BCC_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 268 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità
Comunità
Ostra Vetere: Mensilario del terremoto delle Marche del 24 agosto 2016 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 24 Maggio 2023 19:07

Ostra Vetere: Mensilario del terremoto delle Marche del 24 agosto 2016Ricorre oggi il mensilario (anniversario mensile) del 24 agosto 2016, anniversario della prima tremenda scossa di terremoto che devastò l’Italia Centrale: alle ore 3:36 di quella notte una terribile scossa di magnitudo 6.0, con epicentro situato lungo la Valle del Tronto tra i comuni di Accumoli (RI) e Arquata del Tronto (AP) e con ipocentro alla profondità di 8 km, coinvolse quattro regioni italiane: Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo, provocando 299 morti, migliaia di sfollati e danni incalcolabili, mentre furono state estratte vive dalle macerie 238 persone, alcune delle quali decedute in seguito. Si potrebbe tentare un bilancio mentre i fatti dovrebbero fare riflettere, sui ritardi e le macerie quasi tutte ancora al loro posto dopo anni e anni dal terremoto, con la cerimonia per la consegna delle prime casette di emergenza a quasi un anno di ritardo, poche stalle, scuole nel caos, rabbia crescente degli sfollati. «Siamo in ritardo», è la litania costante degli ultimi anni. I super commissari alla ricostruzione, nominati dai

 
Ostra Vetere: Mensilario della Sentenza della Corte dei Conti che boccia il Consorzio per l'Igiene Urbana il 23 marzo 2023 PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Maggio 2023 18:55

Ostra Vetere: Anniversario della Sentenza della Corte dei Conti che boccia il Consorzio per l'Igiene Urbana il 23 marzo 2023Alcuni cittadini nei giorni scorsi ci hanno segnalato un caso clamoroso di un intervento della Corte dei Conti che ha stroncato la deliberazione dell'amministrazione comunale che purtroppo avevamo e che ora finalmente non c'è più e che riguarda la costituzione di una società consortile a partecipazione indiretta del Comune per la gestione del servizio di igiene urbana

 
Ostra Vetere: La Corte dei Conti dissente sull’appalto del Servizio di Igiene Urbana PDF Stampa E-mail
Lunedì 22 Maggio 2023 19:13

Ostra Vetere: La Corte dei Conti dissente sull’appalto del Servizio di Igiene UrbanaAlcuni cittadini nei giorni scorsi ci hanno segnalato un caso clamoroso di un intervento della Corte dei Conti che ha stroncato la deliberazione dell'amministrazione comunale che purtroppo avevamo e che ora finalmente non c'è più e che riguarda la costituzione di una società consortile a partecipazione indiretta del Comune per la gestione del servizio di igiene urbana

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (20230315_delibera n. 78_2023_PASP_OSTRA VETERE_signed_signed_signed_Marcato.pdf)Ostra Vetere: La Corte dei Conti dissente sull’appalto del Servizio di Igiene UrOstra Vetere: La Corte dei Conti dissente sull’appalto del Servizio di Igiene Urbana436 Kb
 
Ostra Vetere: Mensilario della iugulatoria Unione-Fusione del Comune il 22 dicembre 2017 PDF Stampa E-mail
Lunedì 22 Maggio 2023 19:07

Ostra Vetere: Mensilario della iugulatoria Unione-Fusione del Comune il 22 dicembre 2017Mensilario della iugulatoria Unione-Fusione del Comune: il 22 dicembre 2017 l’amministrazione comunale che purtroppo avevamo aveva deciso un nuovo e più preoccupante affronto all’Autonomia Comunale, che “montenovonostro” strenuamente difende, tanto da aver posto l’Autonomia al centro dei tre pilastri ideologici che professa: Libertà, AUTONOMIA, Giustizia. E l’abbiamo detto e ridetto più volte che i tanti e troppi progetti sciorinati dal Partito Deformatico che insegue il cambiamento a tutti i costi, prima con la Fusione Obbligatoria, poi con la Fusione per Incorporazione, infine con Unione dei Comuni propedeutica alla Fusione per eludere il Referendum, ci trovano nettamente contrari perché pregiudizievoli all’autogoverno del Comune. E non solo l’abbiamo detto e scritto in numerosissimi comunicati, ma l’abbiamo anche ribadito con una lettera inviata al sindaco appena si era diffusa la notizia della convocazione del Consiglio Comunale, lo scorso 18 dicembre 2017. Eccola: “Ostra Vetere, 18 dicembre 2017 Protocollo: 20171218UC. Oggetto: Unione Comuni. Al Sindaco del Comune

 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Giovedì 18 Maggio 2023 23:40

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Alle 8:49 una scossa di magnitudo 2.4 registrata a Castelnuovo Cilento (SA) con ipocentro a 10 km. Serie di scosse di terremoto in Sicilia tra Acireale e Santa Venerina, in provincia di Catania, magnitudo compresa tra 2.2 e 3.2. Alle ore 00:17 un sisma di magnitudo 3.6 registrato a Maniace (CT) con ipocentro a 37 km. All’estero un forte terremoto di magnitudo 6.3 in Guatemala alle ore 1:02, con ipocentro a 265 km. Tra

