Comune_di_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 187 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home
La mozione del sindaco al consiglio sulla sentenza di Strasburgo PDF Stampa E-mail
Sabato 07 Novembre 2009 09:07
Mozione contro la sentenza di Strasburgo presentata in consiglioEcco il testo della mozione presentata al consiglio comunale dal sindaco Massimo Bello sulla sentenza della Corte europea di Strasburgo circa l'eliminazione del Crocefisso dalle aule scolastiche, che verrà discussa lunedì prossimo 9 novembre: "MOZIONE "Sentenza della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo circa l'eliminazione del Crocifisso dalla aule scolastiche". IL CONSIGLIO COMUNALE DI OSTRA VETERE, PREMESSO che la Corte dei Diritti Umani di Strasburgo ha deciso che
 
Oggi 6 novembre ... accadde. Pillole di storia montenovese: Quando molti partivano con sogni e speranze PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 20:43
Lo speziale che pestava erbe nel mortaio per fare preparati di farmacopeaDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il lunedì 6 novembre 1828: "Questa Sera resta Aperto il Teatro da           rappresentando Giuochi Fisici, e Mattematici, ed un Cane baffone eccellente; L'Udienza è restata molto appagata, e ciò per 4 serate, ed ha fatto il suo interesse. Questa mattina Sono partiti pe Roma q.to S.r C.te Gius.e Mauruzj con il suo Cameriere Isidoro per ottenere la tanto bramata Carica, che saprò dire alla circostanza: Unitam.e parti q.to S.r
 
Il sindaco Massimo Bello condanna la decisione della Corte di Strasburgo sull'eliminazione dei Crocefissi PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 18:23
il sindaco Massimo Bello condanna la sentenza di Strasburgo contro i CrocefissiIl sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello condanna la decisione della corte europea di Strasburgo circa l'eliminazione del Crocefisso dalla aule scolastiche. Il sindaco presenta una mozione in consiglio e prepara un'ordinanza che prevede anche una multa di 500 euro a chi toglie il Crocefisso dalle scuole e dagli edifici pubblici. "Non intendo affatto rimuovere il Crocifisso dalle aule scolastiche. Il Crocifisso è una testimonianza di cultura, emblema di libertà, che rappresenta un valore universale della nostra storia italiana ed europea. Non credo proprio che un crocifisso in classe possa offendere i sentimenti di qualcuno o violare la libertà di chicchessia". Il sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello interviene in maniera decisa sulla recente sentenza della Corte europea di Strasburgo, la quale ha determinato che la presenza dei Crocefissi nelle scuole rappresentano una "una violazione dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni" e una violazione alla "libertà di religione degli alunni". Il
 
Pierferdinando Casini: ecco la conseguenza del rifiuto UE a menzionare le radici cristiane PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 18:05
Il simbolo del partito UDCPer l'onorevole Pier Ferdinando Casini, leader del partito cattolico UDC, la sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo, contraria alla permanenza dei crocefissi nelle aule scolastiche, è la conseguenza diretta della pavidità della Unione europea. «La scelta della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di bocciare la presenza del crocifisso nelle scuole è la prima conseguenza della pavidità dei governanti europei, che si sono rifiutati di menzionare le radici cristiane nella Costituzione Europea», sottolinea il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini in un'intervista al Tg2. E in effetti, nonostante le insistenti richieste, l'esplicito riferimento alle comuni radici cristiane dei popoli europei nel
 
Un convegno su più o meno Europa nelle richieste dei cittadini PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 17:38
Più o meno Europa. Cosa chiedono i cittadiniPiù o meno Europa? Cosa chiedono i cittadini europei alle istituzioni europee? Il 6 novembre a Milano, a Palazzo Marino in piazza della Scala, nella Sala Alessi, si presenteranno le raccomandazioni comuni scaturite dal progetto "Do EU know?" e si creerà uno spazio di confronto tra cittadini, istituzioni a vari livelli e società civile su temi quali la formazione, l'occupazione e la mobilità giovanile. Il progetto "Do EU know?" promosso dalla Caritas Ambrosiana nell'ambito del programma Europa per i cittadini è infatti giunto in fase conclusiva. 529 cittadini di differente estrazione culturale e sociale, con età e profili professionali diversi, si sono incontrati in Italia, Spagna, Svezia, Grecia e Bulgaria per elaborare
 
