Fondazione_Cassa_Di_Risparmio_Di_Jesi.jpg

Login

Chi è online

 209 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità giustiziagiusta
giustiziagiusta
Italia: “giustiziagiusta” e i rimbori matrimoniali del leghista Stefano Galli PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Dicembre 2012 16:02

Il capogruppo della Lega Nord in Lombardia Stefano GalliDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: "Apprendiamo dalla stampa nazionale la notizia che altri 37 consiglieri regionali della Lombardia sono stati iscritti nel registro degli indagati della procura di Milano, con l'accusa di peculato, nell'ambito dell'inchiesta sui rimborsi spese. 22 consiglieri sono del Pdl, 15 della Lega. Adesso complessivamente i consiglieri regionali indagati per i rimborsi sono 62, perchè vanno aggiunti i 22 che hanno ricevuto in precedenza inviti a comparire e che vengono interrogati in questi giorni e i tre indagati originari, Franco Nicoli Cristiani, Massimo Buscemi e Davide Boni. Per i 37 nuovi indagati nelle prossime ore potrebbero arrivare altrettanti inviti a comparire per interrogatori che dovrebbero svolgersi a gennaio, dopo le vacanze natalizie. Tra i destinatari degli inviti c'é anche Renzo Bossi per

 
Italia: “giustiziagiusta” sull’arresto del consigliere regionale PdL della Campania Massimo Ianniciello PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Dicembre 2012 15:58

arrestato consigliere campano Massimo Iannicciello del PdLDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: "Apprendiamo dalla stampa nazionale la notizia che è stato arrestato dalla Guardia di Finanza il consigliere regionale della Campania Massimo Ianniciello (PdL) con l'accusa di truffa aggravata. Avrebbe percepito illecitamente un rimborso di circa 64mila euro esibendo fatture per operazioni inesistenti. Massimo Ianniciello è stato arrestato nell'ambito dell'inchiesta sull'uso dei fondi pubblici destinati ai gruppi politici del Consiglio regionale della Campania. Perquisizioni sono in corso da parte dei finanzieri del Comando provinciale di Napoli nei confronti anche di un commercialista e di Fulvio Martusciello, ex capogruppo del PdL in Consiglio regionale e attuale consigliere delegato per le attività produttive. Nei confronti di Martusciello viene ipotizzato il reato di concorso nella truffa contestata a Massimo Ianniciello, il consigliere regionale del suo partito arrestato in mattinata. Il coinvolgimento di

 
Italia: “giustiziagiusta” sull’arresto del consigliere regionale calabrese del PRI Antonio Rappoccio PDF Stampa E-mail
Martedì 28 Agosto 2012 16:18

giustiziagiusta sull’arresto del consigliere regionale calabrese del PRI Antonio RappoccioDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: "Apprendiamo dalla stampa nazionale la notizia che "Antonio Rappoccio consigliere regionale di maggioranza di destra del "Gruppo insieme per la Calabria - Scopelliti Presidente", in quota PRI, é stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria dopo una serie di perquisizioni a carico anche di altre 5 persone, tutte vicine al consigliere regionale arrestato. A Rappoccio vengono contestati i reati di associazione per delinquere, corruzione

 
Ostra Vetere: Per “giustiziagiusta” altro che liberalizzazione delle droghe leggere PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Agosto 2012 17:07

Per giustiziagiusta altro che liberalizzazione delle droghe leggereDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: "Apprendiamo dalla stampa la notizia che scienziati australiani hanno confermato ciò che si sospettava da tempo: l'uso persistente di marijuana danneggia la memoria e le capacità di apprendimento del cervello. Lo studio dell'Istituto di ricerca infantile

 
Italia: “giustiziagiusta” vuole sapere come è stato possibile lo scandalo delle invalidità revocate PDF Stampa E-mail
Sabato 04 Agosto 2012 16:38

giustiziagiusta vuole sapere come è stato possibile lo scandalo delle invalidità revocateDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: "Apprendiamo dalla stampa la notizia che l’Inps ha revocato 70.000 pensioni di invalidità nel biennio 2010-2011, pari al 20% delle 350.000 verifiche effettuate dall'istituto nel periodo. È questo quanto ha spiegato l'Inps, precisando che lo stesso trend di revoche si sta registrando nel 2012. Nel primo trimestre infatti sono state revocati circa 12.000 assegni di

 
Marche: “giustiziagiusta” plaude all’iniziativa del consigliere regionale Marangoni PDF Stampa E-mail
Venerdì 03 Agosto 2012 16:54

giustiziagiusta plaude alla iniziativa del consigliere regionale MarangoniDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione: "Apprendiamo dalla stampa la notizia della singolare, ma opportuna, iniziativa del consigliere regionale marchigiano di “Libertà e Autonomia – Noi Centro” Enzo Marangoni, che ha presentato una mozione in Consiglio per l'effettuazione di test antidroga ai consiglieri regionali. “Analoghi accertamenti sono già stati effettuati su 232 parlamentari italiani (su 945

 
Ostra Vetere: “giustiziagiusta” non ci sta. Politici che arraffano, ladri risarciti, e altre amenità: serve tutta un’altra storia. PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Luglio 2012 19:03

giustiziagiusta non ci sta sui politici che arraffano, i ladri risarciti e altre amenitàDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione: "Apprendiamo dalla stampa la seguente inaudita sentenza: il giudice condanna un imprenditore a un anno di arresto e al risarcimento di 120.000 euro ai due zingari ladri che lo minacciano con spranghe di ferro e contro cui aveva sparato per legittima difesa. E condanna i ladri pluripregiudicati a soli 4 mesi di carcere. Un onesto imprenditore che difende il suo lavoro contro i delinquenti viene condannato a un anno e i delinquenti solo a 4 mesi. Poi si potranno godere anche una lunga vacanza da nababbi con l’indennizzo multimilionario che il povero imprenditore dovrà versare loro.

