Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 121 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità Scelta Popolare
Scelta Popolare
Le droghe e la malacultura del '68 hanno segnato tragicamente la società attuale PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Settembre 2009 09:15

Li effetti allucinogeno della drogaDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo una riflessione sulla società contemporanea: "Colpisce e impressiona il recente volume di Mario Arturo Iannaccone "La Rivoluzione psichedelica", edito da Sugarco Edizioni, di 400 pagine. E' la storia degli hippies e della cosiddetta "rivoluzione culturale" degli anni Sessanta che produssero gli sconvolgimenti del '68, dal maggio parigino in poi, l'anno dei giovani contestatori le cui aspirazioni erano di rivoluzionare in meglio il mondo.

 
Scelta Popolare propone di istituire una scuola di educazione civica e di dottrina sociale PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Settembre 2009 13:46
Scelta Popolare propone una scuola di educazione civica e di dottrina socialeDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo un commento sulla ripresa dell'attività scolastica: "All'inizio del nuovo anno scolastico, desideriamo condividere alcune riflessioni che ci stanno particolarmente a cuore. L'importanza dell'educazione scolastica è quella di preparare i giovani alla vita di relazione e di vicinanza con tutti. Essere esperti in umanità non significa sapere tutto, ma essere capaci di saper riconoscere il buono e il
 
Otto anni fa il terribile attentato che cambiò la storia del mondo PDF Stampa E-mail
Venerdì 11 Settembre 2009 20:56
Il terribile attentato alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001Dal Circolo di Scelta Popolare riceviamo un commento sull'ottavo anniversario dell'attentato alle Torri Gemelle di New York l'11 settembre 2001: "Ricordare l'anniversario degli attentati terroristici dell'11 settembre 2001 è doveroso in primo luogo in memoria delle tante, troppe vittime innocenti immolate dal cieco fanatismo fondamentalista e, in secondo luogo, per riflettere sulle conseguenze che quel criminale attentato ha causato all'intera umanità, cambiando per sempre le prospettive di una pace mondiale sempre più fragile. Non si dimentichi l'orrore di quel tragico attentato che ha colpito la vita di migliaia di persone e ha rappresentato un punto di non ritorno nella nostra epoca, esortando tutti a impegnarsi sempre di più nella via dell'incontro e del dialogo. E' per tutti un dovere morale e civile ricordare
 
Scelta Popolare: mai più la guerra come 70 anni fa PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Settembre 2009 19:39
Da una corazzata tedesca il primo colpo di cannone 70 anni faIl Circolo di Scelta Popolare ricorda il 70° anniversario odierno dell'inizio della seconda guerra mondiale per dire "Mai più la guerra" e cita le parole della candelliera tedesca, la democristiana Angela Merkel, pronunciate a Danzica in Polonia: "Mi inchino davanti ai 60 milioni di vittime" della seconda guerra mondiale nel passaggio più toccante del suo discorso alle commemorazioni a Danzica per i 70 anni dall'inizio del conflitto, scatenato dalla
 
Scelta Popolare commenta la nuova enciclica del Papa PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Luglio 2009 08:37
Papa Benedetto XVI e l'enciclica Caritas in VeritateDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo la seguente comunicazione: "Secondo la nuova enciclica di Papa Benedetto XVI, "Caritas in Veritate" ovvero "Carità e verità", la Chiesa ispira ma non fa politica. Nella sua enciclica, il Papa non pretende di fare politica ma di fornire degli spunti di riflessione presentando la "carità nella verità" come il giusto orientamento per la vita personale e comunitaria. L'obiettivo della dottrina sociale della Chiesa è la promozione umana e cristiana attraverso la carità e il sostegno ai più bisognosi e il testo papale mette in luce il ruolo della Chiesa nella promozione dell'assistenza sociale. La nuova enciclica tratta in maniera esplicita e pratica il tema della carità. "Il primo capitale da salvaguardare e da valorizzare è l'uomo, la persona, nella sua integrità". Per questo, assicura il Papa, "la questione sociale è diventata
 
Scelta Popolare: l'on. D'Alema contro il bipartitismo PDF Stampa E-mail
Venerdì 03 Luglio 2009 20:23
L'on. Massimo D'Alema contro il bipartitismoDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo la seguente comunicazione. Le dichiarazioni odierne del Presidente di "Italianieuropei", on. Massimo D'Alema, fanno riflettere. Il presidente di Italianieropei sferza il Partito Democratico: ''Se si dice che la colpa delle sconfitte è dei complotti e della barbarie degli apparati, il discorso si avvelena. Dobbiamo prendere atto delle lezioni della storia'', non ci si può comportare come se non ci fossero state ''disastrose sconfitte elettorali'' tra la nascita del Pd
 
Scelta Popolare: Berlusconi, ma che dice. PDF Stampa E-mail
Venerdì 26 Giugno 2009 21:54
Il Presidente del Consiglio dei Ministri on. Silvio BerlusconiDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo la seguente comunicazione. "Le dichiarazioni di ieri del Presidente del Consiglio dei Ministri on. Silvio Berlusconi fanno riflettere. Ha infatti sferrato un nuovo attacco agli avversari nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi per illustrare il nuovo pacchetto di misure anti-crisi varato dal governo, ribadendo la convinzione che ormai la crisi economica sia "eminentemente psicologica". 'Organizzazioni internazionali, stampa, opposizioni, i ''signori'' che, ''sulla base di quello che gli dicono i loro uffici studi'' diffondono ogni giorno paura, panico, e pessimismo sono quelli ai quali ora ''dovremmo davvero
 
Scelta Popolare: Franceschini, ma che dice. PDF Stampa E-mail
Venerdì 26 Giugno 2009 21:40
On. Dario Franceschini Segretario del PDDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo la seguente comunicazione. "Le dichiarazioni dell'altro ieri del Segretario del Partito Democratico on. Dario Franceschini fanno riflettere. 'Mi candido per portare il Pd nel futuro' e 'non tornare indietro', così l'on. Franceschini ha annunciato la sua candidatura alla leadership del partito. E spiega i motivi che l'hanno spinto a scendere in campo in vista del congresso di ottobre: 'Non posso riconsegnare il partito a quelli che c'erano prima di me, molto prima di me - ha aggiunto il segretario del Pd -. Non farò accordi di palazzo, nessun patto, ma
 
Scelta Popolare: Per l'on. Fini qualcosa non va PDF Stampa E-mail
Giovedì 25 Giugno 2009 12:28
Il Presidente della Camera on. Gianfranco FiniDal Circolo di Scelta Popolare riceviamo la seguente comunicazione. Le considerazioni espresse in questi ultimi giorni dal Presidente della Camera on. Gianfranco Fini fanno riflettere sulla validità o meno delle riforme di questi ultimi anni. Per Fini, infatti, se il potere di governo dei sindaci, dopo le leggi degli anni Novanta, si è "manifestato pieno e forte, quello di indirizzo e di controllo, attribuito ai consigli comunali, è rimasto largamente sulla carta, comunque esiguo e debole". E' quanto ha detto Fini, aprendo i lavori del convegno su 'I nuovi comuni nella Repubblica federale. La carte delle Autonomie' lo scorso 23 giugno a Montecitorio. Il nuovo assetto ha assicurato "stabilità e governabilità alle amministrazioni locali", ma di fatto ha prodotto un
 
<< Inizio < Prec. 21 Succ. > Fine >>

Pagina 21 di 21

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.