Fondazione_Cassa_Di_Risparmio_Di_Jesi.jpg

Login

Chi è online

 193 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Centro Cultura Popolare
Centro Cultura Popolare
Accadde nel Mondo il 10 giugno PDF Stampa E-mail
Sabato 10 Giugno 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 10 giugnoIl 10 giugno è il 161º giorno del calendario gregoriano (il 162º negli anni bisestili). Mancano 204 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

1610 – I primi coloni olandesi si insediano sull'isola di Manhattan.

1692 – Processo alle streghe di Salem: Bridget Bishop viene impiccata come strega.

1745 – Papa Benedetto XIV pubblica la Lettera Enciclica Libentissime quidem, sui problemi sorti intorno alle disposizioni sul digiuno quaresimale.

1805 – Firma del trattato che pose fine alla Prima guerra barbaresca

1829 – Prima regata Oxford-Cambridge, la gara

 
Santo del giorno 10 giugno San Getulio Martire PDF Stampa E-mail
Sabato 10 Giugno 2023 00:00

Santo del giorno 10 giugno San Getulio MartireSan Getulio fu martirizzato insieme ai Santi Amanzio, Cereale e Primitivo ed è considerato un protomartire dei Sabini. Getulio secondo la leggenda sarebbe nato nella città di Gabio in Sabina, che si trovava nei pressi di Cures e fu distrutta dai popoli barbari. San Getulio fu chiamato anche Getulio “gabiese” dal luogo di nascita, e non lontano da qui subì il martirio (secondo quando riferisce la “Passio”) sotto l’imperatore Adriano (76-138 d.C.). Proprio la “Passio” così ci racconta il martirio: “fu legato ad un palo (insieme al fratello Amanzio, e con i compagni Primitivo e Cereale) e fu fatto bruciare. Le fiamme però non lo toccarono, e i suoi carnefici lo uccisero a colpi di bastone fracassandogli il capo, decapitandolo poi”. Secondo il Martirologio Romano invece: “A Roma, sulla via Salaria, la passione del beato Getulio, uomo chiarissimo e dottissimo, padre dei sette fratelli martiri, avuti dalla santa sua moglie Sinforosa; e dei suoi compagni Cereale, Amanzio e Primitivo. Tutti questi, per ordine dell'imperatore Adriano, presi da Licinio

 
Ostra Vetere: Mensilario della grazia intercessa dalla Beata Suor Maria Crocifissa Satellico il 9 ottobre 2001 PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Giugno 2023 18:44

Ostra Vetere: Mensilario della grazia intercessa dalla Beata Suor Maria Crocifissa Satellico il 9 ottobre 2001Nel silenzio sofferente delle vicende umane e familiari possono nascere capolavori di dedizione che sono veri e propri miracoli devozionali alla Beata Suor Maria Crocifissa Satellico, la suora Clarissa vissuta a Montenovo (oggi Ostra Vetere) reclusa nel Monastero di Santa Lucia e di cui abbiamo dato notizia nella ricorrenza della nascita avvenuta a Venezia il 9 gennaio 1706, più di trecento anni fa (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/69103-ostra-vetere-anniversario-della-nascita-della-beata-suor-maria-crocifissa-satellico-il-9-gennaio-1706).  Una Beata cui il Centro di Cultura Popolare aveva dedicato ben 3 volumi della sua collezione di testi storici (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/pubblicazioni): il numero 5 - p. Pietro Bussoletti o.f.m., Sulle orme di Santa Chiara, suor Maria Crocefissa Satellico religiosa del sec. XVIII, Ostra Vetere (AN) Centro Cultura Popolare, 1981, pp. 151; il numero 37 - Aldo Ciuccoli, Aldo

 
Ostra Vetere: Anniversario del trasferimento di monsignor G.B. Ricci vescovo di Macerata-Tolentino a Jesi il 9 giugno 1902 PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Giugno 2023 18:38

Ostra Vetere: Anniversario del trasferimento di monsignor G.B. Ricci vescovo di Macerata-Tolentino a Jesi il 9 giugno 1902Il fortunato rinvenimento di uno dei grossi tomi di una enciclopedia francese stampata più di un secolo fa a Parigi nel 1914, ci fa scoprire la biografia di un nostro importante concittadino. «Ancone IV. ÉTAT actuel. L'archevèque actuel est Mgr Giovanni-Battista Ricci, né le 6 février 1815 à Ostra Vetere (ci-devant Montenuovo), dans la province d’Ancône, préconisé évêque de

