BCC_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 212 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Fatti nostri
a MONTENOVO i fatti nostri del 22 febbraio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 22 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 22 febbraio1512 - A Siviglia muore 58enne Amerigo Vespucci, esploratore dell’America, cui diede il nome. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-oggi/5632-nel-mondo-i-fatti-storici-del-22-febbraio-da-wwwaccaddeoggiit-).

1632 - Galileo Galilei pubblica il "Dialogo dei massimi sistemi" in cui espone il principio di relatività e il metodo di misurazione della velocità della luce. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-oggi/5632-nel-mondo-i-fatti-storici-del-22-febbraio-da-wwwaccaddeoggiit-).

1830 - “Li 22 ripetè S. Casilde A dispetto di Nic.lina Garofani, che temerariamente Si urtò con la Maestra, e Nepoti. Tutto proveniente dal

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 21 febbraio PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 21 febbraio1513 - Nel febbraio 1513, proprio alla vigilia della morte avvenuta il 21 del mese, Giulio II vuole che il carnevale abbia il suo sfogo per le strade di Roma: oltre infatti alle varie sfilate di carri, alla corsa di cavalli, di bufale e di asini e alla corsa dei vecchi, si fecero numerose cacce di tori. (Alberto Fiorani, Lo Steccato o Caccia del Bove, testo 027, Ostra Vetere (AN), Centro Cultura Popolare, 1990, pp. 9-10). (Fiorani Chiara, Lo Steccato o Caccia del Bove. Studio comparato sulle tauromachie marchigiane, testo 153, 2011, p. 20).

1827 - “21.2.1827 Questa Sera è stata della P.ma Donna la Cioè. ha introitato alla Porta sc. 22.25 e ciò per la protez.e di Lozzi facendo il

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 20 febbraio PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 20 febbraio1822 - “20.2.1822 Le Commedie sono terminate con il Generale malinconico applauso, perchè sono riuscite nelle scelte pessime, e perciò il Direttore descritto, ha riscosso un pessimo incontro, non prezzandolo alcun Comico dilettante (...)”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 71).

1830 - “Li 20 ripeterono le trè Farse, e andettero tutte benissimo, con molti Eviva”. 20.2.1830 Q.ta Sera Serata di beneficio per il Caratterista Patina, rappresentò il Dramma = L'Ajo nell'imbarazzo = Fece assai ridere alli Plateali, Riscosse alla Porta d'ingresso ζ 7.31.½ come meglio si riporta alle descriz.i Teatrali; cioè non meritava tanto, mà bensi alla povera

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 19 febbraio PDF Stampa E-mail
Domenica 19 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 19 febbraio1797 - La Rivoluzione Francese determinò anche nelle Marche, appartenenti allo Stato Pontificio, una profonda influenza rinnovatrice: è a questo periodo, quindi, che possono farsi ascendere, per la nostra regione, gli inizi del Risorgimento nazionale. Instaurata la Repubblica Cisalpina e battuti i pontifici a Faenza, i repubblicani rivoluzionari occupano Pesaro, Ancona e Macerata, marciando su Foligno senza quasi incontrare resistenza. Il papa subisce dal generale Bonaparte l'oneroso trattato di Tolentino (19.2.1797), in virtù del quale Ancona viene lasciata ai francesi fino alla pace generale (da: 25 - Alberto Fiorani, Fabrizio Lipani, La Carboneria a Montenovo, Ostra Vetere (AN) Centro Cultura Popolare, 1990, pp. 76) pagina

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 18 febbraio PDF Stampa E-mail
Sabato 18 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 18 febbraio1546 - Muore il promotore tedesco della riforma protestante Martin Lutero. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-oggi/5572-nel-mondo-i-fatti-storici-del-18-febbraio-da-wwwaccaddeoggiit-).

1828 - “18.2.1828 (...) Dopo la Sacra Funzione vi fu' altra Festa da Ballo al solito Publico, indi calarono al Teatro per sentire l'ultima Menelope a beneficio delle S. A. del Purgatorio, ove riscossero ζ 5:06 che fatto celebrare un'officio G.le, il rimanente si dee passare ai nostri Poveri Miserabili, che ne abbiamo Moltissimi. (...)”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 88).

1830 - “Lì 18 Nova Farsa = La Contadina

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 17 febbraio PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 17 febbraio1827 - “17.2.1827 Altra Serata di Beneficio per la Seconda Donna la Ricci, ha fatto alla Porta sc. 10:66: poi nel Cantare la Sua Nova Cavatina gli furono gettati al Palco sc. 3 in tt.o sc. 13:66: unitam.e confetti, ed Applausi, Onesti, giacche il partito contrario non venne a Teatro, neppure il Capo già detto, mentre la Mattina fù Emanato al publico un ordine rigoross.o riguardante alla tranquillità de Cittadini al Teatro, richiamando i Bandi Generali, e la Sera venne tutta la Brigata de Carubinieri di Corinaldo in N° di 10: unitam.e alla Provinciale. Tutto fù tranquillo, Soltanto in fine del Sestetto dell'opera il Buffo Comico Gaggi per fare una buffonata Cadde dal Palco Scenico sopra il Contrabasso, e però a Terra Contrabasso, Sonatore Nini, ed esso, il quale

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 16 febbraio PDF Stampa E-mail
Giovedì 16 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 16 febbraio1824 - Ultima delle 15 recite di marionette della compagnia in partenza per il Teatro di Montemarciano a concludere il Carnevale. L’incasso esorbitante è stato di scudi 23:65, impossibile a credere. Tanto è vero che il Teatro fu pieno in tal maniera pieno, che l’ultima sera fecero alla porta scudi 6.22.½, quale pienone e incasso a Montenovo non se lo ricorda nessuno, per cui Truffaldino, o sia Arlecchino, fece un bellissimo ringraziamento al pubblico in versi. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 76).

