Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 97 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità montenovonostro Ostra Vetere: Solidarierà alle popolazioni colpite un anno fa dal terremoto di Amatrice
Ostra Vetere: Solidarierà alle popolazioni colpite un anno fa dal terremoto di Amatrice PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Agosto 2017 22:31

Ostra Vetere Solidarierà alla popolazioni colpite un anno fa dal terremoto di AmatriceGiusto un anno fa la tremenda scossa di terremoto che devastò l’Italia Centrale, con epicentro ad Amatrice nell’alto Lazio, ma che coinvolse quattro regioni: Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo, con 299 morti, migliaia di sfollati e danni incalcolabili. Si potrebbe tentare un bilancio mentre i fatti dovrebbero fare riflettere: 1) i ritardi: macerie quasi del tutto al loro posto un anno dopo il terremoto di Amatrice, cerimonia per la consegna delle prime casette di emergenza con quasi un anno di ritardo, poche stalle, scuole nel caos, rabbia crescente degli sfollati. «Siamo in ritardo», la litania costante degli ultimi mesi; 2) gli abbandoni: lascia il super commissario alla ricostruzione, Vasco Errani; un paio di settimane fa si era dimesso all’improvviso per «motivi personali» il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio. Vale la legge della privacy per un uomo che occupava una delle posizioni più importanti in Italia? Possibile che non ci sia una informazione più precisa anche se dolorosa e impietosa? 3) Competenze, ecco la chiave del fallimento della ricostruzione guidata da Vasco Errani, che non è stato capace di dominare le spinte contrastanti che hanno paralizzato la necessaria azione. Lo ha travolto la sua impostazione “dal basso”, sua o di chi gliela ha imposta, che lo ha privato dei poteri necessari per arrivare in fondo. È mai possibile che fra i poteri imperiali di Bertolaso e l’attuale caos il governo non sia stato capace di trovare una terza via? Ma tutte queste recriminazioni, di fronte ai morti che il terremoto si è portati con sé, non si addice alla mesta ricorrenza annuale. Con una fiaccolata culminata con 299 rintocchi di campana, il numero delle vittime, ad Amatrice e Accumuli sono iniziate questa notte le celebrazioni ad un anno esatto dal sisma che ha devastato una buona parte dell’Italia centrale il 24 agosto del 2016. E anche “montenovonostro” esprime solidarierà alla popolazioni colpite un anno fa dal terremoto di Amatrice.

 

da montenovonostro

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.