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 9 giugno PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Giugno 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 9 giugno1902 - Giovanni-Battista Ricci, nato il 6 febbraio 1815 a Ostra Vetere (già Montenovo), eletto vescovo di Macerata e Tolentino il 29 novembre 1895, trasferito a Jesi il 9 giugno 1902 e arcivescovo ad Ancona il 15 luglio 1906. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/25662-ostra-vetere-secondo-centenario-della-nascita-di-monsignor-ricci-vescovo-di-maceratatolentino-di-jesi-e-di-ancona).

1912 - Vengono distribuiti in paese due volantini, l’uno a firma di Giuseppe Borgiani, l’altro anonimamente contrassegnato da “Alcuni cittadini di Ostra Vetere”, a proposito delle controversie fra mezzadri e proprietari terrieri.

 
Accadde nel Mondo il 9 giugno PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Giugno 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 9 giugnoIl 9 giugno è il 160º giorno del calendario gregoriano (il 161º negli anni bisestili). Mancano 205 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

53 a.C. - Marco Licinio Crasso viene sconfitto e ucciso dai Parti comandati da Surena nella Battaglia di Carre.

38 a.C. - Publio Ventidio Basso vendica la sconfitta di Carre, annientando l'esercito partico del re Pacoro I nella Battaglia del Monte Gindaro.

193 - Settimio Severo entra vittorioso a Roma dopo aver sconfitto gli altri pretendenti alla carica di imperatore.

 
Santo del giorno 9 giugno Santi Primo e Feliciano Martiri PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Giugno 2023 00:00

Santo del giorno 9 giugno Santi Primo e Feliciano MartiriA Roma al quindicesimo miglio della via Nomentana, vengono commemorati i santi Primo e Feliciano, martiri. Dice il Martirologio Romano al 9 giugno: A Nomentano, in Sabina, il natale dei santi Martiri Primo e Feliciano fratelli, sotto Diocleziano e Massimiano Imperatori. Questi gloriosi martiri, avendo condotto nel Signore una lunga vita, ed avendo sofferto tormenti, ora eguali insieme, ora diversi e spietati separatamente, alla fine ambedue percossi con la spada da Promoto, Preside di Momento, compirono il corso del felice combattimento. I loro corpi poi, trasportati a Roma, furono con onore sepolti nella chiesa di santo Stefano Protomartire, sul monte Celio. La loro

 
Ostra Vetere: Mensilario dell’enciclica “Nostis et nobiscum” del Beato Pio IX l’8 dicembre 1849 PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Giugno 2023 19:03

Ostra Vetere: Mensilario dell’enciclica “Nostis et nobiscum” del Beato Pio IX l’8 dicembre 1849L’8 dicembre 1849 il papa senigalliese Beato Pio IX pubblicò la lettera enciclica "Nostis et nobiscum" e scritta all'Episcopato italiano mentre si trovava a Portici dopo la fuga da Roma a causa dei moti rivoluzionari che erano scoppiati in tutta Europa e anche a Roma. Il 15 settembre 1848 il pontefice aveva nominato a capo del governo dello Stato pontificio Pellegrino Rossi già ministro dell'interno e convinto federalista. Ma la mattina del 15 novembre 1848, giorno di riapertura del Parlamento, Rossi fu accoltellato sulle scale del Palazzo della Cancelleria; il suo assassinio fu l'inizio della serie di eventi che portarono alla proclamazione della Repubblica Romana. Successive indagini hanno messo in evidenza che la morte di Rossi sarebbe stata decisa dalla Carboneria romana, probabilmente spaventata da un possibile successo della politica di Rossi, ed eseguita da Luigi Brunetti, uno dei figli di Angelo Brunetti detto Ciceruacchio. A seguito dell'assassinio del Rossi i rivoluzionari, guidati da Ciceruacchio, pretesero

 
Ostra Vetere: Mensilario della morte dell’imperatore Traiano l’8 agosto 117 d.C. PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Giugno 2023 18:57