1827 - A Teatro una Accademia a vantaggio del flauto, o fagotto, Agostini con il contrabbasso Nini. Riscossero alla porta scudi 6.61½

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 15 febbraio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 15 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 15 febbraio1820 - “15.2.1820 (...) Nova imposizione su terratico di baj: 7: ½ il % oltre le altre vecchie, che tutte sono insopportabili tanto Camerali, quanto Communitative, giacchè questo nostro protempore Gonfalloniere S.r Gius.e Ricci per mezzo del Consiglio tenuto, ci fa spendere per la Fabbrica fatte del Pubblico Palazzo, non solo, m'anche per la sua mobiglia, Pittura, vernici ecc. giacchè in tutto ascende la Spesa per questa fabbrica soltanto di ζ 432:50 compreso tutto, Ferrature, Serrature, Caminetto ecc. la Mattina dei 26 circa l'ore 17: fù tenuto il p.mo publico Consiglio nella Nova Sala Communale”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 68).

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 14 febbraio PDF Stampa E-mail
Martedì 14 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 14 febbraio1827 - P.ma serata di beneficiore Crociani fece alla porta sc. 7:87: con un Novo Duetto con la Seconda Donna, e Cavatina da esso stesso, quali riscossero Un incontro grandissimo avendo Cantato divinamente. (...)”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 83).

1833 - XII.a recita replica del raggiratore, l'introito di q.ta Sera, tutto a vantaggio de Poveri, stando alla Porta il Can.co D.n Poverini ζ 1.03.½. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 96).

1835 - XVI.a recita replica † la 3.za ~ Li Misteri ~ con altro Duetto in Musica, vi furono 5 di M.te alboddo, e Governatore Sig.r Costantini, quali

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 13 febbraio PDF Stampa E-mail
Lunedì 13 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 13 febbraio1827 - “13.2.1827 Questo S.r Diego Lozzi ha fatto Nascere il partito per la p.ma Donna con aver comprati a forza di vino tutti i nostri Artieri plebbei, e però Ubriaconi, tanto che al Teatro vi è un continuo Contrasto, sentiremo come andarà a finire. Il Paese, o siano Cittadini, resta assai disgustato per la solenne Birbata fatta insorgere, degna proprio da suo Pari, come già sempre si è detto”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 82).

1828 - “13.2.1828 (...) Questa Sera è andata in Scena la gran Tragedia di Menelope, andette alle stelle, come si riporta alle solite Memorie c.e sopra. (...)”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 88).

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 12 febbraio PDF Stampa E-mail
Domenica 12 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 12 febbraio1828 - “12.2.1828 Non descrivo l'altre rappresentazioni Teatrali, mentre si leggono nelle mie ridette memorie, l'esito che hanno avuto. Posso però ben dire che Oggi  torna a nevigare fortem.e, quale impedisce il Teatro”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, pp. 87-88).

1835 - 12.2.1835 XV.a recita repli.ne p. la 3.za ~ La Pretesa ~ con altro Duetto in Musica gia dai sud.ti Fu' gradita, ma poco Popolo. Causa del gran Vento di tramontana Frigidis.o. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 103).

1839 - 12.2.1839 Ultimo di del Carnevale per Noi molto Malanconico per essere stati privi

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 11 febbraio PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 11 febbraio1823 - “11.2.1823 Ultimo giorno di Carnevale. La recita di questa Sera è andata a Cagnara; Sebbene il Tenore Marazzati replicò la sua Aria e gli furono gettati sul Palco paoli 23. La S.da Donna Franceschini Cantò un'Aria Nova di Gianni, ma poverina restò in Palco, essendosi confusa, e fù terminata a forza di Orecchio a Cagnara. Pochissime e inconcludenti maschere. Non vi è stata alcuna Festa da Ballo, ne Publica, ne privata, e in tal maniera ebbe fine, e termine il perduto Carnevale. La Compagnia tutta partì il giorno 13: tutti Allegri, e Contenti; con Denari in Tasca. (...)”. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, pp. 74-75).

1824 - “11.2.1824 Questa sera è stata serata di

 
a MONTENOVO i fatti nostri del 10 febbraio PDF Stampa E-mail
Venerdì 10 Febbraio 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 10 febbraio1635 - A Parigi il cardinale Richelieu fonda l’Accademia Francese. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/accadde-oggi/5445-nel-mondo-i-fatti-storici-del-10-febbraio-da-wwwaccaddeoggiit-).

1823 - “10.2.1823 Questa sera altra beneficiata per il gran Bestione se.do Buffo disgraziato Menchi, fece alla Porta d'ingresso sc. 7:20 a Causa di pochi Forastieri. Cantò un'Aria nova, che assolutam.e meritava sassate. Il Teatro è stato sempre pieno. Han dato le 4 Serate di be.f.o sc. 42.22. Di Bollettoni sc. 18.85. Di porta Serali in N° 20 Recite sc. 28.15. ---------------- In tutto sc.89.22. Questa descritta somma portano via i d.i 4 Comici Cantanti liberi da

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 64

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.