Fondazione_Cassa_Di_Risparmio_Di_Jesi.jpg

Login

Chi è online

 186 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?
Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è? PDF Stampa E-mail
Domenica 22 Gennaio 2023 23:38

Ostra Vetere: Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché non c’è?Il comunicato odierno dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia informa sui terremoti in tempo reale. Una serie di scosse di terremoto, le più intense di magnitudo 3,5, 3.2 e 3.0, si sono verificate rispettivamente in Emilia-Romagna, nel Lazio e nelle Marche. Alle ore 9.38 una scossa di magnitudo 3.5 con epicentro a Cesenatico, in provincia di Forlì-Cesena, con ipocentro profondo 19 chilometri a 10 km da Cesena, 22 km da Rimini e 25 km da Forlì. Alle ore 2.46 una scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata a Colonna, in provincia di Roma, con ipocentro profondo 11 chilometri. Più tardi invece, alle ore 7.22, un terremoto di magnitudo 3.0 è stato registrato a Saltara (in provincia di Pesaro-Urbino) con ipocentro a 10 chilometri di profondità a 14 km da Fano, 19 km da Pesaro e 45 km da Rimini. Le altre scosse del giorno: alle ore 8.06 di oggi, 22-1-2023, un terremoto di magnitudo 2.5 a Gualdo, in provincia di Macerata, con ipocentro profondo 23 chilometri con replica di magnitudo 3.1 alle ore 10.52. Alle ore 4.26 scossa di magnitudo 2.3 al largo della Costa Marchigiana Pesarese (Pesaro, Urbino) con ipocentro a 10 chilometri di profondità, a 43 km da Fano e 44 km da Pesaro. Alle ore 3.43 terremoto di magnitudo 2.7 sulla Costa Siciliana Nord Orientale (Messina), ipocentro a 115 chilometri di profondità. Tra terremoti vicini e lontani non si può che nutrire preoccupazioni. Nonostante il nuovo recente terremoto del 9 settembre 2022 che ha provocato altri ingenti danni e una scia di repliche durata a lungo (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/68638-ostra-vetere-mensilario-del-terremoto-m-57-in-adriatico-a-largo-di-fano-il-9-novembre-2022). Gli unici che non si preoccupano sono gli amministratori comunali, nonostante i danni registrati negli anni recenti anche da noi, dove tuttora il monumento più importante del paese, l'abbazia di Santa Maria Annunziata di Piazza, è chiuso al culto per i danni subiti. E non ci fanno ancora sapere perchè sono stati distratti molti anni fa i 30 milioni di lire che erano stati assegnati al nostro Comune dal Commissario Straordinario per la Protezione Civile onorevole Zamberletti proprio per attrezzare un area per la tendopoli con eliporto vicinissimo al paese. E invece dopo trent’anni l’eliporto è stato fatto a Serra de’ Conti. Allora, ce lo volete dire o no? Ma l’area attrezzata per la tendopoli e l'eliporto perché da noi non c’è?

da montenovonostro

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.