BCC_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 156 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità Scelta Popolare Ostra Vetere: Da Scelta Popolare una lettera interessante sulla DC
Ostra Vetere: Da Scelta Popolare una lettera interessante sulla DC PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Agosto 2020 19:11

Ostra Vetere: Da Scelta Popolare una lettera interessante sulla DCDal giovane Fabio Iannone di Fondi riceviamo. "MI HA APPENA SCRITTO QUESTA LETTERA UN CITTADINO FONDANO. Ciao Fabio voglio innanzitutto farti un grande in bocca al lupo per questa tua inaspettata candidatura. Da questo deduco che sei un ragazzo di valori, valori che ormai sono quasi estinti. La tua scelta è molto coraggiosa e allo stesso tempo affascinante. Avevo ormai perso le speranze di rivedere questo Storico simbolo. Ed è qui che mi riaffiorano mille ricordi. I cittadini oggi, seppur si sono dovuti adeguare ai nuovi partiti, portano ancora nel cuore l’amore democristiano. Non possiamo negare che la Democrazia Cristiana è stata una mamma per molti di noi. Ci ha dato benessere, conoscenza (anche con le sue scuole politiche), ci ha dato tranquillità e molta stabilità. La bandiera della Democrazia Cristiana, con quel bellissimo scudo crociato, rappresenta ancora una prestigiosa difesa dei diritti di ogni cittadino e la scritta ci ricorda che siamo nati liberi e dobbiamo lottare per rimanere tali, anche e soprattutto di fronte alla “immondizia” politica che ci circonda e praticamente ci sommerge. Dunque non parliamo solo di un partito, ma uno stile di vita ! Il buon democristiano, era devoto alla Chiesa. E si riuniva con la famiglia, per passare una domenica insieme, più serena posssibile. La settimana si svolgeva al lavoro, sempre preciso ed attento. Era un esempio per tutta la comunità. Volano i ricordi, davvero tanti, fino ad arrivare a Aldo Moro: elegante e prestigioso, così ligio da accompagnare addirittura la famiglia al mare in giacca e cravatta, perché si sentiva un servitore dello Stato sempre e l’immagine che doveva dare era precisa e senza sbavature. Altroché i politici di oggi, troppe volte sgangherati, in jeans, con la barba incolta ed un dialetto anche assai volgare pronto all’uso. Come ci possiamo dimenticare del grande statista Giulio Andreotti, uomo di enorme spessore, preparato ma sopratutto attento ai bisogni delle persone, anche di quelle più umili: un vero buon padre di famiglia. Ecco cosa ci manca al giorno d’oggi: la correttezza e la preparazione dei personaggi che hanno scritto la storia della Democrazia Cristiana, coloro che hanno pensato prima al Paese, prima al benessere della nazione".

da Scelta Popolare

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.