente investito del mandato popolare di risollevare il Comune dalla condizione di prolungata insofferenza per il ventennale declino di ogni positività locale, e sebbene inizialmente estraneo e sconosciuto alla generalità dei compaesani, ne ha poi saputo guadagnare la stima e fiducia, tanto da essere premiato al termine del primo quinquennio amministrativo con una plebiscitaria riconferma, a suggello del lavoro costante e apprezzato a favore della Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2017 assegnato all ex sindaco Massimo Bellopromozione del paese, riconosciuto dai cittadini per i positivi risultati conseguiti. Ancora a causa di deficienze altrui fermato anzitempo prima di poter ultimare l’opera decennale, ha comunque lasciato di sé un giudizio positivo fra larga parte dei compaesani che, riconoscenti, ne celebrano ancora i suoi innegabili meriti”. In seguito verrà comunicata la data di consegna del Premio San Giovannino che, come noto, dovrà essere concordata con l'assegnatario, anche per la localizzazione della cerimonia di consegna.

dal Centro Culturale Popolare

 
Ostra Vetere: Il Premio San Giovannino 2016 alla memoria del Tarugo Franco Segoni PDF Stampa E-mail
Venerdì 24 Giugno 2016 15:45

Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2016 alla memoria del Tarugo Franco SegoniCome ogni anno, il giorno della festa del patrono comunale San Giovanni Battista il Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere annuncia l’assegnazione dell’annuale Premio San Giovannino. Il Premio viene assegnato alla Associazione, all’Ente, alla Istituzione o a singoli privati che hanno ben meritato a favore del paese. E’ quindi un doveroso atto di ringraziamento per quanti si impegnano o si sono impegnati a far crescere il paese e il senso di identità della comunità locale. Quest’anno, Il "Premio San Giovannino 2016" è assegnato alla  memoria del Presidente del Circolo F.E.N.A.L.C. di Ostra Vetere  FRANCO SEGONI detto TARUGO  con la seguente motivazione: "Per l’esempio di incrollabile determinazione e saldezza di comportamento in ogni fatto della vita privata e pubblica fin da quando, ancora ragazzo, cadde vittima innocente, mutilato e invalido di guerra, durante una violenta azione di rappresaglia dell’estremismo politico, e poi, durante i duri anni del dopoguerra, costretto giovanissimo ad emigrare per lunghi anni

 
Ostra Vetere: Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefetto PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Dicembre 2015 22:00

Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefetto  Immediatamente dopo il termine della visita di S.E. il Prefetto, si è tenuto il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare Alberto Fiorani a conclusione della cerimonia di consegna del Premio San Giovannino ai Carabinieri, che trascriviamo integralmente: “Consentite un attimo due parole solamente, per ricordare il valore della comunità, la tradizione d’accoglienza, come abbiamo dimostrato oggi, prima ai Carabinieri che prestano servizio encomiabile alla comunità, e poi a Sua Eccellenza il Prefetto. Mia figlia, Chiara, Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefettol’avvocato, avrebbe avuto piacere di illustrare il tenore della monografia che ha realizzato in queste settimane e che ha scritto in vista di questa occasione. Avrete occasione di leggere tutto quello che voleva dire: lo trovate comunque scritto nella monografia. E’ una rassegna di tutta la storia del paese da quando era una autonoma comunità, con tanto di Statuti, leggi proprie, un Tribunale e un esercito, addirittura. Qui ci sono i Carabinieri, che non sono altro che i successori di quelle attività e di quelle presenze, che hanno assicurato il corretto Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefettosviluppo della comunità nell’arco di tanti secoli, a iniziare dal lontano Millecento, quando è sorto il Comune. Il suo primo atto, il primo documento che ancora si conserva, è una lunghissima pergamena, redatta tra il 1240 e il 1252, depositata presso l’Archivio Comunale, nella quale si parla di tante cose e le troverete scritte in questo volume, ma già a quell’epoca un concetto era chiarissimo: il Comune di Montenovo era un Comune accogliente, ha accolto profughi anche in quella occasione. Erano profughi prossimi a noi, erano barbaresi: Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefettoquarantotto famiglie di Barbara per fuggire alla invasione delle milizie teutoniche dell’imperatore Federico II, composte anche da saraceni di stanza a Lucera nella Puglia, sono fuggiti alla loro sudditanza dal padrone, se possiamo dire così, feudale di quella “villa” (era “villa” e non “castello”, Barbara) mentre invece Montenovo era già Comune libero con propri Statuti e proprie leggi. I barbaresi sono venuti a chiedere a noi ospitalità e la comunità montenovese ha acconsentito a farli entrare, anzi, i nostri sono andati a prendere le loro robe per aiutarli a Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefettovenire qui. Ma quando sono venuti, la prima cosa che hanno dovuto fare è giurare “castellanìa”, cioè giurare di voler diventare cittadini nostri e di rispettare le nostre leggi. Sì alla accoglienza, quindi, ma alla condizione che chi viene ci rispetti e rispetti le regole che ci siamo liberamente dati. Questa è una condizione che è documentata nel primo documento, la pergamena del 1240, e che è stato solo il primo di tanti altri esempi. Ostra Vetere ha accolto anche nel 1380, dopo la peste, altre popolazioni che sono venute qui rifugiate per ripopolare il Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefettopaese: erano lombardi e romagnoli. Ci sono ancora oggi famiglie che si chiamano Lombardi e Romagnoli perchè sono venuti anche loro qui ospiti, profughi dalle loro terre, ospitati da noi, ma dovevano comunque rispettare le regole nostre. La stessa cosa avevano già fatto i toscani all’inizio del Milletrecento e ancora a Ostra Vetere ci sono la via Fiorenza, la via Fiorenzola che è diventata poi via Marulli, e il vicolo Bianco, proprio perché era il vicolo dove abitavano i toscani Guelfi Bianchi. C’è anche il Palazzo de’ Medici, che non era “dei medici”, ma Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefetto“de’ Medici”, perché era proprio della famiglia diventata poi Granducale di Toscana. Tanti altri sono arrivati, ma sempre con questa condizione: a venire qui, a diventare come noi, ma a rispettare le nostre leggi e la nostra tradizione. Gli ultimi che sono arrivati, sono giunti qui alla metà del Quattrocento ed erano i profughi delle terre d’Oltremare, dai Balcani. Sono venuti gli abitanti di Ragusa, gli abitanti della Schiavonìa, della Dalmazia, e infatti ancora oggi noi abbiamo gli schiavoni. Ecco, c’è Franco Schiavoni, che viene proprio da quella tradizione di famiglia che Ostra Vetere Il discorso del Presidente del Centro di Cultura Popolare al termine della visita del Prefettoper secoli ha conservato la tradizionale attività di cavallari, allevatori di cavalli. Adesso lui fa un altro mestiere, naturalmente, però quella era la tradizione della famiglia degli schiavoni e degli altri profughi ragusini. Sono venuti, vedete come s’è integrata la famiglia degli Schiavoni da noi? Vengono qui, ci rispettano, li rispettiamo, rispettano le nostre leggi. Questo è quello che avremmo voluto dire al Prefetto, visto che è venuto a fare visita a una comunità nigeriana qui ospitata a Ostra Vetere: ben vengano quelli che vengono da fuori, ma siano rispettosi delle

 
Ostra Vetere: Messaggio augurale dell’ex sindaco Massimo Bello per il Premio San Giovannino ai Carabinieri PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Dicembre 2015 21:54