Roberto Calderoli: La Lega Nord difenderà il Crocifisso PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 14:42
Il simbolo della Lega NordPetizione popolare contro la sentenza UE, afferma il Ministro Roberto Calderoli della Lega Nord: ''Nessuno potra' mai privarci dei nostri simboli, della nostra storia, della nostra identita'. Come tutti voi saprete nei giorni scorsi la Corte Europea per i diritti dell'uomo, con una sentenza, che ha lasciato a dir poco sconcertati, ha stabilito che i crocifissi debbano essere rimossi dalle nostre scuole. Rimuovere i crocifissi significherebbe rinunciare ad una parte della nostra cultura, della nostra tradizione, di quello che oggi siamo''. Lo afferma il ministro per la Semplificazione Legislativa Roberto Calderoli. ''Una rinuncia - prosegue - che nessuno di
 
Mario Mauro parlamentare del PPE sulla sentenza di Strasburgo PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 13:54

Il Frizzantino, periodico del Centro Culturale Simona Romagnoli di OstraDa "Il Frizzantino", periodico di informazione del Centro Culturale "Simona Romagnoli" di Ostra ricaviamo l'intervento di Mario Mauro, parlamentare del PPE, sulla dolorosa vicenda dei Crocefissi nelle aule scolastiche che

 
Il commento dell'Arcivescovo di Chieti-Vasto sulla sentenza di Strasburgo e l'insegnamento di De Gasperi PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 11:50
L'insegnamento dell'onorevole Alcide De Gasperi a proposito del CrocefissoLa sentenza di Strasburgo, ferita per la convivenza civile, così si è espresso mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto, apparso su Il Sole 24 Ore di ieri 5 novembre 2009: "Alcide De Gasperi, uomo di altissimo profilo morale e cristiano dalla profonda tensione spirituale, è stato anche un campione di rispetto per l'altro e di laicità civile, intesa come legittima autonomia dell'agire socio-politico da ogni indebita interferenza o manipolazione del sacro. Forse perciò mi colpì il racconto che sua figlia Maria Romana ebbe a farmi delle ultime ore del Padre: fissando il Crocifisso dal letto di morte, quell'uomo, umile e grande, circondato dai suoi affetti più cari, ripeteva continuamente una sola parola: "Gesù". Mi chiedo che cosa "vedesse" De Gasperi morente in quel Condannato appeso alla Croce. Non faccio fatica a rispondere che vi leggeva concretizzato il messaggio evangelico nella sua forma pura: il perdono offerto a chi ci avesse ingiustamente colpito: "Padre, perdona loro
 
Il 1° Trofeo a bocce dell'Avis per San Martino PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 11:24

La castagnata dell'Avis per San Martino al Bocciodromo di BarbaraLa sezione Avis di Ostra Vetere e Barbara dei donatori di sangue organizza, in collaborazione con l'associazione  Bocciofila di Barbara, il 1° Torneo di San Martino, gara di bocce per lei e lui con sedici coppie di giocatori. La manifestazione sportiva, che ha preso inizio lo scorso 4 novembre, si protrarrà fino al prossimo sabato 7 novembre presso il bocciodromo comunale di Barbara. Il regolamento prevede lo svolgimento delle partite a gioco libero, fatta eccezione per il lancio del pallino in zona di campo predefinita. Il punteggio partita ai dodici punti, con eliminazione diretta al meglio di due incontri giocati in successione, avrà inizio alle ore 20.30. Le semifinali e la finale si giocheranno sabato 7 novembre con scontro diretto a partita unica, con inizio nel primo pomeriggio alle ore 14.30 circa. Il sorteggio era già stato effettuato lo scorso sabato pomeriggio 31 ottobre presso lo stesso bocciodromo barbarese. I premi ai giocatori e vincitori

 
Il diritto comunitario sulla concorrenza in un convegno a Milano PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 10:49
La rappresentanza di Milano della Commissione europeaLa rappresentanza a Milano della commissione europea e l'ufficio a Milano del parlamento europeo ospitano nella sede di corso Magenta 59 il convegno su tema "L'applicazione del diritto antitrust comunitario - Riflessioni sul reg. 1/2003 a cinque anni della sua entrata in vigore" oggi, venerdì 6 novembre 2009 alle ore 14.15 sala del parlamento europeo. L'inizio dei lavori è previsto per le ore 14,15 con il saluto del dottore Carlo Corazza, direttore della rappresentanza a Milano della commissione europea. Seguirà alle 14.20 la relazione su "Applicazione decentrata delle regole di concorrenza e
 
