Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 52 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità Scelta Popolare
Scelta Popolare
Dall’Italia: Nel piccolo, anche a Montenovo succede altrettanto PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Luglio 2021 19:01

Dall’Italia: Nel piccolo, anche a Montenovo succede altrettantoCome Circolo di Scelta Popolare assistiamo preoccupati ai tentativi di "colonizzazione" ideologica che ormai da tempo coinvolge il servizio pubblico radiotelevisivo. Proprio perchè "pubblico", dovrebbe essere sempre ben sopra delle parti e fornire informazioni, ma anche spettacoli di intrattenimento, ripettosi di tutte le componenti sociali, ideali, ideologiche e politiche senza discriminazioni. Invece così non è più ormai da tempo e una incondivisibile "occupazione" di parte domina ormai incontrastata la Rai. L'ulktima vicenda è quella delle nomine ai vertici, spartite faziosamente tra i partiti di maggioranza, tanto che l'unico partito di minoranza ha fatto sentire le sue proteste e vuole appellarsi al Capo dello Stato, al Presidente della Repubblica Mattarella, affinchè rimetta in equilibrio la Rai e richiamare i presidenti delle Camere, anche dopo gli scippi delle commissioni d'inchiesta, a rappresentare e difendere i diritti dell'opposizione. Quanto accaduto è ancora più grave perché mina il valore non negoziabile del pluralismo

 
Ostra Vetere: La nuova sterzata anti-giustizialista del PD PDF Stampa E-mail
Lunedì 12 Luglio 2021 19:11

Ostra Vetere: La nuova sterzata anti-giustizialista del PDL'onorevole Andrea De Maria, deputato del Partito Democratico e Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati, ha preso posizione a proposito di un tema certamente scottante: quello delle responsabilità penali e giudiziarie dei sindaci. Secondo l'onorevole De Maria, è necessario migliorare le leggi sulle responsabilità degli amministratori, semplificare le procedure, eliminare la burocrazia, e al tempo stesso dare alle loro città servizi e strutture efficienti. Ci pare una valutazione sensata e quindi, come Circolo di Scelta Popolare, esprimiamo in proposito un giudizio cautamente positivo. Certo non bastano le sole dichiaraziooni di principio, perchè bisognerà poi vedere concretamente in quali norme si

 
Dall’Italia: Bufera a cinque stelle PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Giugno 2021 17:47

Dall’Italia: Bufera a cinque stelleLo spettacolo delirante della politica nazionale di quest'ultimo trentennio trova oggi la sua sintesi eclatante nella bufera che travolge il partito-non partito che sognava di aprire le scatolette di tonno in Parlamento e rischia di trovarsele vuote, perchè un potente non-iscritto non sta più al gioco e non vuole essere strumentalizzato, così dice. Gli replica il padre-padrone che lui sarà pure un conte, ma certo non è un generale se non ha i soldati al seguito. S'era mai vista o sentita una botta altrettanto fragorosa in politica? Mai. E adesso che si fa? Per l'Elevato “vanno affrontate le cause per risolvere l'effetto ossia i problemi politici (idee,

 
Ostra Vetere: Il Patrono San Giovanni Battista ci indica la strada giusta PDF Stampa E-mail
Mercoledì 23 Giugno 2021 17:47

Ostra Vetere: Il Patrono San Giovanni Battista ci indica la strada giustaNon ebbe timore, il nostro patrono San Giovanni Battista Precursore, di additare al tiranno Erode Antipa le sue malefatte. Forte del suo potere tirannico, Erode Antipa era figlio di Erode il Grande e della sua quarta moglie, la samaritana Maltace. Fu tetrarca della Galilea e della Perea dal 4 a.C. al 39 d.C.. Il suo regno quindi, come già quello di suo padre, non era completamente indipendente, poiché di fatto dipendeva da Roma. Durante un soggiorno a Roma, Erode Antipa intrecciò una relazione con Erodiade,

 
Ostra Vetere: E’ deceduto Lidio Pettinari PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Giugno 2021 18:33

Ostra Vetere: E’ deceduto Lidio PettinariNella scomparsa di Lidio Pettinari, 95enne indomito, pensionato ferroviere, sindacalista, partigiano, avvenuta questa mattina all’Ospedale di Senigallia dove era ricoverato, il Circolo di Scelta Popolare ne ricorda l’opera intensa e proficua di lavoratore e di amministratore pubblico, che servì la comunità locale con scrupolo e dedizione per lunghi decenni come Consigliere Comunale di Ostra Vetere fino al 1980, nei decenni che segnarono il massimo sviluppo economico e civile del paese, di cui fu

 
Ostra Vetere: Scelta Popolare commemora l’anniversario della morte del cavalier Giuseppe Paolini PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Giugno 2021 18:00

Ostra Vetere: Scelta Popolare commemora l’anniversario della morte del cavalier Giuseppe PaoliniNell’anniversario della morte del cavaliere Giuseppe Paolini, avvenuta a Ostra Vetere il 22 giugno 1999, il Circolo di Scelta Popolare ne ricorda l’opera intensa e proficua dell’imprenditore e dell’amministratore pubblico, che guidò la comunità locale come Sindaco del Comune di Ostra Vetere fra il 1961 e il 1975, nel quindicennio che segnò il massimo sviluppo economico e civile del paese. Emigrato in Africa Orientale, dove aveva già combattuto durante la seconda guerra mondiale e dove realizzò poi importanti opere pubbliche a favore delle popolazioni autoctone durante il mandato

 
Ostra Vetere: Scelta Popolare ricorda come il 22 giugno 1984 il sindaco Alberto Fiorani diffidò l’USL contro la chiusura dell’Ospedale PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Giugno 2021 17:56

