Banca_Marche.jpg

Login

Chi è online

 145 visitatori online

Utenti registrati Online

No
Home Centro Cultura Popolare Miscelanea Veritas
Miscelanea Veritas
OGGI 23 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando la nebbia estiva rischiò di compromettere i raccolti PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Giugno 2011 22:00

Quando la nebbia estiva rischiò di compromettere i raccoltiDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il giovedì 23 giugno 1825: “Questa notte è stata una Nebbia densissima acquosa e vi è stata ore 12: Poveri Noi tutto è in Fiore, e Grani in Falce, si dirà in appresso il danno cagionato, che ne temo assai". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e

 
OGGI 22 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando di venerdì venne aperta per ripicca una nuova sartoria nonostante il proverbio PDF Stampa E-mail
Mercoledì 22 Giugno 2011 19:37

Quando di venerdì venne aperta per ripicca una nuova sartoria nonostante il proverbioDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il venerdì 22 giugno 1832: “Si è aperta una Nova Bottega in Piazza di Mestiere Sartore da Uomo da Rafaele Paletta di Barbera, fatto qui accasarsi, per ripicco del nostro Dom.co Ambrosini già Sartore, per essere Carestosissimo". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche interpretazione a parole desuete: "Nova Bottega” sta per nuova sartoria, “Sartore” sta per sarto, "Barbera" sta per Barbara, “accasarsi” sta per trasferire la residenza, “ripicco” sta per ritorsione, “Dom.co” sta per Domenico, “Carestosissimo” sta per molto

 
OGGI 21 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando entrò l’estate con un gran diluvio di pioggia e freddo intenso da dover accendere il fuoco PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Giugno 2011 20:58

Quando entrò l’estate con un gran diluvio di pioggia e freddo intenso da dover accendere il fuocoDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il lunedì 21 giugno 1824: “21. d.o Entra l’Estate con Un Diluvio d’Acqua per un Quarto durò, poi seguitò a piovere sempre per giorni 4., tantoche il freddo è cresciuto a gradi 18., ed è perciò buono il Foco". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche interpretazione a parole desuete: "21. D.o” sta per il giorno 21 del detto mese di giugno, “Diluvio” sta per violento acquazzone

 
OGGI 20 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando cadde tanta neve ai monti da costringere tutti a riscaldarsi al fuoco in tempo di mietitura PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Giugno 2011 21:55

Quando cadde tanta neve ai monti da costringere tutti a riscaldarsi al fuoco in tempo di mietituraDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il mercoledì 20 giugno 1821: “Li 20: d.o Circa l'ore trè incominciò a piovere dirottamente, con vento gagliardo di Tramontana, e durò Ore 21:, tantocchè I Grani sono stati attraversati, non potendosi Metere, la Notte poi fece ai Nostri

 
OGGI 19 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando si dovette iniziare la mietitura di domenica per timore dei forti venti PDF Stampa E-mail
Domenica 19 Giugno 2011 20:28

Quando si dovette iniziare la mietitura di domenica per timore dei forti ventiDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era la domenica 19 giugno 1825: “19. d.o E’ incominciata in parte la metenda, si spera ottima raccolta, pur Che Iddio ce lo salvi da Grandini, e Venti, e q.ti si fanno sentire gagliardi". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche interpretazione a parole desuete: "19. d.o” sta per il giorno 19 del detto mese di giugno,

 
OGGI 18 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando i preti litigavano per una stola in processione del Corpus Domini e i parenti vendevano il grano a strozzo approfittando del maltempo PDF Stampa E-mail
Sabato 18 Giugno 2011 22:40

Quando i preti litigavano per una stola in processione del Corpus Domini e i parenti vendevano il grano a strozzo approfittando del maltempoDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il giovedì 18 giugno 1829: “18. Oggi Ricorre Festa sollenne del S.mo Corpus Domini, è stata sospesa la Stola al Cappellano del Gonfallone, o sia Compagnia del Riscatto; Questo Priore Mencarelli di S. Severo gle la litigata, ed in Curia Vescovile la Vinta; E però il D.n Niccola Buti già Cappellano, non viene piu in Processione; Noi ci abbiamo Riso assai, assai. Sulla tanto penuria de Granaglie, oggi qui si è Venduto il Grano da q.to M.se Vincenzo Buti a ζ 16: lo Rubbio, si approfittano della Stagione piovosa, facendo tardare assai la Metenda, che peranco non v’è alcun principio". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche interpretazione a parole desuete: "sollenne” sta per solenne, “S.mo” sta per Santissimo, “Gonfallone” sta per la Confraternita del Gonfalone, “Compagnia del Riscatto” sta per Confraternita trinitaria del Riscatto degli Schiavi cristiani catturati dai mussulmani, “gle la litigata” sta per gliela contestata in giudizio, “la Vinta” sta

 
OGGI 17 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando le nuove bigattiere diedero mediocri risultati nell’allevamento dei bachi da seta PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Giugno 2011 21:22

Quando le nuove bigattiere diedero mediocri risultati nell’allevamento dei bachi da setaDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il venerdì 17 giugno 1825: “Eccomi alla relaz.e esatta delle Due Bigattiere mandate una dal Sig.r C.te Gius.e Mauruzj, l'altra dal S.r Giovanni Ricci. Questa mattina hanno dal Boschetto staccati i Boccioli. Il S.r C.te ha posto n. 55: Ottave di seme, ha hauto nel suo totale lb.a

 
OGGI 16 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando si iniziò a mietere il grano dopo una forte pioggia PDF Stampa E-mail
Giovedì 16 Giugno 2011 22:49