Ostra Vetere Messaggio augurale dell ex sindaco Massimo Bello per il Premio San Giovannino ai Carabinieri Anche l'ex sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello, non avendo potuto partecipare personalmente alla cerimonia di consegna del Premio San Giovannino ai Carabinieri trovandosi all'estero, ha voluto inviare il seguente messaggio augurale: "Gentilissimo Presidente Fiorani, sono grato a Lei ed a tutto il Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere per aver destinato, quest'anno, il prestigioso 'Premio San Giovannino' ai militari della Stazione dell'Arma dei Carabinieri di Ostra Vetere, a cui va la mia

 
Ostra Vetere: Il saluto del Presidente dell’Associazione Partigiani Cristiani dottor Tarcisio Torreggiani PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Dicembre 2015 17:19

Ostra Vetere Il saluto ai Carabinieri del Presidente dell Associazione Partigiani Cristiani dottor TorreggianiIl Presidente della Sezione senigalliese dei Partigiani Cristiani, dottor Tarcisio Torreggiani, ha inviato il suo saluto ai Carabinieri per la consegna del Premio San Giovannino: "Carissimo Alberto, mi scuso per non poter essere presente alla consegna del S. Giovannino oggi. Comunque ti prego di leggere il seguente messaggio indirizzato ai Carabinieri che  tanto fanno per le nostre comunità con sempre maggiore intelligenza, altruismo e a sprezzo del pericolo. Penso che abbiate fatto benissimo a consegnare il S. Giovannino ai Carabinieri sempre all’altezza della fama che accompagna

 
Ostra Vetere: Il saluto ai Carabinieri dell’Ambasciatore Luigi Vittorio Ferraris PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Dicembre 2015 17:14

Ostra Vetere Il saluto ai Carabinieri dell Ambasciatore Luigi Vittorio FerrarisAnche S.E. l'Ambasciatore Luigi Vittorio Ferraris, sempre particolarmente attento alle vicende ostraveterane, non ha voluto far mancare il suo saluto ai Carabinieri in occasione della consegna del Premio San Giovannino ed ha così scritto: "Al Centro Culturale Popolare Ostra Vetere. Rammaricato di non potere essere presente trovandomi in Alto Adige, vorrei esprimere il mio modesto, ma sentito elogio al Centro Culturale Popolare di Ostra Vetere per aver voluto esprimere il proprio apprezzamento per l'opera

 
Ostra Vetere: Il saluto del Presidente dell’Associazione Carabinieri avvocato Mencarelli PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Dicembre 2015 17:10

Ostra Vetere Il saluto del Presidente dell Associazione Carabinieri avvocato MencarelliLa delegazione del Coro dell’Ispettorato dell’Associazione Nazionale Carabinieri Marche, guidato dal maestro Olivi, intervenuto alla cerimonia di consegna del Premio San Giovannino ai Carabinieri, è stato accompagnato dal messaggio del Presidente della Sezione di Senigallia avvocato Lorenzo Mencarelli al Centro di Cultura Popolare: “Gent.mo Presidente Fiorani, La ringrazio dell’invito. Domattina sarò impegnato in Tribunale e mi auguro di rientrare in tempo utile per partecipare alla cerimonia. Sarà comunque presente il Segretario della

 
Ostra Vetere: Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinieri PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Dicembre 2015 20:18

Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai CarabinieriConvinta e corale partecipazione di pubblico all’incontro con S.E. il Prefetto di Ancona, dottor Raffaele Cannizzaro presso il Salone della Pinacoteca nel Museo Civico Parrocchiale di Ostra Vetere per la cerimonia di consegna del Premio San Giovannino al Comando della Stazione dei Carabinieri. Accompagnavano il Prefetto il sindaco Luca Memè, con gli assessori e consiglieri comunali, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ancona Colonnello Stefano Caporossi, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Senigallia Capitano Cleto Bucci. Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai CarabinieriErano presenti i Carabinieri della Stazione guidati dal Luogotenente Stefano D’Arata. Era anche presente una delegazione dell’Ispettorato dell’Associazione Nazionale Carabinieri Marche, guidata dal presidente della Sezione senigalliese avvocato Lorenzo Mencarelli e una delegazione del coro diretto dal maestro Olivi. E’ stato proprio il coro dei Carabinieri ad intonare l’inno dei “Fratelli d’Italia” all’arrivo di S.E. il Prefetto. Poi il giornalista Raoul Mancinelli ha illustrato, con la sua consueta perizia, il significato del Premio San Giovannino, leggendo la Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinierimotivazione dell’assegnazione del Premio: “Il "Premio San Giovannino 2015" è assegnato al Comando Stazione Carabinieri di Ostra Vetere con la seguente motivazione: "Per la pluridecennale «veglia» al mantenimento dell'ordine pubblico, alla sicurezza dei cittadini, alla loro incolumità e alla tutela della proprietà, attuata mediante lo scrupoloso impegno professionale di generazioni di Carabinieri che, nel corso degli anni, hanno prestato la loro impareggiabile attività a servizio della comunità locale di Ostra Vetere, a “tutela della legalità e Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinieridell’ordinata e pacifica convivenza civile”. I crescenti e ripetuti successi conseguiti nella lotta al crimine ed in tutte le attività di controllo del territorio, sono espressione della tradizionale vocazione di vicinanza alla popolazione e sentito attaccamento al dovere nell’esercizio dei compiti istituzionali. L’opera benemerita e generosa dei Carabinieri si è imposta alla incondizionata ammirazione della cittadinanza”. Ha poi illustrato il saluto del Presidente della Sezione ANCM avvocato Mencarelli e ha dato lettura del messaggio ai Carabinieri dell’Ambasciatore Luigi Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai CarabinieriVittorio Ferraris, così come del Presidente della Sezione senigalliese dell’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani dottor Tarcisio Torreggiani, annunciando anche i messaggi dell’ex sindaco Massimo Bello e dell’ex sindaco di Ostra avvocato Massimo Olivetti, segnalando anche la presenza alla manifestazione del sindaco di Castelleone di Suasa Carlo Manfredi e del consigliere delegato Franco Bellagamba, fra i primi ad arrivare alla manifestazione. Era presente in sala anche il generale dell’esercito Roberto Puerini come più alto in grado militare Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinieridel paese. Ma erano anche tanti altri compaesani presenti in rappresentanza delle istituzioni e delle associazioni locali, di compaesani già insigniti del Premio San Giovannino negli anni passati e di tanti altri che hanno voluto testimoniare con la loro presenza il più caloroso ringraziamento ai Carabinieri per il servizio che svolgono a favore dell’ordine pubblico e della pubblica sicurezza nel Comune di Ostra Vetere e nei limitrofi Comuni di Barbara e Castelleone di Suasa. Tutti hanno ascoltato con commozione i successivi interventi con le Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinieriparole di saluto del sindaco Memè, del Colonnello Caporossi e del Prefetto Cannizzaro. Poi il sindaco Memè ha proceduto alla consegna del Premio San Giovannino al Luogotenente Stefano D’Arata Comandante della Stazione dei Carabinieri di Ostra Vetere, mentre il coro dell’Ispettorato dell’Associazione Nazionale Carabinieri Marche, diretto dal maestro Olivi, ha intonato l’inno dei Carabinieri a conclusione della manifestazione. Tutti i passaggi della toccante cerimonia sono stati sottolineati da ripetuti applausi per gli ospiti e per i Carabinieri. Dopo Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinieril’uscita del Prefetto, il Presidente del Centro di Cultura Popolare ha voluto doverosamente salutare gli intervenuti presenti con un discorso di cui daremo conto successivamente, provvedendo poi a donare ai partecipanti intervenuti la monografia di ben 80 pagine scritta espressamente per la cerimonia dall’avvocato Chiara Fiorani e intitolata “Ordine pubblico e pubblica sicurezza a Montenovo – Ostra Vetere” edita dal Centro di Cultura Popolare come 242° volume della collana di studi storici, specificamente dedicata all’opera Ostra Vetere Il Premio San Giovannino 2015 è stato consegnato ai Carabinieridelle forze armate e dei Carabinieri nei secoli a Montenovo-Ostra Vetere, da quando il primo esercito popolare montenovese nel Duecento manteneva la pace in paese, fino agli ultimi fatti di cronaca che hanno visto impegnati i Carabinieri ad assicurare la tranquillità della comunità paesana. Altre copie della monografia sono ancora disponibili per quanti ne faranno richiesta. Infine un doveroso ringraziamento a tutti, ai Carabinieri e al numeroso pubblico intervenuto da parte del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere e dell'autrice della

