Regione_Marche.jpg

Login

Chi è online

 133 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Centro Cultura Popolare Fatti nostri a MONTENOVO i fatti nostri del 23 giugno
a MONTENOVO i fatti nostri del 23 giugno PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Giugno 2023 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 23 giugno1868 - Anche gli spettacoli di arte varia trovavano ospitalità nel Teatro comunale in questo periodo: il Sindaco, infatti, con suo atto del 23 giugno 1868, permetteva a Fortunato Vigoreaux, olandese in tournèe, di tenere dei "giuochi ginnici" durante la sua permanenza di quindici giorni nel nostro paese. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, pp. 153-154).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/pubblicazioni di questo sito internet www.ccpo.it, o le singole pagine citate del sito stesso.

da Centro Cultura Popolare

 

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.