Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 109 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità Scelta Popolare
Scelta Popolare
Ancona: Appello di Capitoli ai Liberi e Forti PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Settembre 2020 17:36

Ancona: Appello di Capitoli ai Liberi e FortiCi scrive l'amico Sergio Capitoli, Commissario Provinciale UDC di Ancona e candidato consigliere regionale per il partito dei PopolariMarche-UDC alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre prossimo: "A tutti gli Uomini LIBERI E FORTI, che sentono alto il dovere di cooperare ai fini supremi della PATRIA, senza pregiudizi ne' preconcetti, facciamo APPELLO perché UNITI INSIEME propugnino nella loro interezza gli IDEALI di GIUSTIZIA e LIBERTA'. Vogliamo uno Stato veramente POPOLARE... che rispetti i nuclei, gli organismi naturali, la FAMIGLIA, le classi, i Comuni, che rispetti la personalità individuale ed incoraggi le iniziative private. (Estratto dell'Appello a tutti gli uomini Liberi e Forti - Luigi Sturzo - Roma 18 gennaio 1919) Attuale più che mai! #competenza #concretezza #democrazia".

da Scelta Popolare

 
Ancona: Ma la politica capisce i problemi reali? PDF Stampa E-mail
Lunedì 31 Agosto 2020 20:41

Ancona: Ma la politica capisce i problemi reali?"Sport, Volontariato e Onlus. Tutte le sedi e gli impianti delle nostre associazioni vanno riqualificati e manutenuti. Questo oggi è più facile con l'ecobonus al 110% che viene esteso ai soggetti del terzo settore, ma la politica capisce i problemi reali?", è questa la domanda che pone a noi di Scelta Popolare l'amico geometra Sergio Capitoli, Commissario Provinciale e candidato consigliere regionale per Ancona: Ma la politica capisce i problemi reali?i PopolariMarche-UDC Ancona. E domanda anche: "Chi istruisce e organizza associazioni e società? Chi coinvolge e propone convenzioni alle categorie artigiane? Chi parla con le banche, ormai non più locali, per appositi plafond dedicati alle Marche? Noi in Regione faremo anche questo", afferma ancora l'amico Sergio Capitoli. "Vogliamo le MARCHE, Forti, libere, di tutti. Saranno così le nostre Marche. L' UDC - POPOLARI MARCHE, anche nella provincia di Ancona, sarà vicina a tutti i cittadini, con i suoi candidati e i suoi dirigenti".

da Scelta Popolare

 
Dall’Italia: I costituzionalisti per il NO al taglio dei parlamentari superano quota 200 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 26 Agosto 2020 17:07

Dall’Italia: I costituzionalisti per il NO al taglio dei parlamentari superano quota 200Avevamo già dato notizia della iniziativa di 183 costituzionalisti che avevano spiegato i motivi per votare NO al taglio dei parlamentari con il prossimo referendum del 20 e 21 settembre prossimo (http://www.ccpo.it/gazzetta-dj/comunicati/56092-dallitalia-referendum-183-costituzionalisti-dicono-no). Ma l'iniziativa si sta rapidamente estendendo. I costituzionalisti per il NO al taglio dei parlamentari superano ormai quota 200 ed è stata lanciato anche un blog per

 
Dall’Italia: E’ meglio “meno” o è meglio “meglio? PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Agosto 2020 17:19

Dall’Italia: E’ meglio “meno” o è meglio “meglio?Da un nostro amico di fuori regione, che segue con attenzione il dibattito che si sta accendendo a proposito del prossimo referendum sul cosiddetto “taglio dei parlamentari”, abbiamo ricevuto una immagine che, nella sua stringata evidenza, la dice lunga sul significato del prossimo referendum sul taglio dei parlamentari. Dice infatti: “Voglio essere rappresentato meglio, non meno. Referendum 20-21 settembre. Io voto NO”. Più sintetico di così?

da Scelta Popolare

 
Dall’Italia: Referendum, 183 costituzionalisti dicono NO PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Agosto 2020 17:13

