Provincia_Ancona.jpg

Login

Chi è online

 237 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro
montenovonostro
Ostra Vetere: Mensilario dell’adozione del simbolo di “montenovonostro” il 15 febbraio 2016 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 15 Marzo 2023 18:56

Ostra Vetere: Mensilario dell’adozione del simbolo di “montenovonostro” il 15 febbraio 2016Il 15 febbraio 2016 le circostanze politiche e istituzionali, che attentavano perfino alla stessa sopravvivenza del principio cardine dell’istituto comunale e cioè l’autonomia, ci hanno costretto a integrare la nostra azione di cittadinanza attiva e a modificare il nostro simbolo identificativo. Per questo abbiamo scritto al Comune: “Ostra Vetere, 15 febbraio 2016 Protocollo: 20160215CS Oggetto: Cambiamo il simbolo. Al Sindaco del Comune di 60010 Ostra Vetere (AN). Con la presente provvediamo ad integrare la precedente comunicazione del 27 aprile 2013 di Oggetto “Deposito contrassegno di lista”, che ad ogni buon conto si allega in copia alla presente, inalterate rimanendo le originarie motivazioni ivi contenute e particolarmente al

 
Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (3) PDF Stampa E-mail
Martedì 14 Marzo 2023 18:47

Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (3) Dal centro del mondo: la favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco. C’era una volta a Montenovo, il paese più bello del mondo, anche l’Ospedale Canova. C’era, c’era. E oltre a curare i malati e far nascere i bambini e a dare lavoro a tanti medici, infermieri, suore, inservienti, operai, mezzadri e impiegati aveva tante strutture e attrezzature. L’Ospedale Canova aveva il suo fabbricato ospedaliero e anche il palazzo dell’amministrazione. E dentro c’erano attrezzature e mobilio e tante dotazioni operative. C’era il laboratorio radiologico e quello d’analisi, c’era la sala operatoria, c’era l’apparato per la mammografia, c’era anche un generatore elettrogeno di grande potenza per le emergenze, c’erano letti e armadi e seggiole,

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (026SROCC_1_2.pdf)26 - Guido Gregorini, Giuseppe Rocchetti, L'antica Confraternita di san Rocco a 26 - Guido Gregorini, Giuseppe Rocchetti, L'antica Confraternita di san Rocco a Montenovo, Ostra Vetere (AN) Centro Cultura Popolare, 1990, pp. 40. 860 Kb
 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Lunedì 13 Marzo 2023 22:53

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Alle ore 17.26 di oggi una scossa di magnitudo 3.1 è stata registrata a Borgo Val di Taro (PR) con ipocentro profondo 7 km. Alle ore 13.17 un sisma di magnitudo 2.1 registrato a Palazzuolo sul Senio (FI) con ipocentro a 10 km. Alle ore

 
Ostra Vetere: Mensilario della soppressione dell’Ospedale “Antonio Canova” il 12 giugno 2017 PDF Stampa E-mail
Domenica 12 Marzo 2023 18:39

Ostra Vetere: Mensilario della soppressione dell’Ospedale “Antonio Canova” il 12 giugno 2017“montenovonostro” ha la memoria lunga, si sa, non solo per ricordare i fatti recenti, ma anche quelli più vecchi. E fra i fatti recenti e quelli più vecchi non può fare a meno di ricordare l’anniversario mensile della foto scattata il 12 giugno 2017 nella Sala Consiliare del Comune di Montenovo, il luogo civile più “sacro” del paese, nel quale si esaltano le funzioni e i poteri intangibili dell’autonomia comunale e dove si dovrebbero assumere le decisioni più importanti e migliori nell’interesse di tutta la comunità locale. Ma ritrae anche quattro personaggi, di cui uno solo ci è noto: il sindaco di qualche anno fa. Gli altri tre ci sono sconosciuti, anche se quello più a destra (e non poteva che essere così, con l’aria che tira ormai in quel partito nel quale milita) ci pare di riconoscervi il dottore senigalliese Fabrizio Volpini, allora consigliere regionale del PD, di recente candidato a Sindaco senigalliese e sonoramente sconfitto da una lista avversaria. Da Senigallia era venuto anni fa nella nostra Sala Consiliare e presiedere a una “cerimonia” insieme ad altri due personaggi a noi sconosciuti, ma che, circondando tutti e tre il nostro sindaco (“nostro” si fa ovviamente tanto per dire) dovrebbero avere una ben “alta” funzione. Non può sfuggire a nessuno l’accentuata e plateale espressione di piena soddisfazione per quello che l’ex sindaco, chino e quasi prosternato, stava facendo. Firmava il documento che sanciva la irreversibilità della trasformazione del nostro Ospedale, nemmeno tanto tempo prima ridotto solo RSA, che perdeva così ogni possibilità di prestazioni sanitarie di ricovero in degenza medica, per essere usato a sola funzione sociale, fino ad allora esercitata altrove e dove avrebbe potuto tranquillamente continuare a svolgersi, senza “sfasciare” le altre risorse strutturali locali. Si trattava della fine (ingloriosa) di una storia che a Montenovo è durata almeno settecento anni, di certo almeno dal 1342, anno a cui risalgono i primi documenti che citano espressamente l’Ospedale di Montenovo, che a quell’epoca era

