Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 107 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro Ostra Vetere: Per una lettrice non c’è due senza tre?
Ostra Vetere: Per una lettrice non c’è due senza tre? PDF Stampa E-mail
Lunedì 01 Gennaio 2018 19:53

Ostra Vetere Per una lettrice non c è due senza tre?"Caro montenovonostro, ti invio un recentissimo articolo ,pubblicato su valmisa.com in merito alla Unione dei Comuni, tema molto discusso in questi giorni . Ci rassicurano, che,tale manovra ,sia in grado di fornirci uno " strumento amministrativo efficace e innovativo, in grado di offrire migliori servizi, risparmio della spesa, maggiori investimenti, nonchè semplificazione della macchina amministrativa". Ma non è che si cominci con la Unione per poi passare alla fusione? Sai, si esce dalla porta e si rientra dalla finestra. Non vorrei fare un processo alle intenzioni , ma dopo l'alluvione e l'ospedale ...Non c'è due senza tre... . Mi chiedo e ti chiedo, montenovonostro, se dietro la costituzione delle Terre della Marca Senone , siano da escludere interessi politici..Ti propongo, in ogni caso ,l'articolo pubblicato su valmisa.com , perchè tu possa trarne ,ancora una volta, eventuali  osservazioni. Una lettrice (http://www.valmisa.com/133308/terre-della-marca-senone-unione-e-non-fusione-e-senigallia-non-fagocita-nessuno). L’abbiamo letto rabbrividendo, quel comunicato, peraltro pubblicato anche sul giornale che ci ospita, la Gazzetta dj (Lunedì 25 Dicembre 2017 “Ostra Vetere: Una scelta verso il futuro” - http://www.ccpo.it/gazzetta-dj/comunicati/41506-ostra-vetere-una-scelta-verso-il-futuro) che ci hanno rifilato proprio il giorno di Natale: bel regalo davvero ci hanno fatto ed hanno fatto a tutti i monte novesi. E pur avendolo subito bollato per quello che è, come peraltro stiamo facendo anche oggi, tuttavia non l’abbiamo ancora commentato analiticamente, come faremo sistematicamente nei giorni prossimo per non rovinarci il clima natalizio. Lo faremo, eccome. Come merita simile “macchiavellata”. E certo, con simili “politici” rotti a tutte le astuzie del più disinvolto machiavellismo, c’è da attendersi di tutto. L’abbiamo già visto in trent’anni di storia amministrativa locale, fin da quando promettevano “razionalizzazioni, velocizzazione, miglioramenti” per l’Ospedale e l’hanno migliorato così tanto che adesso non c’è più. E la stessa cosa hanno fatto e promesso in questi ultimi cinque anni per la RSA, Residenza Sanitaria Assistita, che dicevano di voler difendere e l’hanno difesa così tanto che adesso non ci sarà definitivamente più. Andrà meglio con il Comune? Visti i precedenti, c’è purtroppo una sola prospettiva intuibile: ce lo chiuderanno, però promettendo ancora una volta “migliorie, risparmi, investimenti, semplificazione”. Linguaggio già sentito troppe volte e troppe volte sbugiardato. Prepariamoci al peggio, o meglio, prepariamoci a reagire al peggio che verrà, visto che sarebbe la terza cosa grossa spoliazione che combinano e potrebbe anche stavolta avverarsi la domanda secondo cui, per una lettrice non c’è due senza tre?

da montenovonostro


 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.