BCC_Ostra_Vetere.jpg

Login

Chi è online

 66 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Comunità giustiziagiusta
giustiziagiusta
Forlì: “giustiziagiusta” sul sindaco PD di Forlì Davide Drei indagato per abuso d’ufficio e falso ideologico PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Novembre 2017 16:19

Forlì giustiziagiusta sul sindaco PD Davide Drei indagato per abuso d ufficio e falso ideologicoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che il sindaco PD di Forlì Davide Drei risulta indagato per la vicenda dell’aumento dei compensi degli amministratori della società Livia Tellus, realtà che contiene le società partecipate dai Comuni dell’Unione e alcune società partecipate. Ne ha dato notizia, oggi pomeriggio, lo stesso sindaco. Martedì erano stati notificati gli avvisi di garanzia al direttore generale del Comune, Vittorio Severi e

 
Cagliari: “giustiziagiusta” sul consigliere FI Antonello Peru rieletto vicepresidente seppure indagato PDF Stampa E-mail
Giovedì 16 Novembre 2017 16:25

Cagliari giustiziagiusta sul consigliere FI Antonello Peru rieletto vicepresidente seppure indagatoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che il consigliere regionale di Forza Italia Antonello Peru è stato rieletto vicepresidente del Consiglio Regionale della Sardegna anche con i voti della maggioranza di sinistra. Arrestato il 5 aprile 2016 con l’accusa di associazione a delinquere, Antonello Peru era tornato in libertà con obbligo di dimora a Sassari quattro mesi dopo, era stato sospeso per circa sei mesi dalla carica di consigliere regionale, in base alla legge Severino. Reintegrato in Consiglio regionale a ottobre 2016, il consigliere forzista, però, ha ripreso a partecipare alle

 
Benevento: “giustiziagiusta” sul sottosegretario PD Umberto Del Basso De Caro indagato per tentata concussione PDF Stampa E-mail
Giovedì 16 Novembre 2017 16:21

Benevento giustiziagiusta sul sottosegretario PD Umberto Del Basso De Caro indagato per tentata concussioneDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che, sulla base delle indagini esperite dalla Squadra Mobile, la Procura di Benevento ha inviato un avviso di garanzia al sottosegretario PD dei governo Renzi e Gentiloni Umberto Del Basso De Caro, indagato per tentata concussione. Secondo i magistrati

 
Palermo: “giustiziagiusta” sul neo-onorevole FdI Tony Rizzotto indagato per peculato PDF Stampa E-mail
Mercoledì 15 Novembre 2017 16:17

Palermo giustiziagiusta sul neo onorevole FdI Tony Rizzotto indagato per peculatoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che la Procura di Palermo starebbe indagando sulla gestione dell'ente di formazione Isfordd, il cui rappresentante legale fino al luglio scorso  era Tony Rizzotto, appena eletto deputato nell’Assemblea Regionale Siciliana per la lista unica di Fratelli d'Italia e Noi con Salvini, la costola meridionale della Lega.

 
Agrigento: “giustiziagiusta” sull’arresto del primo dei non eletti M5S Fabrizio La Gaipa per estorsione PDF Stampa E-mail
Martedì 14 Novembre 2017 16:19

Agrigento giustiziagiusta sull arresto del primo dei non eletti M5S Fabrizio La Gaipa per estorsioneDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che il candidato M5S primo dei non eletti in provincia di Agrigento, Fabrizio La Gaipa, è stato arrestato con l’accusa di estorsione per essersi fatto firmare buste paga false da due dipendenti della sua ditta. La Gaipa, proprietario e gestore dell'hotel "Costazzurra Museum&Spa", è stato arrestato dopo essere stato accusato da due dipendenti di pesanti irregolarità sulle dichiarazioni al fisco: accuse che avrebbero trovato riscontro nelle indagini coordinate dalla Procura di Agrigento. L'imprenditore avrebbe costretto i suoi sottoposti a firmare buste paga false, dichiarando di aver versato emolumenti di importo superiore a quanto effettivamente pagato ai lavoratori, come risulterebbe da registrazioni fatte dalle vittime nel corso di alcuni colloqui. Una terza persona, ascoltata dalla squadra mobile, ha fatto altre ammissioni. Eppure il “grillino” così si

 
Palermo: “giustiziagiusta” sul parlamentare di Sicilia Futura (sinistra) Edy Tamajo indagato per corruzione PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Novembre 2017 16:14

Palermo giustiziagiusta sul parlamentare di Sicilia Futura sinistra Edy Tamajo indagato per corruzioneDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che la Procura di Palermo ha inviato un avviso di garanzia al neo-parlamentare di Sicilia Futura (sinistra) Edy Tamajo, accusato di aver comprato parte dei quasi 14 mila consensi ottenuti pagando 25 euro a voto. L’indagato è stato il più votato a Palermo e il terzo in Sicilia per numero di consensi. Il capo d’imputazione che gli è stato contestato dal Procuratore Aggiunto e dal Sostituto è di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione elettorale. Insieme a Tamajo sono indagate per gli stessi reati altre tre persone: Giuseppe Montesano, Christian e Nicolina D’Alia.

