Comune_di_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 98 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro Ostra Vetere: Nè ci faccia più spazientire
Ostra Vetere: Nè ci faccia più spazientire PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Febbraio 2018 22:01

Ostra Vetere Nè ci faccia più spazientireTorna oggi protocollata con il numero 1289 del 19/02/2018 dall’Ufficio Protocollo del Comune di Ostra Vetere la nostra lettera dello scorso 16 febbraio di oggetto “Terremoto e alluvione” con la quale insistevamo con il sindaco per sapere i veri motivi che ritardano o impediscono la immediata pubblicazione del “piano delle emergenze vigente” sul sito ufficiale del Comune. Queste cose le avevamo espressamente richieste già Lunedì 29 Gennaio 2018 “Ostra Vetere: Chiediamo per quale motivo il Comune non pubblica il piano per l’emergenza” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42044-ostra-vetere-chiediamo-per-quale-motivo-il-comune-non-pubblica-il-piano-per-lemergenza) e poi eravamo tornati a spiegarlo il Venerdì 02 Febbraio 2018 “Ostra Vetere: Forse che gli amministratori non se ne curano?” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42103-ostra-vetere-forse-che-gli-amministratori-non-se-ne-curano), ma ci aveva risposto tergiversando il Venerdì 09 Febbraio 2018 “Ostra Vetere: Fischi per fiaschi, sempre così fanno loro” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42209-ostra-vetere-fischi-per-fiaschi-sempre-cosi-fanno-loro-) senza darci la risposta che avevamo richiesto. Per questo motivo avevamo dovuto insistere il Venerdì 16 Febbraio 2018 “Ostra Vetere: Prima che smetta di ritardare” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42314-ostra-vetere-prima-che-smetta-di-ritardare-) e oggi la nostra nuova richiesta risulta regolarmente giunta in Comune. Non sappiamo se e quando ci risponderà, visti i precedenti omissivi. Ma ci sentiamo di segnalare che l’argomento da noi sollevato non è certo di poco conto, anche alla luce delle recenti vicende senigalliesi relative all’alluvione di quasi quattro anni fa, come avevamo dovuto informare il Mercoledì 14 Febbraio 2018 “Senigallia: La Procura della Repubblica tira le somme?” (http://www.ccpo.it/comunita/montenovonostro/42281-senigallia-la-procura-della-repubblica-tira-le-somme). Colpa, secondo quanto emerso dalle indagini, anche di un “piano di protezione civile” reso lacunoso dal restringimento del Piano di assetto idrogeologico deciso nel 2004. Il “piano” prevedeva inoltre che alla soglia d’allarme suonassero le sirene, ma i dispositivi sonori, a quanto pare, non erano stati predisposti. Nel mirino degli inquirenti anche il Piano di assetto idrogeologico ed il Percorri Misa.  Non ci rimane che segnalare un passaggio di quell’indagine: “Secondo la Procura non era pronto il Comune di Senigallia a fronteggiare un’alluvione”. Ma noi ci poniamo anche un’altra domanda: “Forse che era ed è pronto il Comune di Ostra Vetere a fronteggiare un’alluvione o un terremoto con quel “piano ben preciso” che tanto “preciso” proprio non pare? Eppure l'alluvione pare iniziata proprio da noi, con l'esondazione del depuratore sul fosso del Vallone San Giovanni che ha tracimato allagando la zona artigianale e industriale di Pongelli e riversando una immane quantità di acqua maleodorante e forse inquinata proprio sopra i terreni in cui insistono i pozzi dell'acquedotto comunale? E perché mancano da noi la tendopoli con l’eliporto, che pure erano stati finanziati più che previdentemente dal Ministero dell’Interno ben 35 anni fa e i cui fondi sono stati distratti per altre lepidezze, dopo che l’amministrazione “sfascista” aveva “sfasciato” anche quelli? E che, invece delle sirene di allarme, faceva suonare pifferi e tamburi? Cosa potrebbe succedere, se anche da noi la Procura della Repubblica tira le somme? Di fronte a simili gravi sviluppi della situazione non è più il caso di dormirci sopra. Né l’amministrazione comunale che purtroppo abbiamo può pensare di mantenere a rischio la popolazione di Montenovo dopo quattro anni dall’alluvione e un anno e mezzo di continue scosse di terremoto. Noi vogliamo sapere tutto dei sistemi di protezione e prevenzione. Su, risponda alle nostre lettere e pubblichi immediatamente quel “piano”, perché l’una e l’altra cosa sono un dovere inderogabile, nè ci faccia più spazientire.

da montenovonostro

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.