Da oggi le feste medievali al castello di Piticchio PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 10:22
Il manifesto delle feste medievali a Piticchio di ArceviaInizia oggi al splendido castello medievale di Piticchio di Arcevia l'ormai tradizionale appuntamento autunnale con la "XXIV Festa d'Autunno". La manifestazione, ormai nel novero delle feste tradizionali della nostra vallata dei fiumi Misa e Nevola, prende inizio oggi, venerdì 6 novembre, e si protrarrà fino a domenica prossima 8 novembre. Stasera, alle ore 21, le feste si apriranno con la "Cena Medievale" per la quale, però, stante la prevista affluenza di moltissime persone, si rende necessaria la preventiva prenotazione, a evitare il rischio di rimanere a bocca asciutta. Come al solito, la cena medievale consentirà di far assaggiare agli intervenuti i tanti piatti della cucina tipica e di tradizione, generosamente annaffiati degli ottimi e generosi vini locali. Attenti a non abusarne, per gustare appieno la festa, soprattutto per non rischiare la propria e l'altrui incolumità e anche per
 
Ennio Coltrinari: avete fatto bene a difendere il Crocefisso PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Novembre 2009 10:02
Il simbolo del partito Italia dei ValoriDal nostro lettore Ennio Coltrinari di Castelfidardo, responsabile regionale e provinciale per gli enti locali del partito Italia dei Valori, riceviamo la seguente comunicazione a proposito della sentenza della Corte di Strasburgo che vuole rimuovere i Crocefissi dalle aule scolastiche: "Avete fatto molto bene a prendere posizione sulla sentenza di Strasburgo. La mia opinione è che le origini cristiane dell'Europa vengono da troppi dimenticate. E' bene farlo notare: un popolo senza radici, aggredito dalla corruzione, come l'Italia rischia di fare la fine dell'Impero Romano. Cordialmente.
Ennio Coltrinari".

 

 
Oggi 5 novembre ... accadde. Pillole di storia montenovese: Quando i contadini dovevano seminare anche di domenica PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Novembre 2009 21:44
I duri lavori di aratura con i buoi che precedevano l'altrettanto dura semina a manoDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era la domenica 5 novembre 1828: "Finalm.e piove ben forte, con gragnuoli di Neve, mentre le nostre Montagne sono gia ben coperte generalm.e. Tutti i Contadini S'affollano alle Seminagioni di Fave, e Grani,
 
Lettera aperta del nostro direttore al sindaco e agli amministratori comunali sulla vicenda dei Crocefissi PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Novembre 2009 20:38
Lettera aperta del nostro direttore al sindaco e agli amministratori comunali sulla sentenza di StrasburgoOstra Vetere, 05/11/2009 - Lettera aperta al Sindaco, agli Assessori municipali, ai Consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza di Ostra Vetere: "E' certamente a Lei noto il clamore delle reazioni innescate, il 3 novembre u.s., dalla sorprendente e incondivisibile sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo con sede in Strasburgo che, accogliendo il ricorso presentato dalla finlandese Soile Lutsi, immigrata in Italia dove ora risiede in Abano Terme, ha deciso che la presenza dei Crocefissi nelle aule scolastiche costituisce "una violazione dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni" e una violazione alla "libertà di religione degli alunni", nonostante precedenti contrari pronunciamenti della magistratura italiana, e ha condannato nel contempo il Governo italiano al
 
L'Unione europea per le piccole e medie imprese a Bologna PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Novembre 2009 19:18
A Bologna il convegno sulle piccole e medie imprese"L'Unione europea, gli enti locali e le piccole e medie imprese: Lo Small Business Act e la semplificazione - Ciclo di incontri sul territorio" è il tema del terzo appuntamento promosso dalla rappresentanza a Milano della Commissione europea che si tiene oggi 5 novembre 2009 alle ore 14.15 a Bologna presso l'Unioncamere dell'Emilia Romagna. Lo "Small Business Act" del giugno 2008 è il primo atto di semplificazione del quadro legislativo e amministrativo dell'Unione europea. Esso
 