Dall’Italia: Referendum, 183 costituzionalisti dicono NOE' impressionante il coro convinto dei NO al prossimo referendum sul cosiddetto "taglio dei parlamentari" promosso dai "grillini". Le ragioni del NO sono ora spiegate da ben 183 costituzionalisti, professori universitari e avvocati, che hanno firmato un documento pubblico per spiegare le loro ragioni. Il documento, che i promotori tengono a precisare “scaturisce da un’iniziativa autonoma e totalmente indipendente", è stato frutto “di un lavoro immane. Per molti osservatori la riforma Dall’Italia: Referendum, 183 costituzionalisti dicono NOdella Costituzione con il prossimo referendum è pericolosa, senza una contemporanea legge elettorale proporzionale. La Costituzione sarebbe dunque in balia di una legge ordinaria, che per di più ancora non c’è. Si può approvare una riforma del genere? “Non può trascurarsi, - confermano i 183 -, lo squilibrio che si verrebbe a determinare qualora, entrata in vigore la modifica costituzionale, non si avesse anche una modifica della disciplina elettorale, con essa coerente, tale da assicurare – nei limiti del

 
Ostra Vetere: Scelta Popolare e il candidato Popolari-UDC Sergio Capitoli PDF Stampa E-mail
Venerdì 21 Agosto 2020 23:07

Ostra Vetere: Scelta Popolare e il candidato Popolari-UDC Sergio CapitoliCi scrive l’amico geom. Sergio Capitoli, commissario provinciale del partito Popolari-UDC e candidato consigliere regionale alle prossime elezioni del 20-21 settembre, per ritornarci la pagina del giornale locale Gazzetta Dj della scorsa domenica 16 agosto con la quale informava: “Dal nostro lettore geom. Sergio Capitoli di Varano di Ancona riceviamo: “CAPITOLI Sergio candidato per il Consiglio Regionale delle Marche con la lista U.D.C.-PopolariMarche nella coalizione di Centrodestra per ACQUAROLI Presidente. da Sergio Capitoli”. Non aggiunge altro, il nostro amico Sergio Capitoli. Lo conosciamo così: è sempre un po’ ritroso, quasi riservato. E’ la sua nota caratteristica. Quella che più ci piace e ci

 
Pesaro: Giorgio Girelli commemora Alcide De Gasperi PDF Stampa E-mail
Venerdì 21 Agosto 2020 17:51

Pesaro: Giorgio Girelli commemora Alcide De GasperiGiorgio Girelli, Coordinatore del Centro Studi Sociali "Alcide De Gasperi" di Pesaro, invia una riflessione su De Gasperi e l'identità italiana. "Alle fondate motivazioni già addotte sulle annuali commemorazioni della scomparsa di Alcide de Gasperi promosse dal Centro Studi Sociali di Pesaro intitolato allo statista trentino, scomparso 66 anni fa, se ne aggiunge un’altra, rilevantissima, che emerge da una recente

 
Dall’Italia: 13 ragioni per votare NO PDF Stampa E-mail
Venerdì 21 Agosto 2020 16:42

Dall’Italia: 13 ragioni per votare NODall’amico Emilio Cugliari Lauremi di Milano riceviamo la seguente comunicazione circa il prossimo referendum per il taglio dei parlamentari, che tante riflessioni sta suscitando non solo in ambiente politico, ma anche nella intera opinione pubblica frastornata da tanti e troppi messaggio fuorvianti. Per questo sentiamo doveroso offrire alla pubblica attenzione questo contributo di riflessione su un argomento tanto importante per la vita democratica della nostra nazione. Si tratta di un primo contributo ragionato, cui ne potranno seguire altri. Tenuto conto che per la validità del referendum confermativo non è prevista alcuna maggioranza elettiva, per cui, se la tendenza ormai consolidata sarà quella di una forte percentuale di astensioni, la scelta finale rimarrà nelle mani di una sola parte della popolazione: 1 - Oggi siamo 20 milioni in più rispetto al 1948 e con il taglio quasi dimezziamo il numero dei parlamentari stabiliti dai Padri Costituenti. 2 - La politica finirà per essere gestita da un’oligarchia. Le decisioni al Senato verranno adottate da

 
Dall’Italia: Il vittimista Di Maio denigra i denigratori del referendum-tagliademocrazia? PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Agosto 2020 17:01

Dall’Italia: Il vittimista Di Maio denigra i denigratori del referendum-tagliademocrazia?Che brutta piega ha preso ormai da anni, molti anni, troppi anni, il confronto politico. Noi figli della cosiddetta Prima Repubblica, siamo ancora convinti che la politica deve essere "servizio" e non certo "prevaricazione". E un sano concetto di "servizio" in politica è quello di avere rispetto per le idee degli avversari, pur cercando di far prevalere le proprie. Ma una competizione paritaria e rispettosa delle idee degli altri necessita dell'applicazione di almeno un principio cardine: si possono criticare le idee degli avversari, ma non insultare gli avversari. Le idee sbagliate possono essere combattute, non le persone che le professano, salvo il caso di rilevanza penale. Ma bisogna fare molta attenzione a non scambiare per rilevanza penale la sola e legittima disparità di vedute. Solo le dittature perseguitano quelli che si ostinano a nutrire idee diverse da chi "comanda" al momento. La storia infatti insegna che tutte le dittature, prima o poi, sono destinate a crollare. Purtroppo dopo aver provocato danni e