 
Ostra Vetere: “giustiziagiusta” e la “casta dei burocrati” PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Maggio 2012 18:21

giustiziagiusta e la casta dei burocratiDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione. "In questi giorni non fanno che rincorrersi notizie sempre più dettagliate sugli incredibili privilegi che spettano (o meglio che autodecidono spettare) ai politici: indennità, prebende, benefici, vantaggi di ogni genere e per importi esorbitanti. E l’opinione pubblica è sempre più insofferente: da un lato tagli e tasse per i comuni cittadini, dall’altra intoccabili vantaggi per “lor signori”. Finchè le cose andavano bene, forse nessuno ci faceva caso più di tanto. Ma quando le cose ormai hanno preso una brutta piega e giunge l’ora di tirare la cinghia, non si spiegano i sacrifici a senso unico

 
Italia: Appena scarcerato il parlamentare PDL Alfonso Papa invoca per sè amnistia e propone Pannella come senatore a vita PDF Stampa E-mail
Lunedì 02 Gennaio 2012 18:11

Papa invoca per sè amnistia e per Pannella senatore a vitaDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione. "Apprendiamo dalla stampa la seguente inaudita proposta: ''Marco Pannella è da lustri il leader italiano dei diritti civili e della libertà. Oggi combatte per quell'amnistia, che lo stesso Presidente della Repubblica ha invocato per far fronte alla questione da lui definita di prepotente urgenza sul piano costituzionale e civile. Chi crede nella liberta' e nella civiltà non

 
Italia: L'impunità dei legislatori produce sempre pessime leggi PDF Stampa E-mail
Lunedì 02 Gennaio 2012 17:43

L'impunità dei legislatori produce sempre pessime leggi Dalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione. "Dal testo “Platone in Italia” la notizia della visita di Platone e del suo discepolo Cleobolo alla modestissima casa del celebre legislatore Caronda di Turi a Sibari nella Magna Grecia: “Ho visto il monumento che i Turi hanno elevato alla di lui memoria: Caronda aveva per legge vietato di entrare armati nei comizi. Ora avvenne che un giorno, ritornando dal campo, armato qual egli era, riceve la notizia di una sedizione che nei comizi era sorta: corre, e non avverte a deporre la spada . “Tu sei reo di morte, o Caronda - gridarono allora i sediziosi, i quali temevano la sua presenza - Quella tua spada ha rotte tutte le tue leggi”. “Questa spada,

 
Italia: "giustiziagiusta". Napoli, Retata della Digos. In manette consigliere provinciale PdL PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Aprile 2011 14:40

Consigliere provinciale PdL Dario Cigliano arrestato a NapoliDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione: "Dalla stampa nazionale apprendiamo la notizia secondo cui un'ordinanza di custodia cautelare a carico di quattro persone e' stata eseguita all'alba di oggi dagli agenti della Digos di Napoli. In carcere sono finiti il consigliere provinciale del PdL Dario Cigliano, il padre Antonio, ex assessore comunale negli anni '80 dell'ex Partito socialista, Corrado Cigliano e Gaetano Cigliano. Con Dario Cigliano 41 anni, consigliere del Pdl, sono stati arrestati Antonio Cigliano, 79 anni, Corrado Cigliano, 46, e Gaetano Cipriano, 44 anni. Gli arresti rientrano

 
Italia: "giustiziagiusta". Arrestato Ferrigno del fondo antiracket per favori sessuali PDF Stampa E-mail
Lunedì 11 Aprile 2011 18:06

Arrestato il prefetto Carlo FerrignoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione: "Dalla stampa nazionale apprendiamo la notizia secondo cui Carlo Ferrigno, prefetto di Napoli tra il 2000 e il 2003 e poi commissario nazionale antiracket su nomina del Consiglio dei ministri tra il 2003 e il 2006, è stato arrestato per millantato credito e per prostituzione minorile. Secondo la Procura dal 2005 a oggi avrebbe fruito di prestazioni sessuali da parte di giovani ragazze,

 
Italia: "giusiziagiusta" sui rifiuti. La magistratura di Napoli chiede il giudizio per Bassolino, Iervolino e ex prefetto Pansa PDF Stampa E-mail
Venerdì 08 Aprile 2011 09:35

giudizio per Bassolino, Iervolino e ex prefetto PansaDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente segnalazione: "Era ora. Dalla stampa nazionale apprendiamo la notizia secondo cui il rinvio a giudizio con l'accusa di epidemia colposa e' stato chiesto dalla Procura di Napoli per l'ex presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino e l'ex prefetto di Napoli Alessandro Pansa. Richiesta di rinvio a giudizio anche per altre 17 persone imputate. La richiesta e' stata avanzata dal procuratore aggiunto, coordinatore della sezione reati contro la pubblica amministrazione. Per altri 16 indagati si profila invece una richiesta di archiviazione. La vicenda

 
<< Inizio < Prec. 71 72 73 74 75 76 Succ. > Fine >>

Pagina 74 di 76

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.