Maturazione e raccolta delle olive PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Novembre 2009 19:00
E' iniziata ormai da giorni la raccolta delle oliveGli indici di maturazione delle varietà maggiormente diffuse in provincia di Ancona (Leccino, Frantoio e Raggia) hanno raggiunto già nelle scorse settimane i valori ottimali e pertanto da qualche giorno è iniziata la raccolta delle olive nei tanti oliveti che costellano il territorio comunale. Gli esperti consigliano di completare quanto prima la raccolta, anche in relazione alle buone rese riscontrate, concordando con i frantoiani il calendario di lavorazione delle olive, per evitare tempi di
 
Sul Crocefisso, l'Unione Europea se ne lava le mani: anche Ponzio Pilato fece più o meno così. Con esecrazione universale PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Novembre 2009 09:34
La Corte Europea di Strasburgo vuole togliere i Crocefissi dalle aule scolasticheDal Coordinamento Regionale delle Confraternite e Sodalizi delle Marche riceviamo la seguente comunicazione: "OSTRA VETERE (AN) L'UNIONE EUROPEA SI LAVA LE MANI SUL CROCEFISSO IN SENTENZA DI STRASBURGO: ANCHE PONZIO PILATO FECE PIU' O MENO COSI'. Torniamo ancora oggi, dopo il comunicato di ieri, sul caso scoppiato a seguito della incredibile sentenza della Corte europea di Strasburgo che ha sentenziato la rimozione dei crocefissi dalle aule scolastiche, per pubblicare i commenti della Commissione Europea dopo le vibrate proteste: In riferimento agli articoli pubblicati da alcuni media italiani sulla sentenza relativa all'esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche italiane, in cui si fa confusione tra la Corte europea dei diritti dell'Uomo (CEDU) e l'Unione europea (UE), la Rappresentanza in Italia della Commissione europea precisa che la Corte europea dei diritti dell'Uomo non è un'istituzione dell'Unione europea. L'Unione europea (www.europa.eu) nasce con la CECA (Comunità europea del carbone e dell'acciaio) nel 1951 e
 
Oggi 4 novembre ... accadde. Pillole di storia montenovese: Quando occorreva la raccomandazione per un posto in comune PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Novembre 2009 20:37

Il Palazzo Municipale di Montenovo, oggi Ostra vetereDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il mercoledì 4 novembre 1829: "Il nostro E.mo ci ha mandato un Maestro provvisorio d'alta Eloquenza in Persona del Sig.e D.n Luigi Fabbri di Castelvecchio. Si è portato a far Visita a tutti Noi Consiglieri; dirò in appresso la sua capacità nel fare la

 
Le celebrazioni dell'Ottavario dei Morti PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Novembre 2009 18:32
Le celebrazioni nelle parrocchie durante l'Ottavario dei MortiIl bollettino informativo delle parrocchie di Santa Maria di Piazza, San Severo, Madonna della Fiducia di Pongelli e Santuario di San Pasquale informa sulle celebrazioni durante l'Ottavario dei Morti. Nei giorni dall'1 all'8 novembre, visitando il Campo Santo, si potrà ricevere l'indulgenza plenaria per i defunti alla condizione di aver effettuato la confessione sacramentale, la comunione eucaristica e aver recitato il Credo, Pater, Ave e Gloria secondo le intenzioni del Santo Padre. La celebrazione
 
Nuova rotatoria dell'Arceviese in frazione Pianello PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Novembre 2009 11:37
La nuova rotatoria dell'Arceviese in frazione PianelloE' di questi giorni la realizzazione della nuova rotatoria che consentirà l'immissione del traffico sulla nuova strada Arceviese all'inizio dell'abitato di Pianello e che, inerpicandosi sulla collina di San Gregorio e ridiscendendo verso il Ghiretto, devierà il percorso stradale dall'attuale tracciato a destra del fiume Misa verso l'altra sponda di sinistra, lungo la Corinaldese. Una soluzione, questa, che desta molte perplessità. Ma quale è, a oggi, lo stato di attuazione dei lavori sulla Nuova Arceviese che sono ripresi alla fine del mese di agosto,
 
