Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 176 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Centro Cultura Popolare Comunicati Ostra: Barchiesi pubblica un libro con 500 monografie di montalboddesi famosi
Ostra: Barchiesi pubblica un libro con 500 monografie di montalboddesi famosi PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Luglio 2017 20:35

Ostra Barchiesi pubblica un libro con 500 monografie di montalboddesi famosiImportante iniziativa editoriale della Libreria Editrice Barchiesi di Ostra. Lo storico Giancarlo Barchiesi ha infatti scritto ed editato un suo nuovo volume dedicato a ben 500 personaggi locali di oggi e di ieri e l’interessante volume è ora in distribuzione. Così scrive Giancarlo Barchiesi nella premessa: “Il tentativo di raggruppare in forma di Dizionario i Personaggi di Ostra e di chi con Ostra ha avuto un legame particolare oggi è una realtà. Certamente gli oltre cinquecento personaggi trattati costituiscono solo un punto di partenza, perché il progetto è più ambizioso e ha bisogno di maggior tempo per altre ricerche. Questa prima realizzazione è anche un’Antologia perché per diversi personaggi si è riportato interamente quello che altri hanno già scritto e/o edito, frutto di ricerche più minuziose e puntuali, specifiche e settoriali. Una soddisfazione mi deriva anche dall’ampio periodo di tempo in cui vissero i personaggi del Dizionario: mille anni. Infatti l’anno di partenza è il 1037, anno in cui Bodio viene processato, e si arriva ai nostri giorni riportando quanti si sono distinti nei vari settori: storia, cultura in genere, sport, milizia militare ecc. Viene invece tralasciato il settore economico, quello delle donne e degli uomini che con la loro fatica e lavoro giornalieri hanno scritto nell’ombra altrettante e forse più importanti pagine di storia, ossia di vita di intere generazioni. Questi personaggi sconosciuti vengono qui sottaciuti, non perché non meritino una menzione, ma perché in gran parte sono stati già narrati dall’amico Bruno Landi nel suo volume Alla ricerca delle botteghe perdute. La mia fatica è consistita, invece, nel ricercare tanti personaggi legati a Ostra, anche molto diversi fra loro, identificarli ed elencarli in questo Dizionario che non ha alcuna pretesa d’essere esaustivo: d’altra parte sarebbe una missione impossibile averli trovati tutti in quanto, per le vie del nostro caro paese, hanno circolato e continuano a circolare tante persone, tutte interessanti da conoscere e da approfondire. Certamente continuerò a imbattermi in altre documentazioni archivistiche e bibliografiche che mi spingeranno a riscrivere intere pagine o ad aggiungerne altre. In particolare chiedo scusa a tutti gli Ostrensi che non ho inserito in questo mio primo Dizionario in parte per la mia mancanza di conoscenza, in parte per mancanza di tempo e di spazio disponibile nel progetto di questo libro. Con tutti i suoi immancabili difetti ritengo, tuttavia, che sia giunto ugualmente il tempo di far conoscere, soprattutto agli Ostrensi, i frutti della mia ricerca. I lettori potranno toccare con mano che Montalboddesi e Ostrensi hanno saputo farsi valere quasi in ogni campo della cultura e della economia e dell’amor di patria. Si potrebbe affermare che tutto il mondo sta nel nostro paese, come tutti sanno che ogni mondo è paese. Spero che la lettura di tante brevi biografie regalino anche tante suggestioni e spingano la memoria a riflettere sui contenuti umani, intellettuali e artistici che il nostro paese, o città che sia, ha saputo e sa esprimere. Un solo rammarico per la situazione presente. Oggi è un’eccezione nascere a Ostra, perché non si nasce più nella propria abitazione e i piccoli ospedali sono stati chiusi: si nasce quasi solo esclusivamente negli ospedali di città. Senza una indicazione della residenza dei genitori del neonato lo stesso nome dei paesi va nel dimenticatoio. Eppure quasi ogni paese era un tempo conosciuto, o addirittura ne aveva assunto il nome, proprio perché aveva dato i natali a un suo grande personaggio. Noi Ostrensi, invece, dobbiamo leggere o ascoltare che i nostri campioni “Bira e Bari” sono di Senigallia!!!".

da Giancarlo Barchiesi

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.