a MONTENOVO i fatti nostri del 14 luglio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Luglio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 14 luglio1827 – A Teatro le Marionette o Burattini della Compagnia Majetti di cinque persone: rappresentarono “Il padre assassino del figlio”, molto tragica, poco però è piaciuta, mentre le voci sono pessime, e poco sapevano leggere: di buono assai è il vestiario con decorazioni dell'altezza di due piedi e mezzo romani delle Marionette. I balli sono passabili per le loro continue trasfigurazioni e per mancanza d'orchestra, suonando appena un organetto da Francesco Tulli. Fecero alla porta scudi 1:47, non pagando più di due baiocchi a persona. (Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, pp. 86-87).

1839 - A Barbara oggi gran festa solenne in onore di San Luigi Gonzaga, con la Banda musicale di Montenovo composta da 27 musicanti: tutto riuscì assai bene, e furono trattati molto bene, tanto nelle cibarie, quanto nel viaggio di andata e ritorno. Vi furono grandi fuochi artificiali, mongolfiera e Teatro con una Compagnia Comica forestiera.(Alberto Fiorani, Teatro e Teatranti a Montenovo, testo 011, 1983, p. 135).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/pubblicazioni di questo sito internet www.ccpo.it, o le singole pagine citate del sito stesso.

da Centro Cultura Popolare