Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 161 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Gazzetta dj Comunicati Progetto web per la valorizzazione del territorio
Progetto web per la valorizzazione del territorio PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Luglio 2009 13:38
Progetto web per la valorizzazione del territorioL'amministrazione comunale ha presentato alla stampa il cartellone estivo e il progetto web per la promozione e la valorizzazione del territorio, Facebook, siti internet, workshop: una rete multimediale per far conoscere Ostra Vetere, la Riviera del Conero, la Marca Anconetana. Strumenti per veicolare l'immagine e la peculiarità del territorio: la multimedialità ha fatto da cornice alla presentazione ufficiale del cartellone estivo dell'amministrazione comunale di Ostra Vetere, il cui sindaco Massimo Bello, l'assessore alla cultura e turismo Mariangela Truffellini e il suo vice Rolando Rossi hanno illustrato le principali manifestazioni, che caratterizzeranno l'estate di Ostra Vetere. Al loro fianco anche l'associazione turistica Riviera del Conero, con il suo presidente Mirko Bilò, che è anche vicepresidente del Sistema turistico della Provincia di Ancona La Marca Anconetana, e il suo direttore Anna Rita Nicoletti, che hanno illustrato le finalità e gli obiettivi dell'associazione, di cui il comune di Ostra Vetere è socio da due anni. «Anche quest'anno - ha esordito il sindaco Bello - utilizzeremo il progetto web che l'amministrazione comunale ha messo in campo da qualche anno. Le attività culturali e quelle turistiche di Ostra Vetere saranno ancora una volta veicolate attraverso la multimedialità, utilizzando internet, Facebook e tutti gli strumenti informatici, di cui disponiamo per far conoscere la nostra realtà». «Nell'ambito di questa programmazione estiva, ma anche per ciò che riguarda la nostra politica turistica e culturale - ha aggiunto l'assessore Mariangela Truffellini - l'associazione Riviera del Conero ha rappresentato e rappresenta una significativa e importante opportunità per veicolare il nostro territorio e per fare sistema con altre realtà, sia della costa che dell'entroterra marchigiano. L'associazione del Conero ha una strategia turistica, che ha permesso a questo sistema turistico di arrivare in ogni parte del mondo, veicolando le bellezze e le peculiarità del nostro territorio». Al sindaco Bello e all'assessore Truffellini hanno fatto eco il presidente della Riviera del Conero Mirko Bilò e il suo direttore Anna Rita Nicoletti, i quali hanno sottolineato come «il comune di Ostra Vetere sia stato lungimirante nella scelta di aderire all'associazione perchè ciò ha permesso a questa bellissima realtà locale di aprire i suoi orizzonti verso nuove frontiere del turismo globale». «Ostra Vetere rientra a pieno titolo - hanno continuato Bilò e Nicoletti - nelle finalità e negli obiettivi della Riviera del Conero, una associazione che è protagonista ormai in fiere e mercati internazionali, da New York a Mosca, passando per Praga, Toronto e i Paesi dell'est. Tutte le iniziative e gli strumenti che l'associazione offre ai suoi soci vanno nella direzione di aumentare l'offerta turistica e, naturalmente, anche la domanda. Il mercato del turismo è cambiato e l'associazione Riviera del Conero, come del resto anche Ostra Vetere, hanno colto lo spirito del cambiamento». La programmazione estiva realizzata dall'amministrazione coinvolge il teatro, la musica, l'enogastronomia, la danza, il teatro dei burattini, i concerti. Una serie di eventi, tra cui il festival dedicato a Lucio Battisti (9 agosto), il teatro dedicato a William Shakespeare con "Sogno di una notte di mezz'estate" (16 agosto) e "La bisbetica domata" (19 agosto), il musical con uno spettacolo dedicato al Re Leone di Walt Disney (8 agosto), i concerti acustici dal vivo che riempirannno tante serate d'agosto, l'enogastronomia con la festa delle Muracce (dal 24 al 28 luglio), il teatro dei burattini (30 luglio e 17 agosto), Il Paese delle Meraviglie (31 luglio), due serate di Degustando in Musica (23 luglio e 20 agosto), la musica e l'enogastronomia per la festa dell'Olimpia Calcio (21, 22 23 agosto), il ballo e la danza (22 e 28 agosto) e, tra gli altri, anche il Facebook Party con musica americana dal vivo anni quaranta e cinquanta. L'estate di Ostra Vetere si colora anche di altre iniziative volte a far conoscere il patrimonio artistico e culturale della città con occasioni di visite alla collezione di opere d'arte sacra presso il museo-pinacoteca, alla mostra su "I segreti della medicina antica", alla personale di pittura di Walter Bastari, all'area archeologica di Ostra Vetere e alla "casa di terra" con visite nei mesi di luglio e agosto. Il museo-piancoteca, la biblioteca-emeroteca e l'area archeologica di Ostra Vetere sono presenti anche su Facebook, il "social network" più diffuso al mondo. Tra le pagine di Facebook, quindi, si possono trovare pagine con foto, informazioni e notizie utili riguardanti i tre contenitori culturali promossi e valorizzati dall'amministrazione comunale di Ostra Vetere.
 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.