Quando si iniziò a mietere il grano dopo una forte pioggiaDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il sabato 16 giugno 1821: “Circa l'Ore 7: Venne una Copiosa Pioggia, e seguitò tutto il giorno 17: tanto che è stata Una temperanza Eguale Si è incominciato a Metere i Grani, quali si spera Una copiosa, ed abondante Raccolta, sebbene vi sia del Garbone, quasi in genere, e Giojo. Il Raccolto delle Fave è stata invidiosa, ma sul

 
OGGI 15 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando l’allevamento dei bachi da seta andava alla grande PDF Stampa E-mail
Mercoledì 15 Giugno 2011 22:33

Quando l’allevamento dei bachi da seta andava alla grandeDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il venerdì 15 giugno 1821: “Li 15. d.o In quest'Anno è stata un'abbondanza di raccolto de Boccioli in Generale, tantochè quasi a tutti hanno fatto lb.e 10: per ogni Detale, e qualcuno sino libre 18:, come sia, non si sà: il nostro Territorio ha dato circa le lb.e 9000: Il prezzo poi è stato

 
OGGI 14 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando Monsignor Delegato visitò la nuovissima filanda a vapore di Pongelli PDF Stampa E-mail
Martedì 14 Giugno 2011 21:11

Quando Monsignor Delegato della Provincia venne a visitare la nuovissima filanda a vapore di PongelliDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era la domenica 14 giugno 1835: “Piove adagiato. Circa ore 14. è giunto il nostro Mons.r Delegato Grassellini a Visitare la d.a Filandra essendo di passaggio per Arcevia, ove si trattenne circa un'ora, prese rifresco soltanto, rimase pienam.e contento; proseguì. La Foresteria, che vi concorre quotidianamente in numero

 
OGGI 13 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando l’anziano postino sposò nottetempo la vecchia sposa puzzolentissima, mentre il Cardinale Vescovo trottava risentito contro i preti locali PDF Stampa E-mail
Lunedì 13 Giugno 2011 22:40

Quando l’anziano postino sposò nottetempo la vecchia sposa puzzolentissimaDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il martedì 13 giugno 1826: “Questa Mattina circa l’ore 6: ha Sposato Grestina Rioli, con Gius.e Segoni tutt’ora esercente Procaccio di Lettere, merita essere Registrato q.to accaduto per la Respettivà Età di Lei contando Anni Cinquantatrè, Sorda, e puzzolentis.a di Fiato, ed esso Anni 45:.- Oggi è Venuto il nostro E.mo Testaferrata a fare una trottata in Casa di q.to S.r C.te Mauruzj, molti sono andati a farle Visita, ma il Clero è stato riceuto, con poco piacere avendogli fatto dei forti lamenti Rapporto alla Collegiata, che inquieta a tutto il Paese". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche

 
OGGI 12 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando i due fuochi artificiali della vigilia di Sant’Antonio fecero miseramente cilecca PDF Stampa E-mail
Domenica 12 Giugno 2011 13:33

Quando i due fuochi artificiali della vigilia di Sant’Antonio fecero miseramente cileccaDal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era il lunedì 12 giugno 1826: “Il tempo sembra essersi Rimesso al buono. Questa Sera al solito Girone si è sbarata Una Girandola con Bomba, l’una, e laltra a perfettissima Cagnara, lavorata già dal sempre detto S.r D.n Adreano Ballanti, tanto che Riscosse Urli, e Fischiate, e per l’avvenire, non discriverò più tali spettacoli, mentre invece di Emendarsi, sempre più lavora peggio. basti… basti...". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento del diario di Procaccini, sciogliamo qualche abbreviazione e diamo qualche interpretazione a parole desuete: "sbarata” sta per sparata, “Girandola con Bomba” sta per le due varietà di fuochi artificiali esplosi, “laltra” sta per l’altra, “perfettissima Cagnara” sta per completo fallimento, “S.r D.n Adreano” sta per signor don Adriano, "fischiate" sta per fischi di disapprovazione, “discriverò” sta

 
OGGI 11 GIUGNO … accadde. Pillole di storia montenovese: Quando la pioggia quotidiana non impedì la visita della Confraternita alle “quattro Basiliche” PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Giugno 2011 17:45

Quando la pioggia quotidiana non impedì la visita della Confraternita alle “quattro Basiliche”Dal diario manoscritto "Miscelanea Veritas" (1815-1840) del concittadino Francesco Procaccini ricaviamo le seguenti notizie dei fatti occorsi quasi due secoli fa a Montenovo, era la domenica 11 giugno 1826: “11. d.o La pioggia di Oggi è stata più curta, e più poca, ma gagliarda al solito, Oggi ha fatto l’ultima Visita delle Basiliche la Comp.a della Morte". Per chi ha difficoltà a leggere la prosa del primo Ottocento

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 20

Ultimi commenti

  • Ostra Vetere: Circolano strane voci clamorose sul futuro del Comune

    montenovonostro 05.05.2013 12:48
    Cosa sta succedendo in paese? montenovonostro
     
  • Marche: Ma quanto incassa un burocrate in regione?

    scelpo 05.09.2012 15:55
    Per essere di sinistra guadagna più di trenta pensionati sociali messi insieme. Complimenti che ...
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    capra 02.09.2012 21:26
    Ma del Contidino, no?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    ApiK 01.09.2012 21:30
    Di chi è la colpa se il bove è fuggito?
     
  • Marche: L’Assemblea legislativa aveva approvato misure di contenimento della spesa

    scelpo 31.08.2012 18:13
    Ma non serve chiudere la stalla quando il bove è fuggito.