a MONTENOVO i fatti nostri del 20 giugno PDF Stampa E-mail
Domenica 20 Giugno 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 20 giugno207 a.C. - Il Console M. Livio Salinatore sin dai primi di giugno aveva posto le sue tende a Senigallia Ā«Habebat Livius castra tunc ad Senam GallicamĀ» (Sabellio IV, 712). Viene raggiunto dal Console Claudio Nerone che proveniva, a marcia forzata, da Larino. Nella notte fra il 20 e il 21 i due eserciti romani, forti, sembra, di 60.000 uomini attaccarono i Cartaginesi in fuga lungo il Metauro. (Fiorani Alberto, Annibale, testo 156, Ostra Vetere (AN), Centro Cultura Popolare, 2011, p. 56).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/pubblicazioni di questo sito internet www.ccpo.it, o le singole pagine citate del sito stesso.

da Centro Cultura Popolare