Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 82 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro Senigallia: E’ l’incoscienza che li rende vili
Senigallia: E’ l’incoscienza che li rende vili PDF Stampa E-mail
Venerdì 19 Maggio 2017 17:38

Senigallia E l incoscienza che li rende viliA proposito del nostro comunicato di Sabato 13 Maggio 2017 intitolato “Visso: Ma come? Non facevano meglio dell’Aquila?” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/38064-visso-ma-come-non-facevano-meglio-dellaquila-) ci scrive un nostro lettore: “Avevano detto: faremo meglio dell’Aquila! Il tran-tran della vita odierna è deleterio, non ci permette di essere attenti alle cose importanti e ricordarci dei problemi che abbiamo in Italia. Quando incappiamo in qualcosa che ci fa tornare in mente i problemi sociali, quelli impellenti legati al nostro prossimo, il ricordo ci  scuote  dal torpore come un rimprovero per avere  dimenticato. Tale sensazione l’ho provata oggi quando ho letto l’ articolo di montenovonostro  che ci richiama al ricordo del recente terremoto.  Un  dramma che continua sempre più a stremare le popolazioni colpite. Il Sindaco di Ussita, anche lui allo stremo nel vedere i suoi cittadini soffrire così a lungo per le promesse governative spudorate e non mantenute, ha dato le dimissioni contro l’ incapacità del PD a gestire l’evento. Ci si domanda perché Tg e molti giornali non ne parlano. La risposta è che loro non vogliono parlarne; pensano agli affari loro, alle elezioni, agli amici, ai loro  grassi stipendi, al potere, alla casta, ai ricchi e alle banche. I terremotati a loro non interessano, hanno ben altro da fare, possono solo promettere  e continuare i loro importanti intrallazzi. Questi cialtroni, a partire dalle cariche più alte, andrebbero “abbandonati all’ orrido pasto di cani e augelli”; non permettere ai cittadini di Visso di entrare nella piazza, in zona rossa, per ribadire le proprie ragioni mentre loro  lo possono fare ripresi da Tv e selfie, è di una tale arroganza che non può non ammettere una ribellione sacrosanta. Eppur non  basta! Non vanno più votati; ed è ancora poco. Se Cristo è stato crocifisso per aver amato i suoi simili, a questi “slob”cosa dovremmo fare! Purtroppo, come dice Amleto:”è la coscienza che ci rende vili”". Come commentare allora ciò che ci scrive il nostro lettore? Dice cose giuste e sensate, purtroppo disattese da chi dovrebbe, da chi, dissentendo da Amleto, dovremmo dire che è l’incoscienza che li rende vili.

da montenovonostro

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.