Comune_di_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 154 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Centro Cultura Popolare Santo del Giorno Santo del giorno 9 settembre: Santi Giacinto, Alessandro e Tiburzio martiri in Sabina
Santo del giorno 9 settembre: Santi Giacinto, Alessandro e Tiburzio martiri in Sabina PDF Stampa E-mail
Giovedì 09 Settembre 2021 00:00

Santo del giorno 9 settembre: Santi Giacinto, Alessandro e Tiburzio martiri in SabinaIl Martirologio Geronimiano al 9 settembre riporta questa notizia: "in Sabinis Miliario XXX Jacinti, Alexandri, Tiburti". L'affermazione fu ripresa dai martirologi medievali e dal Romano. Di un martire Giacinto nella Sabina non restano Atti; la menzione piú antica di culto nella località la si ha nel Liber Pontificalis. Ivi infatti si narra che Leone III (795-816) donò alla basilica "ubi corpus eius requiescit, vestem de stauraci pulcherrimam". Il problema che si pone è questo: Giacinto è un martire sabino autentico o va identificato con il martire romano omonimo deposto sulla via Salaria vetus (11 settembre) assieme a Proto, o ancora con l'altro martire romano dello stesso nome sepolto in un cimitero della via Labicana (3 agosto)? Il Lanzoni opina che il termine corpus del Liber Pontificalis equivalga a "porzione di corpo". Inoltre, osserva sempre il Lanzoni, dato che i martiri della via Salaria non godevano culto solamente in Roma e vicinanze, ma lungo l'intero tracciato della via consolare, si potrebbe ammettere che il Giacinto della Sabina sia l'omonimo della Salaria vetus, comemorato fuori del territorio romano. Per quanto riguarda Alessandro e Tiburzio sembra ai commentatori dei Martirologi Geronimiano e Romano che si tratti di errate trascrizioni.

estratto da: http://www.santiebeati.it

da Centro Cultura Popolare