Festa del 4 novembre, anniversario della vittoria PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Novembre 2009 11:04
La festa del 4 novembre, anniversario della vittoria"4 Novembre. In ricordo dei nostri concittadini caduti per l'indipendenza, l'unità e la libertà dell'Italia. Il sindaco e l'amministrazione comunale". Questo il messaggio contenuto nel manifesto affisso in paese in occasione della festa civile del 4 Novembre, anniversario della vittoria. La Festa delle Forze Armate italiane coincide con il 4 novembre, data in cui vengono celebrate anche l'anniversario della fine della prima guerra mondiale per l'Italia e la festa dell'Unità nazionale. Il 4 novembre è stata l'unica festa nazionale che abbia attraversato le età dell'Italia liberale, fascista e repubblicana. Fino al 1977 è stata un giorno festivo a tutti gli effetti. Da quell'anno in poi, a causa di una riforma del calendario delle festività nazionali introdotta per ragioni economiche con lo scopo di aumentare il numero di giorni lavorativi, è stata resa "festa mobile" che cadeva nella prima domenica di novembre. Nel corso degli anni '80 e '90 la sua
 
Sentenza di Strasburgo: brutta pagina antieuropeista PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Novembre 2009 09:13
L'ideale europeista abbrunato dalla sentenza della Corte di StrasburgoEsprimiamo stupore, sgomento e assoluto dissenso dalla sentenza della Corte europea di Strasburgo sulla rimozione dei crocifissi dalle aule scolastiche. Essa calpesta la sensibilità sia dei credenti che anche degli altri laici senza preconcetti e incrina la fiduciosa adesione di tutti agli ideali dell'europeismo, rimettendoli in discussione. Di conseguenza siamo costretti ad avanzare una domanda: se i simboli religiosi devono essere tolti dagli edifici pubblici, perchè mai dovrebbero rimanerci i
 
Oggi 3 novembre ... accadde. Pillole di storia montenovese: Quando la pioggia impediva la semina di grano e fava PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Novembre 2009 18:12

Il duro lavoro nei campi del seminatoreDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il martedì 3 novembre 1835: "Gran Piogge Và assai Male alle Seminazioni de Grani, e Fave". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche interpretazione a parole desuete: "Seminazioni" sta per semine. La pioggia

 
Patto di amicizia e gemellaggio con Offagna PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Novembre 2009 17:52
I sindaci di Offagna e Ostra Vetere con alcuni amministratoriMartedì 3 novembre alle ore 20,30 a Offagna cerimonia di sottoscrizione del patto di amicizia e di gemellaggio tra i comuni di Ostra Vetere e di Offagna. Il sindaco di Ostra Vetere, Massimo Bello, e quello di Offagna, Stefano Gatto, sottoscriveranno martedì 3 novembre alle ore 20,30, nella sala consiliare della residenza municipale del borgo medioevale di Offagna, il patto di amicizia e di gemellaggio davanti ai rispettivi consigli comunali. Il rapporto e la collaborazione tra gli enti locali non ha
 
Le previsioni del tempo fino a sabato 7 novembre PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Novembre 2009 16:37
Le previsioni del tempo fino a sabato 7 novembreDal Servizio Agrometeorologico dell'Assam riceviamo le previsioni del tempo per questa settimana fino a sabato 7 novembre: SITUAZIONE METEOROLOGICA ED EVOLUZIONE. Rimane attiva sull'Europa centrale una
 
La Corte europea di Strasburgo vuole rimuovere i crocifissi dalle aule scolastiche PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Novembre 2009 15:50
Per la Corte di Strasburgo i crocifissi devono essere rimossi dalle aule scolasticheDal Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riceviamo il seguente commento: "Orrore e sgomento suscita la sentenza della Corte di Strasburgo che dice no ai crocefissi in classe. E' questo il frutto perverso di un laicismo pervicace che sfocia nel grottesco e tradisce i principi ispiratori dei padri costituenti l'Europa Unita. Così si ingenera un moto di reazione istintivo capace di rimettere in discussione la corale adesione all'idea di Europa Unita: a cosa può servirci una sovrastruttura internazionale che penalizza il comune sentire di larga parte dell'opinione pubblica italiana per correre dietro a strampalate idee di minoranze vocianti e provocatrici? Unica consolazione è la notizia che il governo italiano farà ricorso. Intanto però, la Corte di Strasburgo ha
 
<< Inizio < Prec. 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 Succ. > Fine >>

Pagina 505 di 528

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.