 
Ostra Vetere: Scelta Popolare commemora l’anniversario della morte di Alcide De Gasperi PDF Stampa E-mail
Mercoledì 19 Agosto 2020 18:36

Ostra Vetere: Scelta Popolare commemora l’anniversario della morte di Alcide De GasperiIl 19 agosto 1954 moriva Alcide De Gasperi. Il più grande statista del dopoguerra. Nato nel Trentino ancora austriaco a Pieve Tesino il 3 aprile 1881, moriva nella sua terra ormai redenta a Borgo Valsugana il 19 agosto 1954. Sotto la dominazione dell'Impero austro-ungarico, fu membro della Camera dei Deputati Austriaca per il collegio uninominale della Val di Fiemme nella Contea del Tirolo, poi esponente del Partito Popolare Italiano. E’ stato il fondatore del partito della Democrazia Cristiana, Presidente del Consiglio di 8 successivi Governi italiani di coalizione dal dicembre 1945, appena terminata la seconda guerra mondiale, fino all'agosto del 1953, a ricostruzione ormai

 
Dall’Italia: Quant’è diversa la democrazia vera PDF Stampa E-mail
Mercoledì 19 Agosto 2020 17:47

Dall’Italia: Quant’è diversa la democrazia veraNon passa giorno senza una sorpresa. E non è una buona sorpresa. Noi di Scelta Popolare abbiamo sempre mantenuto un comportamento rispettoso delle istituzioni pubbliche e degli uomini che le rappresentano, convinti che si possano non condividere le idee e le ideologie, ma che si debba sempre il massimo rispetto per tutti e quindi anche per chi non la pensa come noi. Tuttavia da molto tempo a questa parte ci sembra di dover proprio concludere che la strada della politica ha incominciato a prendere una brutta piega in questi ultimi anni. Non possiamo più tacere. Abbiamo una visione della democrazia fondata sulla Costituzione e sui suoi valori, che vediamo giorno per giorno calpestati. Quant’è diversa la democrazia vera

 
Ostra Vetere: Da Scelta Popolare una lettera interessante sulla DC PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Agosto 2020 19:11

Ostra Vetere: Da Scelta Popolare una lettera interessante sulla DCDal giovane Fabio Iannone di Fondi riceviamo. "MI HA APPENA SCRITTO QUESTA LETTERA UN CITTADINO FONDANO. Ciao Fabio voglio innanzitutto farti un grande in bocca al lupo per questa tua inaspettata candidatura. Da questo deduco che sei un ragazzo di valori, valori che ormai sono quasi estinti. La tua scelta è molto coraggiosa e allo stesso tempo affascinante. Avevo ormai perso le speranze di rivedere questo Storico simbolo. Ed è qui che mi riaffiorano mille ricordi. I cittadini oggi, seppur si sono dovuti adeguare ai nuovi partiti, portano ancora nel cuore l’amore democristiano. Non possiamo negare che la Democrazia Cristiana è stata una mamma per molti di noi. Ci ha dato

 
Ostra Vetere: Anniversario della morte di Giuseppe Tanfani il 03/04/1964 PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Aprile 2018 16:57

Ostra Vetere Anniversario della morte di Giuseppe Tanfani il 03 04 1964Dal Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riceviamo la seguente comunicazione: “Nell’anniversario della morte dell’ex sindaco democristiano dottore Giuseppe Tanfani, il 3 aprile 1964, che, nemmeno trentenne, guidò il Comune di Ostra Vetere nel quinquennio 1955-1960, il Circolo di Scelta Popolare ricorda il luminoso esempio del giovane sindaco che seppe farsi benvolere da tutta la popolazione per le doti di umanità e cultura, profuse a servizio del paese. Rieletto sindaco, dopo un anno dovette abbandonare la guida dell’amministrazione comunale per sopraggiunti impegni quale segretario comunale nel comune di San Paolo di Jesi per ben 7 anni, da cui comunque tornava settimanalmente per dedicarsi ancora all'amministrazione comunale come assessore e alla formazione e crescita civile e ideale di tanti giovani compaesani, che stava avviando alla vita pubblica. Durante un viaggio di ritorno in paese, un fatale incidente stradale lo rapì alla vita a soli 37 anni, rimpianto

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 14

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.