 
Bagheria (PA): “giustiziagiusta” sul sindaco M5S Patrizio Cinque indagato per falso, abuso e violazione di segreto PDF Stampa E-mail
Giovedì 09 Novembre 2017 16:08

Bagheria PA giustiziagiusta sul sindaco M5S Patrizio Cinque indagato per falso abuso e violazione di segretoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che la Procura di Termini Imerese ha chiuso le indagini a carico del sindaco M5S di Bagheria, Patrizio Cinque, accusato di falso ideologico, violazione del segreto d’ufficio e abuso d’ufficio. Eletto dal Movimento 5 Stelle, si era autosospeso dopo avere appreso dell’inchiesta a suo carico, che ora procede verso la richiesta di rinvio a giudizio. L’avviso di conclusione delle indagini preliminari è stato inviato anche alle altre 24 persone coinvolte nell’inchiesta, tra cui l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Fabio Atanasio. A settembre il Giudice per le Indagini

 
Pistoia: “giustiziagiusta” sull’arresto di coloro che servivano cibi avariati in mense di asili, ospedali e caserme PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Novembre 2017 16:21

Pistoia giustiziagiusta sull arresto di cinque che servivano cibi avariati in mense di asili ospedali e casermeDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che la procura di Pistoia che ha chiesto e ottenuto l’arresto di cinque persone (altre 19 sono indagate) al termine dell’inchiesta chiamata “Malacarne”. Le accuse contestate dai Pubblici Ministeri sono di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni di enti pubblici, frode in pubbliche forniture, commercio

 
Napoli: “giustiziagiusta” sull’arresto di Alfredo Romeo già coinvolto nello scandalo Consip PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Novembre 2017 16:17

Napoli giustiziagiusta sull arresto di Alfredo Romeo già coinvolto nello scandalo ConsipDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che il Giudice per le Indagini Preliminari di Napoli ha firmato sedici misure cautelari nel nuovo capitolo dell’inchiesta napoletana sugli appalti dell’ospedale Cardarelli che aveva già dato vita all’inchiesta Consip, la centrale acquisiti della pubblica amministrazione che ha fatto finire nei guai anche Tiziano Renzi e il ministro dello Sport Luca Lotti. Le sedici misure cautelari per corruzione e frode riguardano, tra i

 
Palermo: “giustiziagiusta” sull’arresto del deputato UDC Cateno De Luca per evasione fiscale PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Novembre 2017 16:13

Messina giustiziagiusta sull arresto del deputato UDC Cateno De Luca per evasione fiscaleDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che il neo deputato regionale dell'UDC Cateno De Luca è stato arrestato dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza di Messina con l'accusa di essere stato promotore di una evasione fiscale di circa 1 milione 750 mila euro. De Luca è stato posto agli arresti domiciliari nella sua casa di Fiumedinisi, di cui è stato sindaco, e la sua lista alle regionali sosteneva il candidato Nello Musumeci, eletto presidente della Regione con oltre 830mila voti. Non è la prima volta che il sindaco di Fiumedinisi e di

 
Foggia: “giustiziagiusta” sull’arresto di quattro Giudici tributari per falso e truffa PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Novembre 2017 16:08

Foggia giustiziagiusta sull arresto di quattro Giudici tributari per falso e truffaDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa nazionale le notizia che i militari del Gruppo Tutela Spesa Pubblica/sezione Anticorruzione del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari, con la collaborazione di personale della sezione di polizia giudiziaria della Guardia di Finanza, sotto

 
Fano: Grazie ancora all’anonimo giovane fanese PDF Stampa E-mail
Martedì 07 Novembre 2017 16:56

Fano Grazie ancora all’anonimo giovane faneseDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa regionale le notizia che è capitato a Fano ieri mattina: un giovane di 27 anni ha visto un borsello abbandonato in via Flaminia che conteneva una forte somma di denaro. E si è subito impegnato a cercare il proprietario

 
Porto Sant’Elpidio (FM): “giustiziagiusta” sulle tre oneste persone che trovano soldi persi al supermercato PDF Stampa E-mail
Lunedì 06 Novembre 2017 17:10

Porto Sant Elpidio FM giustiziagiusta sulle tre oneste persone che trovano soldi persi al supermercatoDalla associazione di cittadinanza attiva "giustiziagiusta" riceviamo la seguente comunicazione: “Apprendiamo dalla stampa regionale le notizia che la signora Anna Pasciulli si è recata presso il supermercato Sì Superstore in via XX Settembre a Porto Sant’Elpidio lo scorso venerdì alle 11 ed ha visto soldi per terra. Non ci ha pensato su un attimo per decidere e chiamare il direttore e il responsabile del reparto e così tutti e tre si sono messi a recuperare il denaro sparso tra le casse di

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 68

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.