Centro_Cultura_Popolare.jpg

Login

Chi è online

 163 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Gazzetta dj Comunicati Presentato al Ministero il progetto "Ostra Vetere sicura"
Presentato al Ministero il progetto "Ostra Vetere sicura" PDF Stampa E-mail
Venerdì 03 Luglio 2009 07:24
Progetto sicurezza presentato al Ministero dell'InternoOSTRA VETERE - Presentato al Ministero il progetto "Ostra Vetere sicura" per promuovere nel territorio interventi tesi all'adozione di misure per migliorare le condizioni di sicurezza urbana e il rafforzamento delle forze di polizia locale attraverso l'ottimizzazione e l'interconnessione dei sistemi di videosorveglianza. Il sindaco di Ostra Vetere, Massimo Bello, nell'ambito dei lavori del vertice con il Prefetto D'Onofrio di ieri mattina, ha presentato il progetto "Ostra Vetere sicura" ai fini della candidatura al finanziamento ministeriale previsto dall'articolo 61 comma 18 della legge 6 agosto 2008 n. 133, la quale istituisce un fondo per la realizzazione di iniziative urgenti per il potenziamento della sicurezza urbana e la tutela dell'ordine pubblico. Il progetto illustrato dal sindaco Bello e dal sostituto responsabile dell'Area Polizia Municipale del Comune di Ostra Vetere, Mauro Sebastianelli, intende creare le condizioni per elevare la qualità della vita in ambito urbano e stabilire condizioni più sicure per la convivenza pacifica, la partecipazione dei cittadini, con particolare attenzione ai giovani, alla vita pubblica e alla fruizione libera e sicura degli spazi pubblici. Con questo progetto, presentato al Prefetto D'Onofrio e al Ministero dell'Interno, l'amministrazione comunale ritiene opportuno promuovere nel territorio interventi tesi all'adozione di misure per migliorare le condizioni di sicurezza urbana, con particolare attenzione alla prevenzione e al contrasto del bullismo, del vandalismo e della microcriminalità, nonché al rafforzamento delle forze di polizia locale attraverso l'ottimizzazione e l'interconnessione dei sistemi di videosorveglianza. "Obiettivo principale di questo progetto - ha detto il sindaco Bello - è quello di ampliare il Progetto A9.CittàSicura già realizzato con il sistema della videosorveglianza e di potenziare la polizia locale sia attraverso l'implementazione di strumentazioni idonee al controllo della viabilità, sia tramite l'acquisto di sistemi che consentano alle forze di polizia municipale di essere più presenti nel territorio e di dare una risposta più veloce ed efficace alla comunità". Il progetto prevede la predisposizione di una "Unità ed Ufficio Mobile" per una maggior presenza e controllo del territorio, l'installazione nelle zone più "sensibili" del territorio di una serie di postazioni munite di un "Sistema Sos di tipo interfono" da utilizzare per l'assistenza ai cittadini che richiedano interventi delle forze dell'ordine, l'installazione di un software di gestione integrativo nel sistema informatico del comune a supporto dell'attività investigativa delle forze di polizia locale e, da ultimo, la riqualificazione professionale del personale addetto alla polizia municipale relativamente alle novità introdotte dalla legislazione in materia di sicurezza urbana e ordine pubblico. Il progetto "Ostra Vetere sicura", di cui l'amministrazione comunale ha chiesto le risorse al Ministero dell'Interno per poterlo realizzare, prevede un investimento di circa 114.000 euro.
 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.