Assemblea_Legislativa_Delle_Marche.jpg

Login

Chi è online

 444 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Gazzetta dj Comunicati Scade il 15 dicembre il censimento fiscale delle Confraternite e delle altre associazioni
Scade il 15 dicembre il censimento fiscale delle Confraternite e delle altre associazioni PDF Stampa E-mail
Domenica 06 Dicembre 2009 07:06
Scade il 15 dicembre il censimento fiscale delle Confraternite e delle altre associazioniDal Coordinamento Regionale delle Confraternite e Sodalizi delle Marche riceviamo la seguente comunicazione: "Ancona (AN) Il 15 dicembre 2009 scade il termine del censimento fiscale per le Confraternite mediante invio del Modello EAS. Anenzia delle Entrate. Estratto liberamente dalla Circolare n. 45/E del 29 ottobre 2009. La comunicazione dei dati e notizie rilevanti ai fini fiscali costituisce un onere che grava su tutti gli enti privati non commerciali di tipo associativo. Quelli che non vi adempiano nel termine del 15 dicembre 2009 non possono fruire dei regimi agevolativi ai fini delle imposte sui redditi e dell'IVA. Tutti gli enti non commerciali associativi, ivi compresi quelli che si limitano a riscuotere quote associative o contributi, sono tenuti in via generale alla compilazione del modello EAS. Le associazioni che abbiano ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica e quindi siano iscritte nel registro delle persone giuridiche tenuto dalle prefetture possono assolvere l'onere compilando il primo riquadro sui dati identificativi dell'ente e del rappresentante legale e, nel secondo riquadro, fornendo le notizie richieste ai righi 4), 5), 6), 25) e 26): è il caso delle associazioni religiose riconosciute dal Ministero dell'interno come enti che svolgono in via preminente attività di religione e di culto, quali le Confraternite. Le Direzioni Regionali vigileranno affinché i principi enunciati nella presente circolare vengano applicati con uniformità e forniranno la massima assistenza e il necessario supporto, a beneficio in modo particolare delle associazioni di più ridotte dimensioni, attraverso la rete degli Uffici dislocati su tutto il territorio nazionale, nel caso in cui gli enti associativi dovessero incontrare difficoltà nella compilazione e nella trasmissione del modello EAS. Le Direzioni Regionali attiveranno, altresì, opportuni momenti di confronto con i rappresentanti del Forum del terzo settore per il più efficace coordinamento delle attività di assistenza. Il testo completo del provvedimento e quello della circolare sono disponibili sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate all'indirizzo www.agenziaentrate.gov.it".
Chiara Fiorani
 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.