BCC_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 212 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Gazzetta dj Comunicati Pellegrinaggio in Terra Santa con i frati
Pellegrinaggio in Terra Santa con i frati PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Agosto 2009 13:17
Una panoramica del centro storico di GerusalemmeIl Commissasriato per la Terra Santa delle Marche, che ha sede presso il nostro convento di Santa Croce, conosciuto come Santuario di San Pasquale, e di cui è responsabile il padre Roberto Mancinelli, organizza un pellegrinaggio in Terra Santa dal 10 al 19 novembre prossimo. Ma per poter organizzare l'iniziativa è necessario dare tempestiva adesione entro il prossimo 26 agosto allo stesso padre Roberto, al cellulare 349-8730112 versando anche la caparra. La Custodia dei Luoghi Santi è affidata ai frati francescani fin dal 1300, dopo che lo stesso San Francesco, partendo dal porto di Ancona, si era portato in Palestina per prendere contatto con il Saladino. Da sette secoli i frati fanno servizio al Santo Sepolcro, presso il quale presta servizio anche il padre Armando Pierucci, che fu guatrdiano del nostro convento prima di recarsi in Terra Santa.
 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.