Trebisacce (CS): Arrestato il sindaco PD Francesco Mundo per truffa e concussione PDF Stampa E-mail
Martedì 13 Luglio 2021 17:47

Trebisacce (CS): Arrestato il sindaco PD Francesco Mundo per truffa e concussioneIl sindaco di Trebisacce (Cosenza), Francesco Mundo, è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Guardia di Finanza coordinata dalla Procura di Castrovillari. Per due dipendenti comunali e’ stata disposta invece la sospensione dall’esercizio del pubblico servizio, rispettivamente per tre e sei mesi. Complessivamente sono 18 le persone iscritte nel registro degli indagati e a cui le fiamme gialle di Sibari hanno notificato l’avviso di garanzia per peculato, concussione, truffa a danno di Ente locale, falsita’ ideologica commessa dal privato in atto pubblico e formazione e/o uso di schede e atti falsi destinati alle operazioni elettorali. Dagli accertamenti effettuati, relativi all’aggiudicazione del contratto di concessione, di progettazione, costruzione e gestione dell’autostazione di Trebisacce, sarebbero emersi indizi di colpevolezza nei confronti dei 18 indagati, tra cui il sindaco Francesco Mundo, al tempo candidato alle elezioni regionali calabresi del 28 gennaio del 2020. Nell’occasione le fiamme gialle hanno accertato “illiceita’ nella raccolta delle sottoscrizioni necessarie per raggiungere il quorum indispensabile alla dichiarazione di presentazione della lista circoscrizionale di candidati ‘Io resto in Calabria’, Circoscrizione Elettorale Nord, a sostegno di Pippo Callipo presidente della Regione Calabria”. Le elezioni vennero invece vinte dalla candidata del centrodestra, Iole Santelli, morta per un cancro pochi mesi dopo.

da giustiziagiusta

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.