 
Ostra Vetere: Grazie a tutti i presenti alla cerimonia di consegna del Premio San Giovannino PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Dicembre 2015 20:13

Ostra Vetere Grazie a tutti i presenti alla cerimonia di consegna del Premio San GiovanninoNonostante i contrattempi, dei quali ci scusiamo vivamente pur non avendone alcuna colpa, per il considerevole ritardo di oltre un’ora e mezzo, rispetto al rigidissimo programma cronologico dettato dall’amministrazione comunale, che non ha consentito il consueto discorso al presidente del Centro di Cultura Popolare, organizzatore della manifestazione, nè all’autrice della splendida monografia sull’ “Ordine pubblico e pubblica sicurezza a Montenovo – Ostra Vetere” scritta dall’avvocato Chiara Fiorani, limitata alla sola tacita consegna delle copie del suo volume

 
Ostra Vetere: La consegna del Premio San Giovannino ai Carabinieri alla presenza del Prefetto di Ancona PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Dicembre 2015 17:02

Ostra Vetere La consegna del Premio San Giovannino ai Carabinieri alla presenza del Prefetto di AnconaE’ tutto pronto per la cerimonia di consegna del Premio San Giovannino 2015 assegnato al Comando della Stazione dei Carabinieri di Ostra Vetere che si tiene il 3 dicembre alle ore 14.00 presso il Salone della Pinacoteca nel Museo Civico-Parrocchiale. E’ pronta la splendida statuina del San Giovanni bambino, protettore del paese, ritratta nell’allegata foto, sono pronte le copie della bella monografia storica dell’avvocato Chiara Fiorani intitolata “Ordine pubblico e pubblica sicurezza a Montenovo-Ostra Vetere” edita dal Centro di Cultura Popolare, è

 
Ostra Vetere: Giovedi 3 dicembre la consegna del Premio San Giovannino ai Carabinieri PDF Stampa E-mail
Lunedì 30 Novembre 2015 18:20

Ostra Vetere Giovedi 3 dicembre la consegna del Premio San Giovannino ai CarabinieriNel giorno della festa patronale di Ostra Vetere di San Giovanni Battista, lo scorso 24 giugno, il Centro di Cultura Popolare ha assegnato il “Premio San Giovannino” al Comando della Stazione dei Carabinieri di Ostra Vetere. Il Premio, istituito nell’ormai lontano 1988, viene attribuito in  ciascun anno al personaggio, alla associazione o alla istituzione che più si sono adoperati per promuovere l’immagine di Ostra Vetere e a contribuire al suo sviluppo sociale, economico e culturale. Il "Premio San Giovannino” di quest’anno è stato assegnato al Comando della Stazione dei Carabinieri di Ostra Vetere, con la seguente motivazione: “Per la pluridecennale «veglia» al mantenimento dell'ordine pubblico, alla sicurezza dei cittadini, alla loro incolumità e alla tutela della proprietà, attuata mediante lo scrupoloso impegno professionale di generazioni di Carabinieri che, nel corso degli anni, hanno prestato la loro impareggiabile attività a servizio della comunità locale di Ostra Vetere, a “tutela della legalità e

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.