Provincia_Ancona.jpg

Login

Chi è online

 229 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità Scelta Popolare Ostra Vetere: Anniversario dell’elezione a Sindaco del cattolico popolare Tobia Montalbini
Ostra Vetere: Anniversario dell’elezione a Sindaco del cattolico popolare Tobia Montalbini PDF Stampa E-mail
Sabato 14 Ottobre 2017 21:52

Ostra Vetere: Anniversario dell’elezione a Sindaco del cattolico popolare Tobia MontalbiniDal Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere riceviamo il seguente comunicato: “Dal volume di Raoul Mancinelli “Agostino Peverini. Un protagonista del movimento cattolico”, edito dal Centro di Cultura Popolare nel 1979 come testo n. 002 della collana monografica, alle pagine 82-83 ricaviamo la seguente notizia relativa alle vicende politiche paesane dell’anno 1920: “Le elezioni del 3 ottobre si rivelano un autentico trionfo. La lista del Partito Popolare ottiene la maggioranza dei voti, e la vittoria è salutata con grandi manifestazioni di giubilo: la campana della torre civica viene fatta suonare a distesa per un’ora. Il farmacista Luigi Benni impugna la bandiera bianca e la espone al balcone del palazzo comunale, vicino al tricolore. Nella seduta del 14 ottobre, il Consiglio neo eletto affida la carica di sindaco al maestro di musica Tobia Montalbini; la nuova Giunta annovera tra gli assessori effettivi Agostino Peverini, che ha dal canto suo riportato anche un significativo successo personale: è stato infatti eletto con Giovanni Canti al Consiglio provinciale per il mandamento di Corinaldo, riportando 1397 preferenze su 2131 votanti; un risultato, questo, che si commenta da solo e che certo è inequivocabile sussidio alla totale comprensione del credito che Agostino Peverini si è venuto conquistando nel senigalliese.  Questa l’intera composizione della Giunta: Assessori effettivi: Dante Lombardi, Agostino Peverini, Cesare Storoni e Luigi Fraboni. Assessori supplenti: Achille Magagnini e Alessandro Paolini. Per quanto riguarda le preferenze personali, questi i suffragi per i primi cinque degli eletti: Dante Lombadi 401, Giuseppe Peverini 394, Luigi Fraboni 394, Agostino Peverini 388, Tobia Montalbini 263”. E fu proprio quest’ultimo ad essere eletto sindaco di Ostra Vetere. Il maestro Montalbini fu poi fra i fondatori della locale Cassa Rurale e Artigiana, sorta il 14 novembre 1921.  Dopo essersi tanto impegnato per il paese, ora riposa nel cimitero comunale. Il Circolo di Scelta Popolare lo ricorda ai compaesani come esempio di probità e dedizione al paese e alla sua popolazione. da Scelta Popolare”. Ed è una pagina di storia paesana che opportunamente il Circolo di Scelta Popolare di Ostra Vetere, autentico erede della secolare tradizione dell’impegno civile e politico dei cattolici popolari locali, fa bene a tramandare come esempio proponibile anche oggi alle giovani generazioni, affinchè non si facciano sviare da esempi non commendevoli, ma sappiano radicare le loro idee e i loro principi nel solco di una lunga tradizione civile montenovese che si rinnova con l’anniversario dell’elezione a Sindaco del cattolico popolare Tobia Montalbini.

 

da Scelta Popolare

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.