Comune_di_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 161 visitatori e 1 utente online

Utenti registrati Online

Lista utenti registrati on-line
Home Centro Cultura Popolare Fatti nostri a MONTENOVO i fatti nostri del 13 maggio
a MONTENOVO i fatti nostri del 13 maggio PDF Stampa E-mail
Giovedì 13 Maggio 2021 00:00

a MONTENOVO i fatti nostri del 13 maggio1252 – Prosegue l’escussione dei testi introdotti dal Sindaco Bruno del Comune di Montenovo davanti al Giudice del Tribunale del Presidato di San Lorenzo in Campo nella causa promossa dall’Abate di Sitria per la retrocessione degli uomini di Barbara che, nel 1240, si erano sottratti alla sua giurisdizione a causa delle incursioni dei teutonici dell’esercito imperiale di Federico II, facendosi liberi castellani montenovesi. (Alberto Fiorani, p. Rolando Maffoli o.f.m., Il processo del 1252 per l'incastellamento di alcune famiglie barbaresi a Montenovo, testo 007, Ostra Vetere (AN), Centro Cultura Popolare, 1981, p. 52).

1881 - L'assurda pretensione del Comune di Montalboddo di intitolarsi da Ostra, deliberata il precedente 5 aprile 1881 e non contrastata da alcuno che potesse avervi interesse perchè eseguite le relative pratiche col più scrupoloso silenzio, valse ad ottenere un Regio Decreto di autorizzazione. Come nella sera del 13 successivo maggio il Comune di Montenovo ebbe sentore di quella delibera ed anche del Regio Decreto ottenuto da Montalboddo, non tardò punto di farne rimostranza. (Fiorani Alberto, Alarico, testo 162, Ostra Vetere (AN), Centro Cultura Popolare, 2011, p. 35).

1995 - Le Confraternite di Ostra Vetere partecipano al 6.o Cammino di Fraternità, voluto dalla segreteria di Coordinamento Nazionale delle Confraternite delle Diocesi d'Italia, presieduta da mons. Antonio Massone, che si tenne a Loreto sabato 13 e domenica 14 maggio 1995 sul tema: "Le Confraternite alla scuola di Maria, Serva del Signore" nell'ambito delle celebrazioni del VII Centenario Lauretano.  (41 - Alberto Fiorani, La storia e i caratteri della devozione lauretana delle confraternite, testo 041, Ostra Vetere, Centro Cultura Popolare (AN), 1995, pp. 9, 147).

2006 – Muore a Senigallia, dove si era trasferito per l’insegnamento, il professore Americo Puerini, struggente poeta e insuperato cantore di questa terra, che qui è tornato per l’ultima dimora, volendo eternato nel marmo il nome del paese natale, Montenovo, così come lui e noi lo chiamiamo, pur se aveva da tempo cambiato il nome ufficiale, ma essendo rimasto nel cuore sempre lo stesso: Montenovo. (http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/comunicati/21613-ostra-vetere-anniversario-della-morte-del-professore-americo-puerini).

Tutte le notizie sono tratte dalle pubblicazioni a stampa o dalle pagine elettroniche del sito internet del Centro di Cultura Popolare di Ostra Vetere (AN), che sono indicate singolarmente nelle note, e che sono in continuo aggiornamento. Per approfondire le notizie, consultare i volumi originali, il cui elenco completo si trova nella pagina http://www.ccpo.it/centro-cultura-popolare/pubblicazioni di questo sito internet www.ccpo.it, o le singole pagine citate del sito stesso.

da Centro Cultura Popolare

 

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.