Ostra Vetere: Mensilario della morte dell’imperatore Traiano l’8 agosto 117 d.C.Marco Ulpio Nerva Traiano  (Italica, 18 settembre 53 – Selinunte in Cilicia, 8 agosto 117) imperatore romano regnante dal 98 al 117 d.C., nacque nella città romana spagnola di Italica (odierna Santiponce, non lontano dall'attuale Siviglia) fondata e abitata da coloni italici nel 206 a.C. da un insieme di veterani (legionari romani e alleati italici) feriti o malati dell'esercito di Scipione Africano, nella Hispania Baetica (attuale Andalusia, Spagna). Il ramo traianeo della Gens Ulpia proveniva dall'Umbria, in particolare da Todi. Suo padre Marcus Ulpius Traianus, anche lui nato nella città di Italica in Hispania, era senatore, e quindi Traiano apparteneva a una famiglia senatoria. Nell'88 ottenne il comando come legatus legionis della legio VII Gemina, che era posizionata nel nord della Spagna. E mentre era al comando della legione spagnola, Domiziano gli ordinò durante l'inverno dell'88/89 di sopprimere la ribellione di Lucio Antonio Saturnino a Mogontiacum (Magonza), nella Germania Superiore. Ma la rivolta di Saturnino fu repressa nel sangue da Aulo Bucio Lappio Massimo prima che Traiano potesse intervenire. Per ricompensarlo della sua fedeltà Domiziano lo fece console con Manio Acilio Glabrione nel 91. Valente militare e popolare comandante, venne adottato

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 8 giugno PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Giugno 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 8 giugno1822 - Inizia la mietitura, ma i grani sono molto infestati dal “carbone” a causa dei freddi del passato maggio, tuttavia si spera una fertile raccolta. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/miscelanea-veritas/7192-oggi-8-giugno-accadde-pillole-di-storia-montenovese-quando-inizio-molto-presto-la-mietitura).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina

 
Accadde nel Mondo il 8 giugno PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Giugno 2023 00:00

Accadde nel Mondo il 8 giugnoL'8 giugno è il 159º giorno del Calendario gregoriano (il 160º negli anni bisestili). Mancano 206 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

218 – Battaglia di Antiochia: l'imperatore Macrino viene sconfitto dall'esercito di Eliogabalo

452 – Attila invade l'Italia

536 – Elezione di papa Silverio

570 – Alla Mecca viene fondato l'Islam

1191 – Riccardo I d'Inghilterra giunge alla città di San Giovanni d'Acri durante la Terza crociata

1509 – Pisa, dopo un assedio durato dieci anni, cade e perde per sempre la sua indipendenza per mano di Firenze

 
Santo del giorno 8 giugno San Fortunato vescovo di Fano PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Giugno 2023 00:00

Santo del giorno 8 giugno San Fortunato vescovo di FanoSan Fortunato vescovo di Fano nelle Marche, 596-620 (?), eletto vescovo sotto papa Gregorio Magno (590-604), svolse il suo ministero pastorale teso a liberare il suo gregge da superstizioni ed eresie, che facilmente si diffondevano per le continue invasioni di soldati stranieri. Grande attenzione ebbe verso gli infermi e i poveri. In modo particolare il vescovo Fortunato si adoperò con grande impegno e sacrificio per redimere persone, forse anche fanesi, cadute in potere dei Longobardi nella seconda loro irruzione (del 595), quando presero ai Greci l’Esarcato, tranne Ravenna, e tenute in cattività. Per poterle liberare dalla

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 7 giugno PDF Stampa E-mail
Mercoledì 07 Giugno 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 7 giugno1846 - Sant’Antonio Maria Gianelli, vescovo a Bobbio, consumato dalle fatiche, lascia questa terra per la patria celeste a Piacenza, dove era andato per un pò di riposo, il 7 giugno 1846. Diciassette anni prima aveva fondato l’Ordine delle suore “Figlie di Maria Santissima dell’Orto” che serviranno Ostra Vetere per cento anni fra il 1888 e il 1988. (p. Rolando Maffoli o.f.m., Renzo Fiorani, Le suore figlie di Maria SS. dell'Orto, un secolo di assistenza a Ostra Vetere, testo 022, 1989, p. 20).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 157

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.