 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Marzo 2023 23:02

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Alle ore 11.58 di oggi sabato 11 marzo 2023, una forte scossa di terremoto di magnitudo 3.8 con epicentro a 2 km da San Donato di Ninea nel cosentino con ipocentro profondo 83 chilometri con diverse persone riversate nelle strade per lo spavento. Alle ore 3.56 un sisma di magnitudo 3.4 a Preone in provincia di Udine con ipocentro a 11 chilometri di profondità. Tra terremoti vicini

 
Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (2) PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Marzo 2023 19:09

Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (2)Dal centro del mondo: la favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco. C’era una volta a Montenovo, il paese più bello del mondo, anche l’Ospedale Canova. C’era, c’era. E oltre a curare i malati e far nascere i bambini faceva anche un’altra bella cosa: c’era il LAVORO. L’Ospedale Canova dava lavoro a tanta gente del posto, tanti montenovesi che lavoravano qui e che mantenevano con quel lavoro le loro famiglie. L’Ospedale Canova non portava solo salute, ma anche benessere ai montenovesi e al paese di Montenovo. Vi erano occupati una trentina di persone: un primario, tre medici assistenti, cinque infermieri professionali, sei suore dell’Ordine di Santa Maria dell’Orto (delle quali alleghiamo in dono ai nostri lettori il

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (022Suore1_2.pdf)22 - p. Rolando Maffoli o.f.m., Renzo Fiorani, Le suore figlie di Maria SS. dell22 - p. Rolando Maffoli o.f.m., Renzo Fiorani, Le suore figlie di Maria SS. dell'Orto, un secolo di assistenza a Ostra Vetere, Ostra Vetere (AN) Centro Cultura Popolare, 1989, pp. 52. 1317 Kb
 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Venerdì 10 Marzo 2023 23:57

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Alle ore 14.02 di oggi un terremoto di magnitudo 2.1 registrato ad Umbertide (PG) con ipocentro profondo 10 km. Alle ore 10:30 una scossa di magnitudo 3.5 registrata a Santo Stefano Aspromonte (RC) con ipocentro a 9 km. Alle ore 9:26 una scossa di magnitudo 2.2 registrata a Larino (CB)

 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Giovedì 09 Marzo 2023 23:42

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. TERREMOTO OGGI, GIOVEDÌ 9 MARZO 2023, SCOSSA DI MAGNITUDO 4.4 IN UMBRIA, PROVINCIA DI PERUGIA, AVVERTITA DALLA POPOLAZIONE con epicentro a Umbertide alle ore 16:05 e ipocentro a 10 chilometri di profondità. Il sisma è stato avvertito dalla popolazione, molte le segnalazioni con le persone scese in strada dalla propria abitazione con tanta paura. Il terremoto è stato localizzato a 9 km da Montone, a 17 km

 
Ostra Vetere: Mensilario del terremoto M. 5.7 in Adriatico a largo di Fano il 9 novembre 2022 PDF Stampa E-mail
Giovedì 09 Marzo 2023 18:24