 
Ostra Vetere: montenovonostro sul clamoroso risultato delle elezioni comunali. Mai più “passione” PDF Stampa E-mail
Mercoledì 17 Maggio 2023 18:38

Ostra Vetere: montenovonostro sul clamoroso risultato delle elezioni comunali. Mai più “passione”Poteva esserci un segnale più netto e incontestabile di quello uscito dalle urne del 15-16 maggio 2023? No di certo. Il popolo montenovese, non più “soverano” bensì autenticamente “sovrano”, si è espresso chiarissimamente e sonoramente con il voto: basta con le discriminazioni, basta con i soprusi, basta con i dispetti e basta con i danni che ci hanno fatto subire per lunghi decenni. Quando è troppo è troppo e indietro non si torna. Finalmente. Il voto di queste elezioni è un patrimonio ineguagliabile di chiarezza pubblica. Auguriamo al nostro amato paese di non cadere mai più in altre avventure nazional-socialiste, siano esse di destra che di sinistra, che hanno purtroppo funestato il secolo passato fino allo

 
Ostra Vetere: Mensilario dell’inchiesta Manipulite e della fine della Prima Repubblica il 17 febbraio 1992 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 17 Maggio 2023 18:23

Ostra Vetere: Mensilario dell’inchiesta Manipulite e della fine della Prima Repubblica il 17 febbraio 1992Lunedì 17 febbraio 1992 il Pubblico Ministero Antonio Di Pietro chiese e ottenne dal Giudice per le Indagini Preliminari l’ordine di cattura dell'ingegnere Mario Chiesa, presidente del Pio Albergo Trivulzio e membro di primo piano del Partito Socialista Italiano milanese. Chiesa era stato colto in Flagranza di reato mentre intascava una tangente da un imprenditore di Monza che, stanco di pagare, lo aveva denunciato ai Carabinieri. L’imprenditore,

 
Ostra Vetere: montenovonostro sul clamoroso risultato delle elezioni comunali anticipate. Mai più “passione” PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Maggio 2023 19:30

Ostra Vetere: montenovonostro sul clamoroso risultato delle elezioni comunali anticipate. Mai più “passione”Poteva esserci un segnale più netto e incontestabile di quello uscito dalle urne oggi? No di certo. Il popolo montenovese, non più “soverano” bensì autenticamente “sovrano”. Si è espresso chiarissimamente e sonoramente con il voto: basta con le discriminazioni, basta con i soprusi, basta con i dispetti e basta con i danni che ci hanno fatto subire per lunghi decenni. Quando è troppo è troppo e indietro non si torna. Finalmente. Il voto di queste elezioni è un patrimonio ineguagliabile di chiarezza. Auguriamo al nostro amato paese di non cadere mai più in altre avventure nazional-socialiste, siano esse di destra che di sinistra, che hanno purtroppo funestato il secolo passato e che non devono più riproporsi per il futuro. Chi è

 
Ostra Vetere: Scelta Popolare sul clamoroso risultato delle elezioni comunali. No al ritorno al passato PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Maggio 2023 19:07

Ostra Vetere: Scelta Popolare sul clamoroso risultato delle elezioni comunali. No al ritorno al passatoL’essenza della democrazia è, fondamentalmente, riconoscere il potere al popolo, al popolo sovrano, che si esprime attraverso libere elezioni aperte a tutti i cittadini maggiorenni. Questa è la “democrazia”, che è appunto, letteralmente, “potere del popolo” secondo la concezione di Scelta Popolare, che eredita la storia dell’impegno dei democratici cristiani che hanno fatto grande l’Italia e il paese. E quando il popolo ha parla, attraverso libere e democratiche elezioni, tutti devono prenderne atto. Non come succede nei regimi nazional-socialisti di destra e di sinistra, che sono stati il terribile retaggio del secolo passato. Nessuno può essere costretto a tornare indietro. E il popolo ostraveterano si è espresso

 
Ostra Vetere: Mensilario della Unione-Fusione dei Comuni e muore l’Autonomia il 16 marzo 2018 PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Maggio 2023 18:35