Ostra Vetere: Scelta Popolare ricorda come il 22 giugno 1984 il sindaco Alberto Fiorani diffidò l’USL contro la chiusura dell’Ospedale Il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere oggi, riconoscente, ricorda le lunghe lotte intraprese negli anni ’80 a difesa dell’Ospedale “Antonio Canova” di Ostra Vetere, minacciato di chiusura da improvvide decisioni politiche. L’U.S.L. aveva infatti proposto e riproposto le sue decisioni di chiusura dell’Ospedale che esisteva qui almeno dal 1342, ma ogni volta ha dovuto fare i conti con la fermezza dell’Amministrazione Comunale e così l’Ospedale era rimasto ancora aperto. Era il 22 giugno 1984 quando il Sindaco Alberto Fiorani, assumendosi

 
Bologna: Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza secondo l’Istituto De Gasperi PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Giugno 2021 17:10

Bologna: Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza secondo l’Istituto De GasperiDall'Istituto De Gasperi di Bologna riceviamo e pubblichiamo: "Ai Soci e agli Amici dell'Istituto. Care amiche ed amici, segnalo due belle iniziative. La prima riguarda il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nelle sue ricadute locali. Si tratta di un'iniziativa promossa per lunedì 14 giugno alle ore 18 dall'Associazione "Pensare@sinistra" introdotto dalla dott.ssa Daniela Freddi, ricercatrice IRES Emilia-Romagna, che riprende le riflessioni già avviate insieme all'Istituto sul Tecnopolo e i Big Data a Bologna. L'incontro si terrà on line su piattaforma Zoom, secondo le modalità indicate nella locandina allegata. Clicca e scarica la locandina Piano nazionale di ripresa e resilienza, Europa, Italia, Bologna.pdf. La seconda iniziativa, promossa dall'Associazione di sindacalisti "Prendere parola" e dall'Istituto De Gasperi intende aprire una riflessione sugli orientamenti più recenti riguardanti il diritto del lavoro e il diritto sindacale. Ne parlerà Luca Nogler, docente di diritto del lavoro e comparato

 
Ostra Vetere: 75 anni fa la Scelta Popolare che cambiò la storia d’Italia PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Giugno 2021 12:30

Ostra Vetere: 75 anni fa la Scelta Popolare che cambiò la storia d’ItaliaScelta Popolare celebra oggi, come tutti gli italiani che si riconoscono nei principi costituzionali repubblicani e democratici, la Festa della Repubblica del 2 giugno. Quest’anno essa assume un valore particolare. Perché ricorre il 75.mo anniversario della proclamazione della Repubblica, voluta dalla maggioranza del popolo che, nel referendum istituzionale per la scelta della forma di Stato fra Monarchia e Repubblica, scelse la Repubblica per dare voce a tutte le componenti civili e sociali in un sistema condiviso sulla Costituzione, repubblicana e

 
Dall’Italia: Le scuse non bastano PDF Stampa E-mail
Venerdì 28 Maggio 2021 16:55

Dall’Italia: Le scuse non bastano«Le scrivo la seguente lettera perché è giusto che in questa sede io esprima le mie scuse all’ex sindaco di Lodi e rivolga a lui e alla sua famiglia i migliori auguri per l’esito di un caso giudiziario nel quale il dottor Uggetti, con forza, tenacia e dolore è riuscito dopo anni a dimostrare la sua innocenza». E' questo il contenuto della lettera aperta con cui oggi il ministro M5S Luigi Di Maio si è finalmente scusato per quanto accadde cinque anni fa nei confronti di Simone Uggetti

 
Dal Mondo: Tre ricercatori del laboratorio di Wuhan si erano ammalati nel novembre 2019 PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Maggio 2021 17:02

Dal Mondo: Tre ricercatori del laboratorio di Wuhan si erano ammalati nel novembre 2019E' indubbio che la vicenda della pandemia da coronavirus, ancora lontana dal trovare una conclusione, è peraltro priva di una esatta motivazione sulla sua origine. Recenti informazioni di stampa sostengono che tre ricercatori dell'istituto di virologia di Wuhan, in Cina, si siano ammalati già nel novembre 2019 e hanno cercato assistenza sanitaria. Una informazione in proposito, circolata dai servizi

 
Dal Mondo: Truppe israeliane di cielo e di terra attaccano Gaza PDF Stampa E-mail
Venerdì 14 Maggio 2021 17:09

Dal Mondo: Truppe israeliane di cielo e di terra attaccano GazaTruppe di cielo e di terra dell'esercito israeliano stanno attualmente attaccando nella Striscia di Gaza. Lo ha detto il portavoce dell'esercito stesso. Prima il portavoce militare di Israele ha annunciato che "le forze di terra stanno attaccando nella striscia di Gaza". Poi, due ore dopo, smentisce la notizia e parla di un "problema di comunicazione". Ma in realtà l'informazione sarebbe stata fatta trapelare ad arte per indurre i miliziani di Hamas a entrare nei tunnel sotterranei dell'organizzazione che poi

 
Dall’Europa: Non erano i comunisti un tempo a dire che la proprietà privata e’ un furto? PDF Stampa E-mail
Giovedì 13 Maggio 2021 17:38

Dall’Europa: Non erano i comunisti un tempo a dire che la proprietà privata e’ un furto?Come cambia il mondo ! E come cambia la politica ! Un tempo c'erano le idee e c'erano partiti che le professavano: A destra stavano i capitalisti, al centro la libera imprenditorialità medio-piccola, a sinistra la classe operaia proletaria nullatenente e sindacalizzata. Da trent'anni il mondo è cambiato ed è cambiata anche la politica. Soprattuto sono cambiati i partiti. E non certo in meglio. Facciamo un esempio sulla scorta delle notizie che giungono

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 20

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.