Ostra Vetere: Mensilario del terremoto M. 5.7 in Adriatico a largo di Fano il 9 novembre 2022Due scosse di terremoto molto forti, con epicentro al largo della costa marchigiana in provincia di Pesaro a una profondità di 8 km, poco dopo le 7 del mattino del 9 novembre 2022 sono state intensamente avvertite in varie zone delle Marche, da Ancona a Fano e Urbino: le case hanno tremato per diversi secondi. Sono state circa 70 le scosse registrate dopo il primo sisma di magnitudo Richter 5.7 avvertito alle 07:07, la più forte pochi minuti dopo con magnitudo Richter 5.2. Le repliche hanno seguito poi una graduale riduzione. Alcuni danni si sono verificati alla stazione ferroviaria di Ancona dove sono caduti pezzi di muratura nella prossimità delle pensiline e sono state oltre 1000 le chiamate al 112 segnalazioni di allerta del sistema di protezione civile, le prefetture, i vigili, i Comuni, ed è stato consigliato a tutti la chiusura delle scuole, soprattutto nelle province di Ancona e Pesaro Urbino per una verifica degli edifici. Il sisma è stato avvertito distintamente in

 
Ostra Vetere: Mensilario dell’Anno Nero 2013 che “montenovonostro” non dimentica il 7 gennaio 2013 PDF Stampa E-mail
Martedì 07 Marzo 2023 18:51

Ostra Vetere: Mensilario dell’Anno Nero 2013 che “montenovonostro” non dimentica il 7 gennaio 2013Il 7 gennaio 2013 prendeva inizio la pagina più brutta della storia montenovese. Quattro assessori comunali e tre viceassessori avevano improvvisamente e immotivatamente rassegnato le dimissioni, seguiti a ruota da altri cinque consiglieri di minoranza che hanno provocato il commissariamento del libero Comune di Ostra Vetere. Non era mai accaduto in settanta anni di vita democratica. E’ la più brutta pagina di storia paesana, una pagina che rimarrà negli annali della memoria collettiva come “Anno Nero 2013”, in cui è stato toccato il

 
Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (1) PDF Stampa E-mail
Domenica 05 Marzo 2023 19:29

Dal centro del mondo: La favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco (1) Dal centro del mondo: la favola triste di Montenovo abbandonato nel bosco. C’era una volta a Montenovo, il paese più bello del mondo, anche l’Ospedale Canova. C’era, c’era. E funzionava anche bene. C’era da più di novecento anni, fin da quando è sorto il libero e autonomo Comune di Montenovo, nel Medioevo. A quel tempo, alla fine del 1100, era intitolato a Santa Marina “de Clusis” perché ricoverava i lebbrosi rinchiusi in un lazzaretto e stava lungo il fosso del Pezzolo, alle “Maravalde”, tanto da aver dato il nome alla “Porta de Maraclusi” sulla primitiva cerchia muraria duecentesca. Poi nel Trecento un certo Lazzaro ne costruì un altro vicino al paese, intitolandolo a “Santa Caterina” prima del 1342, tanto da aver dato il nome

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (174OspOV_1_2.pdf)174 - Gaetano Calabrese, L’Ospedale Antonio Canova di Ostra Vetere, Ostra Vetere174 - Gaetano Calabrese, L’Ospedale Antonio Canova di Ostra Vetere, Ostra Vetere (AN) Centro Cultura Popolare, 2012, pp. 64. 3832 Kb
 
Ostra Vetere: Mensilario dell’alluvione di Pongelli il 3 maggio 2014 PDF Stampa E-mail
Venerdì 03 Marzo 2023 19:04

Ostra Vetere: Mensilario dell’alluvione di Pongelli il 3 maggio 2014Il 3 maggio 2014, dopo ore di intensa pioggia notturna, all’apparire del giorno così si presentava la frazione di Pongelli di Ostra Vetere, sommersa dall’acqua maleodorante e forse inquinata tracimata dal Fosso del Vallone San Giovanni. Tutta la zona artigianale e quella industriale erano state coperte dalla superficie liquida e fangosa ed era irriconoscibile la stessa strada provinciale, finita sott’acqua. I danni sono

 
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Giovedì 02 Marzo 2023 23:23

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?23 giorni dopo il terremoto ad Antakya, nel distretto di Hatay in Turchia, un cane husky di nome "Aleks" e' stato estratto vivo dalle macerie di un edificio crollato tre settimane dopo il terribile terremoto di magnitudo 7.8 del mese scorso. Ben più drammatica la notizia che 3,7 milioni di bambini sopravvissuti nelle aree della Siria colpite dal potente terremoto che ha scosso la Turchia meridionale e la Siria del nord lo scorso 6 febbraio provocando oltre 50mila morti stanno affrontando diverse e sempre più numerose minacce

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 219

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.