Senigallia: Popolari e Democristiani a Senigallia Stampa
Domenica 08 Agosto 2021 18:40
‘contrastato’ Deputato cattolico di Senigallia al Parlamento del 1913; subito dopo la narrazione del fascicolo prosegue raccontando dei Popolari della prim’ora: Giuseppe Mario Boidi, Giuseppe Catone, Romeo Gervasi, Palamede Giunchedi, Antonio e Pietro Grandini, mons. Amedeo Mercuri, Renato e Silvio Patrignani, Filippo Pongetti, mons. Agostino Rosati, Nunzio Santini, Enrico Stefanini e Pia Vignoli Manfini. La seconda parte della pubblicazione, invece, coinvolge il lettore in un’intensa e piacevole ricognizione sui principali protagonisti democristiani dell’ultimo scorcio del Novecento: Italo Albani, Mauro Belardinelli, Lanfranco Bertolini, Galliano Brocchini, Goliardo Fuligni, Giancarlo Gambelli, Elvio Grossi, Renato Lucchetti, Raffaello Micaletti, Letterio Maggi, Carlo Peruzzini, Tullio Piersantelli, Leonello Simoncioni, Domenico Sole, Tarcisio Torreggiani e Francesco Stefanelli. A seguire, infine, trovano spazio le pagine riservate a tre sacerdoti speciali per la loro sensibilità politica: don Romolo Farinelli, mons. Alberto Polverari e don Pietro Sallei che furono sempre e comunque accanto alla DC e, principalmente, all’On. Arnaldo Forlani.Fatto il sommario, per completezza d’informazione corre l’obbligo di aggiungere che il fascicolo, con la sua interessante rispolverata alla memoria cittadina dell’altro ieri, è in distribuzione agli eventuali interessati presso il Circolo Mastai nei consueti orari di segretaria: lunedì, martedì e venerdì dalle 17,30 alle 18,30.Franco Porcelli.

da Scelta Popolare