Ostra Vetere: Mensilario della Unione-Fusione dei Comuni e muore l’Autonomia il 16 marzo 2018Ce l’ha fatta. Bruciando tutti sul filo di lana, il Partito Deformatico ha fatto abbattere la scure contrattuale sulle radici delle Autonomie Municipali. Né ha voluto far svolgere, come avevamo insistentemente chiesto, l’unico strumento vero della democrazia (contraddicendo addirittura lo stesso nome che si sono scelti per il loro partito) che è il Referendum, strumento e simbolo di Libertà e Giustizia per la difesa dell’Autonomia. Giorno più nefasto di quello odierno non poteva ricorrere. Senza stare a sentire nessuno, il rosseggiante e sferrazzante treno-PD, incurante delle clamorose sconfitte cumulate in tutti questi anni, come quelle del referendum sulla fusione Senigallia-Morro D’Alba del 23 ottobre 2016, del Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016 e delle Elezioni Politiche dello 4 marzo 2018, ha tirato dritto e l’ha fatta grossa. Cade oggi, infatti il Mensilario (l’anniversario mensile) dell’Unione-Fusione che fa morire l’Autonomia Municipale con la firma del 16 marzo 2018. E adesso ci rimane una sola cosa da fare: rovesciare l’attuale maggioranza di sinistra che purtroppo abbiamo qui a Ostra Vetere e sostenere unanimemente “montenovonostro” a raggiungere la maggioranza nelle elezioni amministrative comunali anticipate. Solo così si allontanerà definitivamente lo spettro della riduzione di Montenovo a smunta e misera frazione periferica di Senigallia Magna. Solo "montenovonostro” promette infatti che, se gli verrà affidato con il voto dai nostri compaesani il compito di tornare a guidare il Comune, revocherà immediatamente tutti gli atti amministrativi lesivi della Libertà, dell’Autonomia e della Giustizia locale che solo “montenovonostro” programmaticamente difende. Solo così verrà fermato il pauroso progetto di rossa collettivizzazione e globalizzazione di beni, strutture, infrastrutture, servizi e personale che il PD ciecamente ha realizzato in danno della comunità locale. Dobbiamo tutti impedire che venga commesso uno scempio istituzionale che sarebbe tragicamente irreversibile, dopo 900 anni di Libertà e di autogoverno locale. Per questo lanciamo un accorato appello: uniamoci tutti ad aiutare Montenovo a sopravvivere e ad addebitare ai firmatari dello sciagurato accordo iugulatorio i pesi e i danni da loro stessi provocati. Chiamiamo tutti a collaborare, di qualunque idea politica anche diversa ma tuttavia orientata all’unico scopo di salvare il Comune di Montenovo, per formare una Lista Unica Per l’Autonomia che sia alternativa a quello che rimane del Partito Deformatico e sostenerla convintamente, spiegando bene a familiari, amici e conoscenti il gravissimo rischio che sta correndo il nostro paese ridotto com’è dopo un trentennio di amministrazioni rosse, salvo pochi anni di intermezzo. Solo una massiccia mobilitazione popolare potrà scongiurare il pericolo ormai definitivo, imposto artificiosamente da ciò che rimane della

 
Ostra Vetere: Anniversario dell'elezione a onorevole di Agostino Peverini il 16 maggio 1921 PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Maggio 2023 18:24

Ostra Vetere: Anniversario dell'elezione a onorevole di Agostino Peverini il 16 maggio 1921Il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riafferma il suo carattere di erede e successore della sezione locale della DC prima, del PPI poi e infine della sua stessa presenza associativa locale. Una presenza che complessivamente si richiama alla quasi millenaria tradizione della libertà municipale montenovese, strenuamente difesa fin dal Medioevo nell’età dei Comuni e illustrata della pergamena medievale a lato, e particolarmente dello scudo crociato, simbolo di quelle lotte secolari che difendevano strenuamente i principi di Libertà, Autonomia e Giustizia, che sono gli stessi nostri di “Scelta Popolare” e di “montenovonostro”. E nella data odierna commemora l’anniversario della elezione del più importante personaggio politico montenovese del Novecento: il nostro compaesano Onorevole Agostino Peverini, riproducendo la pergamena che venne conferita ai suoi familiari nel 1979 con la seguente motivazione: “L’Amministrazione Comunale e la

 
Ostra Vetere: Mensilario del nuovo simbolo di “montenovonostro” il 15 febbraio 2016 PDF Stampa E-mail
Lunedì 15 Maggio 2023 18:39

Ostra Vetere: Mensilario del nuovo simbolo di “montenovonostro” il 15 febbraio 2016Il 15 febbraio 2016 le circostanze politiche e istituzionali, che attentavano perfino alla stessa sopravvivenza del principio cardine dell’istituto comunale e cioè l’autonomia, ci hanno costretto a integrare la nostra azione di cittadinanza attiva e a modificare il nostro simbolo identificativo. Per questo abbiamo scritto al Comune: “Ostra Vetere, 15 febbraio 2016 Protocollo: 20160215CS Oggetto: Cambiamo il simbolo. Al Sindaco del Comune di 60010 Ostra Vetere (AN). Con la presente provvediamo ad integrare la precedente comunicazione del 27 aprile 2013 di Oggetto “Deposito contrassegno di lista”, che ad ogni buon conto si allega in copia alla presente, inalterate rimanendo le originarie motivazioni ivi contenute e particolarmente al

 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Sabato 13 Maggio 2023 23:36

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Alle 14:48 un terremoto di magnitudo 3.7 registrata sul mar Ionio meridionale con ipocentro a 43 km. Alle 14:45 un sisma di magnitudo 2.0 registrato a Paternò (CT) con ipocentro a 26 km. Alle ore 01:38 e alle 5:48 due scosse di magnitudo 3.5 e 2.3 nel Tirreno

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 183

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.