Comune_di_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 85 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Gazzetta dj Comunicati Bologna (BO): Al Santuario della Madonna della Consolazione di Montovolo
Bologna (BO): Al Santuario della Madonna della Consolazione di Montovolo PDF Stampa E-mail
Mercoledì 01 Settembre 2021 17:50

Bologna (BO): Al Santuario della Madonna della Consolazione di MontovoloCari amici, abbiamo il piacere di invitarvi al Santuario della Madonna della Consolazione di Montovolo, nella località detta “il Sinai bolognese”: dentro al santuario domenica 5 settembre alle ore 16, prima della santa Messa, terremo una conversazione sul segno della Croce e del Crocifisso, tracciandone in sintesi la storia e le tipologie. A Montovolo la festa locale è appunto quella della Croce: che si celebra due volte all’anno, il 3 maggio e il 14 settembre. Sul monte, oltre al santuario, si trova un prezioso oratorio dedicato a Santa Caterina d’Alessandria, edificato dai pellegrini crociati bolognesi di ritorno dalla quinta crociata, (1217-1221). L’oratorio fu edificato nei pressi di uno strapiombo, al cui orlo si portavano le processioni devote: qui nel 1399 si narra sia apparsa una croce fiammeggiante, alla cui vista un ragazzo svenne e cadde a terra: rinvenuto, riferì essergli apparsa la Vergine Maria chiedendogli che fosse eretta proprio sul posto una Croce. Sorse così l’Edicola della Santa Croce, dalla quale ancor oggi si benedice la vallata. La festa della Santa Croce è doppia: infatti il 3 maggio si ricorda che il 3 maggio del 351 l’imperatrice Elena, pellegrina in Terra Santa, ritrovò (invenne) la Vera Croce di Cristo, ed è la festa dell’Invenzione della Croce; il 14 settembre si ricorda invece l’Esaltazione della Croce. Con l’aiuto di immagini suggestive racconteremo come si sia arrivati a questa duplice festa, e anche come nel tempo il Cristo Crocifisso e il suo Trono siano stati rappresentati nell’arte. Questa conversazione è la terza e ultima dell’evento “Terra e Cieli” progettato per il Santuario nell’estate 2021 da Paola Contini e da Marco Casadei Turroni Monti. L’ingresso è libero: nella locandina trovate il numero cui telefonare per prenotare il posto. Vi aspettiamo! Fernando e Gioia Lanzi.

da Centro Studi per la Cultura Popolare

 

Per aggiungere un commento devi registrarti.

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.